Croazia

Miglialia di baie, porti naturali, centinia di isole e moltissime città dal patrimonio culturale e storico eccezionale.

Croazia
La Croazia, situata sull’Adriatico, confina con Bosnia e Erzegovina, Slovenia, Ungheria, Serbia e Montenegro.

A prima vista

Generalità

Clima

All’interno della Croazia il clima è di tipo continentale, con un’estate mite e poche precipitazioni. Sulla costa il clima è più umido e mediterraneo, caratterizzato da assolati mesi estivi ed inverni piovosi.  Sulla costa si verificano talvolta episodi di vento molto forte, soffia la Bora. Questo fenomeno di raffiche di vento è tra i più forti al mondo.

 

Paese e isole
La Croazia è la nazione delle isole. Davanti alla terra ferma troviamo più di 100 isole. Solo alcune sono abitate e molto amate dai velisti. Offrono momenti romantici, avventura ma anche pace e bellezza.

Geografie

La Croazia si trova sulla costa adriatica e si sviluppa dalle Alpi a nordovest fino alle rive del Danubio a Oriente. Il Paese confina con la Bosnia Herzegovina, la Slovenia, l’Ungheria, la Serbia ed il Montenegro e si divide in tre regioni. La cosiddetta pianura pannonica copre circa il 55% del territorio ed è prevalentemente pianeggiante. È nella pianura che si trova il centro economico nevralgico della nazione. La regione dinarica è caratterizzata da montagne e colline e rappresenta il bacino idrografico tra Mar Adriatico e Danubio. La terza regione è quella sulla costa adriatica, che con la sua acqua blu e cristallina e le numerose isole è un vero e proprio magnete per i viaggiatori.

Comportamento

Abbigliamento
In Croazia si possono indossare normali abiti da tempo libero. Se si vogliono fare escursioni in montagna è bene portarsi l’attrezzatura adeguata. Nei ristoranti e negli hotel di lusso la sera è richiesto un’abbigliamento formale. Per entrare nelle chiese è considerato poco rispettoso indossare abiti attillati o che lascino scoperte parti del corpo. Non si dovrebbero indossare infradito in chiesa  e spalle e decolltè dovrebebro essere coperti.

 

Educazione
La Croazia è un Paese ospitale ed educato e quindi bisogna comportarsi in maniera altrettanto educata quando la si visita. Buongiorno, grazie e prego sono segnali di buona educazione e i croati sono ancora più felici se si imoparano queste parole nella loro lingua.

 

Divieto di fumo
In Croazia è vietato fumare nei luoghi pubblici

 

Disposizioni giuridiche specifiche
Il trasporto di profughi all’interno di veicoli è considerato traffico di esseri umani e può essere punito con una pena detentiva fino a otto anni e un’ammenda. Si raccomanda pertanto di non dare passaggi agli autostoppisti, neanche per brevi tragitti entro i confini croati.

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Moneta

Valuta nazionale: Kuna - HRK

  • Banconote: Kuna  10.-, 20.-, 50.-, 100.-, 200.-, 500.- e 1000.-
  • Monete: Lipa 5, 10, 20, 50 e Kuna 1.-, 2.-, 5.-

 

Importazione ed esportazione di valute locali ed estere
Qualsiasi importo pari o superiore a EUR 10'000.-, dev’essere dichiarato prima di passare la frontiera.

Non sono autorizzati i pagamenti in contanti per importi superiori a EUR 15'000.-.

 

Mezzi di pagamento
Le carte di credito e bancarie sono accettate nella maggior parte dei ristoranti, alberghi e negozi. Prima della partenza si consiglia di informarsi presso la propria banca sulla commissione prevista a ogni transazione.

 

Budget
Un pernottamento in camera doppia durante l’alta stagione costa:

  • Sistemazione economica: fra HRK 280.- e HRK 420.-
  • Prezzo standard: fra HRK 420.- e HRK 580.-
  • Sistemazione di lusso: più di HRK 1000.-

Il budget quotidiano medio previsto per il vitto si situa fra gli HRK 250.- e gli HRK 420.-. Se scegliete ristoranti di qualità superiore il vostro budget giornaliero supererà le somme riportate qui sopra.

 

Mance
Al ristorante il servizio è compreso nel prezzo delle pietanze, il conto viene solitamente comunque arrotondato. Quando il servizio è particolarmente buono, è consuetudine dare il 10% di mancia. In taxi non ci si aspetta ma è benvenuta la mancia. Nelle regioni turistiche ci si aspetta spesso la mancia, nelle zone interne è invece piuttosto il contrario e può addirittura capitare di dover spiegare perchè si voglia dare più denaro del dovuto.

Guida linguistica

La lingua nazionale è il croato. Ai confini con l’Italia e l’Ungheria si parla sporadicamente anche italiano e ungherese. In tutta la nazione si trovano minoranze che parlano serbo, albanese e altre lingue slave. Nelel regioni turistiche gli abitanti capiscono spesso anche l’inglese ed il tedesco.

