Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

  • Coronavirus - Continuiamo ad essere al servizio dei nostri soci. Tutte le informazioni importanti riguardo alla situazione attuale le può scoprire qui
  • Coronavirus - Continuiamo ad essere al servizio dei nostri soci. Tutte le informazioni importanti riguardo alla situazione attuale le può scoprire qui

Svizzera

Le principali attrazioni turisitiche della Svizzera? Le sue città incantevoli, le Alpi, le numerose possibilità di praticare sport invernali e, naturalmente, i paesaggi naturali.

Restrizione d’ingresso

Per limitare la diffusione del Coronavirus (COVID-19), numerosi governi decretano divieti di ingresso. Sono previste restrizioni per tutti i mezzi di trasporto, sia per l’ingresso nei paesi che all’interno dei paesi. Per conoscere la situazione attuale si prega di informarsi presso l’ambasciata della propria destinazione. Da notare inoltre che il Consiglio federale svizzero sconsiglia i viaggi non urgenti all’estero fino a nuovo avviso.

Saperne di più
Svizzera

La Svizzera, situata nell’Europa centrale, confina con Francia, Germania, Austria, Liechtenstein e Italia. Il territorio è diviso in 3 regioni: le Alpi al centro, il Giura a ovest, con montagne di media altitudine e l'Altopiano.

A prima vista

Generalità

Clima

Quattro grandi zone climatiche:

  • l'arco giurassiano (inverni freddi e umidi ed estati miti);
  • l'Altipiano, con clima continentale (estati temperate ed inverni non troppo freddi);
  • le Alpi, con numerosi micro-climi, che variano secondo l'altitudine, l'esposizione o l'orientamento delle vallate;
  • il Ticino, con clima mediterraneo (estati calde ed inverni miti e soleggiati).

Geografia

La Svizzera è una nazione principalmente montagnosa formata da 3 grandi regioni: la catena montuosa delle Alpi che occupa il centro e il sud del paese, l’Altipiano a nord delle Alpi caratterizzato da colline e laghi e la regione del Giura nella parte nord-ovest del paese.

La Svizzera è formata da 26 cantoni autonomi, fra cui 6 semicantoni. Confina con Italia, Francia, Germania, Austria, Liechtenstein.

Comportamento

Abbigliamento
A seconda della stagione e delle temperature si consiglia di indossare vestiti per tutti giorni. In inverno s'indossano abiti caldi e calzature di buona qualità.

Divieto di fumo
In Svizzera è vietato fumare nei luoghi pubblici.

Moneta

Valuta nazionale: Franco svizzero - CHF

Unità

È utilizzato il sistema metrico.

 

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Il DFAE non rilascia consigli specifici riguardanti la sicurezza per questa destinazione.

 

Vaccinazioni & Salute

Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro:  epatite B, FSME (anche RSSE).


Situazione sanitaria
Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare.

Tratto da: Safetravel

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Una carta d’identità svizzera o un passaporto svizzero validi sono necessari per recarsi in questa destinazione. Vogliate notare che le carte d’identità o i passaporti svizzeri scaduti sono pure accettati.
  • Un visto non è necessario.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.
 

Minorenni
Per i minorenni che viaggiano da soli, con un solo genitore o non con i genitori, si raccomanda un'autorizzazione di viaggio.

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
Un turista con una licenza di condurre nazionale o internazionale valida può guidare un veicolo immatricolato all'estero così come uno immatricolato in Svizzera durante un anno. Età minima: 18 anni.

Gli autonoleggio hanno delle esigenze diverse per quanto concerne le licenze di condurre nazionali o internazionali, l’età minima o massima del conducente e la sua esperienza di guida.

Una persona domiciliata in Svizzera non è autorizzata a guidare temporaneamente, sul territorio svizzero, un veicolo privato immatricolato all’estero.

Amministrazione federale delle dogane - veicoli esteri


Importazione temporanea di un veicolo privato
La durata massima per l’importazione temporanea di un veicolo immatricolato in Svizzera senza documenti doganali è di 6 mesi (consecutivi o no) durante un periodo di 12 mesi per tutti i visitatori.

I lavoratori, gli studenti e gli stagisti stranieri possono utilizzare il loro veicolo per due anni se quest’ultimo è stato dichiarato e se hanno ottenuto un’autorizzazione doganale.

Tutte le licenze di condurre nazionali straniere sono riconosciute in Svizzera. Il vostro veicolo però deve essere munito di un simbolo che indica il paese di provenienza e le targhe di immatricolazione.

L’assicurazione responsabilità civile è obbligatoria per tutti i veicoli a motore, comprese le motociclette. Verificate dunque la validità della vostra polizza assicurativa per la Svizzera.

La carta verde è necessaria se il vostro veicolo è immatricolato in uno di questi paesi: Albania, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Iran, Israele, la Macedonia del Nord, Marocco, Moldavia, Montenegro, Russia, Tunisia, Turchia, Ucraina. Potete procurarvela presso la vostra assicurazione di responsabilità civile. Questo documento attesta l’esistenza di una copertura assicurativa sufficiente per il vostro veicolo per circolare in questa destinazione.

Importazione

Importazione di merci verso la Svizzera in caso d’acquisti transfrontalieri

Limiti quantitativi d’importazione di beni (al giorno e per persona):
 

BeniQuantità massimaDiritto doganale per l’eccedente
Carne e preparazioni di carne, ad eccezione di selvaggina, pesci, crostacei, molluschi e altri invertebrati acquatici1 kg

fino al 10 kg: CHF 17.- il kg

 

oltre il 10 kg: CHF 23.-/kg

Burro e crema di latte1 kg o 1 lCHF 16.-/kg o l
Oli, grassi e margarina5 kg o 5 lCHF 2.-/kg o l
Bevande alcoliche* fino a 18 % vol.5 lCHF 2.-/l
Bevande alcoliche* superiore a 18 % vol.1 lCHF 15.-/l
Tabacchi*250 sigarette/sigari o 250 gr.CHF 0.25 il pezzo o CHF 0.10 il gr.

*età minima: 17 anni

Il valore totale di tutte le merci trasportate non dovrà superare i CHF 300.- per essere esenti da IVA. Oltre tale importo, viene fatturato un dazio doganale e l'aliquota IVA è del 2.5% per il cibo o i libri, oppure dell'7.7% per gli altri articoli.

Amministrazione federale delle dogane
 

Carburante
È permesso importare in franchigia fino a 25 litri di carburante in bidone.

 

Maggiori informazioni al riguardo possono essere trovate sulla nostra pagina Souvenir.

Veicolo & Equipaggiamento

Auto

Equipaggiamento obbligatorio

  • Contrassegno CH (all'estero)
  • Triangolo

Equipaggiamento invernale
Gli pneumatici invernali non sono obbligatori; però, chi intralcia la circolazione su una carreggiata innevata con un veicolo male equipaggiato è passibile di una multa.

Le catene da neve sono obbligatorie almeno sulle due ruote motrici sui tratti stradali segnalati dal cartello corrispondente.

Gli pneumatici chiodati sono autorizzati dal 24 ottobre al 30 aprile. Adesivo «80 km/h» obbligatorio. Divieto di circolazione sulle autostrade e semi-autostrade, ad eccezione delle gallerie del San Gottardo (A2) e del San Bernardino (A13).

Un veicolo immatricolato all'estero può circolare in Svizzera durante il periodo per il quale il suo paese d'immatricolazione autorizza l'impiego degli pneumatici chiodati, anche se tale periodo va aoltre a quello stabilito in Svizzera. Gli pneumatici chiodati sono vietati.

Dal 15 novembre al 15 marzo i veicoli non equipaggiati con pneumatici invernali devono avere delle catene da neve a bordo.
 

Cinture di sicurezza
Obbligatorie per tutti i sedili.


Carico
In generale, un carico sporgente dev’essere segnalato, giorno e notte, in modo particolarmente visibile. Vengono applicate le disposizioni previste negli articoli 58 e 73 dell’Ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC).

Oltre a questo, i carichi non devono nascondere le targhe d’immatricolazione e nemmeno i dispositivi d’illuminazione.

L’art. 58 dell’ONC definisce inoltre che i veicoli a motore trainanti carichi o rimorchi, che impediscono la visibilità, devono essere muniti esteriormente, a sinistra e a destra, di un retrovisore che consenta al conducente di osservare la careggiata a lato dei carichi o del rimorchio.

Ulteriori informazioni: art. 58 e art. 73 dell’ONC

Per maggiori informazioni al riguardo si prega di consultare la pagina seguente: Pannelli di segnalazione per carico sporgente

Auto elettrica

  • Secondo lo standard NIN, la ricarica tramite una presa domestica fino a 8A è consentita (Modo 2) ma non è adatta - non esiste un divieto o una legge in materia. Per motivi di sicurezza, il TCS raccomanda l'uso di una Wallbox, perché permette un caricamento più veloce ed è più comoda.
  • Esistono colonne di ricarica veloci.Le prese disponibili sono:  carica AC 22kW di Tipo 2, Carica DC di tipo CHAdeMO, CSS e Tesla. Attualmente, oltre alle stazioni di ricarica Tesla, ci sono poche poche colonne di ricarica veloce, nella primavera del 2019 la Confederazione ha indetto una gara d'appalto per diverse stazioni lungo i principali tratti autostradali.
  • Qualche esempio di stazioni di ricarica pubbliche: MOVE, Greenmotion, EVPass, Repower, swisscharge, Tesla e molti (piccoli) operatori locali.
  • Ci sono diversi modelli di pagamento, e molte differenze di prezzo. I metodi più diffusi sono: per kWh, per kWh e tempo di carica, per durata di caricamento. Le tariffe non sono sempre prevedibili e possono essere molto elevate a seconda del contratto di roaming del fornitore. La maggior parte degli operatori di rete richiede un abbonamento a pagamento (canone annuale).  Attualmente non esiste una panoramica di tutti i fornitori. Spesso è possibile caricare in loco senza contratto. La maggior parte dei fornitori ha concluso accordi di roaming tra di loro, in modo che gli utenti possano utilizzare la maggior parte delle stazioni di tariffazione pubbliche. Il roaming fra i fornitori, a seconda del gestore di rete , può rivelarsi molto caro. 

Norme della circolazione

Non ci sono agevolazioni.

Parcheggio

Nessuna regola specifica.

 

Bici

  • Casco raccomandato
  • Gomme gonfie
  • Freni: davanti, dietro
  • Campanello raccomandato
  • Catarinfrangenti: davanti (bianco), dietro (rosso)  e ai pedali (arancio)

E-Bike

Fino a 25 km/h con pedalata assistita:

  • Casco raccomandato
  • Patente: cat. M 14-16 anni,
  • da 16 anni nessuna
  • Attrezzatura come per le bici
  • Illuminazione da bici
  • Specchietto raccomandato

Fino a 45 km/h con pedalata assistita e fino a 20 km/h senza assistenza:

  • Casco obbligatorio
  • Patente M
  • Assicurazione
  • Targa
  • Illuminazione da motorino
  • Specchietto sinistro

Fino a 45 km/h con pedalata assistita e più di 20 km/h senza pedalata assistita:

  • Casco motorino
  • Patente M
  • Assicurazione
  • Targa
  • Illuminazione da motorino
  • Specchietto sinistro

Moto

  • Casco per il conducente e il passeggero


Nota:
Solo i titolari di una licenza di condurre della categoria A1 sono autorizzati a circolare con una motocicletta leggera (cilindrata non superiore a 125 cm3, potenza massima del motore di 11 kW) sul territorio elvetico. Per maggiori informazioni su questo soggetto: categorie della licenza

Fari

Auto
I fari diurni/anabbaglianti sono obbligatori 24 ore su 24.


Moto
I fari anabbaglianti sono obbligatori 24 ore su 24.

Roulotte e camper

Campeggio libero
Il campeggio libero è sostanzialmente proibito.

Tutte le informazioni sulla nostra pagina tematica

 

Sicurezza dei rimorchi e delle roulotte
In Svizzera tutti i rimorchi fino a 3.500 kg di peso totale e che hanno un freno devono essere collegate con un cavo di sicurezza al veicolo trainante. I rimorchi fino a 750 kg, che quasi sempre non sono provvisti di freno, vengono assicurati con una catena. Il cavo di sicurezza deve essere collegato all’occhiello predisposto o, a posteriori, con un mezzo per fissaggio che rispetti le norme di legge. L’unione del cavo di sicurezza sul gancio non è sicura e può essere multata. 

Tutte le informazioni sulla nostra pagina tematica

Pedaggi & Regole circolazione

Pedaggio

L'acquisto di una vignetta è obbligatoria per tutta la rete autostradale del paese per gli autoveicoli e i rimorchi fino a 3.5 t. È venduta nelle stazioni di servizio del paese, negli uffici postali, e doganali, come pure presso le sezioni del TCS, al prezzo di CHF 40.-.

I conducenti che guidano sulle autostrade senza vignetta devono pagare una multa di CHF 200.-.

Per i veicoli con peso superiore alle 3.5 t è riscossa una tassa differente.

Regole di circolazione

Dispositivi mani libere autorizzati
I dispositivi mani libere (cuffie, auricolari o vivavoce integrato) sono permessi a condizione che il conducente mantenga il controllo del veicolo e  presti attenzione alla strada e al traffico.


Cellulare al volante
Quando si viaggia in auto, il cellulare non può essere usato e rispettivamente tenuto in mano.
La multa per la guida con l’apparecchio in mano o all’orecchio ammonta a 100.- CHF. 

 

Circolazione a destra.

In principio, l'utilizzo di un parcheggio pubblico è autorizzato unicamente per posteggiare il veicolo, fare salire o scendere i passeggeri e caricare della merce. In alcune regioni è tuttavia tollerato trascorrere una notte nel proprio veicolo. Informarsi presso le polizie locali.

Divieto di circolazione per i mezzi pesanti:

  • Tutte le notti, dalle 22:00 alle 5:00.
  • Tutte le domeniche e i giorni festivi, dalle 0:00 alle 24:00 (1° gennaio, Venerdì Santo, Lunedì di Pasqua, Ascensione, Lunedì di Pentecoste, 1° agosto, 25 e 26 dicembre).

Leggi sulla circolazione stradale

ASTAG

Limiti di velocità

km/hLocalitàFuori localitàSemi-autostradeAutostrade
Auto5080100120
Rimorchio50808080
Moto5080100120
Camper > 3.5 t5080100100

 

Alcol

0,25mg/l risp. 0,5 ‰ 

0,05mg/l risp. 0,1 ‰ per i neopatentati (titolari di una licenza di condurre in prova), i conducenti professionisti, gli allievi conducenti, i maestri conducenti e gli accompagnatori per esercitazioni alla guida.

Seggiolini

BambiniNormative
< 12 anni o < 150 cmDispositivo di sicurezza
(omologato ECE-R-44.03, 44.04 o 129)

 

I seggiolini per i bambini - gusci per bebè o rialzi sedile - sono considerati come dispositivi di sicurezza. Ulteriori informazioni : seggiolini per bambini

Zone a traffico limitato

Il 15 gennaio 2020, Ginevra ha istituito una zona a traffico limitato in cui, al di sopra di un certo livello di inquinamento atmosferico, l'accesso al centro città può essere effettuato solo con un bollino ambientale denominato Stick’AIR. I veicoli più inquinanti non possono circolare nel centro città tra le 6.00 e le 22.00 se tale valore limite viene superato. Il regolamento è calcato sul modello francese Crit'AIR.

L’area interessata dalle nuove misure anti-inquinamento copre quasi interamente la città di Ginevra e include anche una parte dei comuni circostanti di Carouge, Cologny, Lancy e Vernier. Degli appositi cartelli indicano i divieti di accesso alla zona in questione durante i picchi di inquinamento.

Tutte le informazioni

In caso di emergenza

Rappresentanze

Trovate i contatti delle rappresentanze svizzere all‘estero nelle nostre informazioni turistiche, all’interno del Paese selezionato, oppure nei consigli di viaggio del DFAE.

Incidenti

In caso di incidente con danni materiali, riempire un modulo europeo di constatazione di incidente e farlo firmare anche dalla parte avversa. Se una delle parti lo esige, bisogna chiamare la polizia.

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza.

Elicotteri di salvataggio: Rega 1414, www.rega.ch

Avvelenamenti: 145, www.toxi.ch

Numeri d'emergenza
Polizia117
Ambulanza144
Pompieri118
Guasti0800 140 140

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +41
Polizia: 117
Ambulanza: 144
Pompieri: 118
Guasti: 0800 140 140
Alcol: 0.5‰ / 0.1‰
95: 1.39 CHF
98: 1.47 CHF
Diesel: 1.47 CHF
 

Saperne di più

Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

News

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.