 

Alcune parole del vocabolario
Ecco alcune parole che potranno esservi utili durante il vostro soggiorno.

ItalianoHrvatski

Buon giorno

Dobar dan

Buona sera

Dobra večer
ArrivederciDo viđenja
Da
NoNe

Per favore
 

Molim
GrazieHvala
GiornoDan
SettimanaTjedan

Oggi

Danas
DomaniSutra

Colazione

Doručak
PranzoRučak
CenaVečera
PrimoPredjelo

Secondo

Glavno jelo
DolceDesert
Il conto, per favoreRačun, molm vas!
AeroportoZračna luka
StazioneKolodvor
AutoAuto
BigliettoPutna karta

 

Andata e ritorno

Povratna karta

Unità

È utilizzato il sistema metrico.

 

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria

La situazione politica è stabile.

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche in Croazia.

Pericoli locali specifici

  • Mine terrestre: La regione costiera come pure l’Istria sono sicure. All'interno del Paese, nelle zone ove si è combattuta la guerra del 1991-95, vi sono invece ancora campi minati, non sempre chiaramente segnalati. Per informazioni sulle regioni toccate, consultare il sito del centro croato di sminamento. Nelle regioni a rischio, si raccomanda di limitarsi rigorosamente alle strade e ai percorsi marcati.
     

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
Le cure mediche di base sono garantite negli ospedali delle grandi città.


Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro:  epatite A, epatite B, FSME (anche RSSE).


Situazione sanitaria
Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
Si raccomanda di osservare le usuali misure precauzionali contro la microcriminalità.

Le persone che si fanno riconoscere in pubblico come omosessuali possono essere oggetto di aggressioni.

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Pericoli naturali

Mine terrestre: La regione costiera è sicura. All'interno del Paese, nelle zone ove si è combattuta la guerra del 1991-95, vi sono invece ancora campi minati, non sempre chiaramente segnalati; maggiormente colpite sono la Slavonia e l'hinterland tra Zadar e Spalato (l'ex Krajina). Si raccomanda di limitarsi alle strade e ai percorsi marcati. Per informazioni dettagliate, consultare il sito del centro croato di sminamento.
 

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Una carta d’identità svizzera o un passaporto svizzero validi per la durata del soggiorno sono necessari per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto non è necessario.

È necessario presentare dei documenti in regola per la prossima destinazione, così come una prova di fondi sufficienti per il vostro soggiorno. In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.


Viaggiare con un animale domestico
Scoprite tutte le formalità necessarie per viaggiare con il vostro animale domestico sul sito dell’USAV (Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria): Varcare la frontiera con cani, gatti o furetti

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre svizzera è riconosciuta.

L’età minima per noleggiare un veicolo è di principio di 21 anni. Il conducente deve avere la licenza di condurre da almeno 1 anno.


Importazione temporanea di un veicolo privato
La durata massima per l’importazione temporanea di un veicolo immatricolato in Svizzera senza documenti doganali è di 6 mesi.

La licenza di circolazione svizzera è riconosciuta.

La carta verde (certificato internazionale d’assicurazione per l’automobile) non è necessaria.

Veicolo & Equipaggiamento

Auto

Equipaggiamento obbligatorio

  • Contrassegno CH
  • Triangolo
  • Farmacia di pronto soccorso
  • Lampadine di scorta (salvo in caso di fari xeno, neon o LED)
  • Gilet riflettente: 1 gilet per ogni persona che si trova su un’autostrada o una strada a corsia rapida e lascia il veicolo


Equipaggiamento invernale
I pneumatici chiodati sono vietati.


Cinture di sicurezza
Obbligatorie per tutti i sedili.


Telefonare in auto
Solo un telefonino con un dispositivo «a viva voce» è autorizzato durante la guida (ma sconsigliato a causa della diminuzione della concentrazione).

Bici

Casco obbligatorio fino a 16 anni

E-Bike

Casco obbligatorio fino a 16 ann

Moto

  • Casco per il conducente e il passeggero
  • Contrassegno CH


I bambini di meno di 12 anni non possono viaggiare in moto.

Traffico

Auto
I fari diurni/anabbaglianti sono obbligatori 24 ore su 24 durante il periodo invernale dal 01.10. al 30.04.


Moto
I fari anabbaglianti sono obbligatori 24 ore su 24.

Pedaggi & Regole circolazione

Carburante

L’utilizzazione della rete autostradale è sottoposta a dei pedaggi. La tariffa media varia in funzione della categoria del veicolo e del tratto autostradale. È possibile visualizzare i dettagli delle diverse tariffe al seguente indirizzo: www.hac.hr

I pedaggi possono essere pagati in contanti o tramite carta di credito. Esiste anche un sistema elettronico di pagamento anticipato.

Regole di circolazione

Circolazione a destra.


Divieto di circolazione per i mezzi pesanti

  • Dal 15 giugno al 15 settembre: tutti i sabati dalle 04:00 alle 14:00 e tutte le domeniche dalle 12.00 alle 23.00.
  • Il venerdì santo e la vigilia di un giorno festivo dalle 15:00 alle 23:00.

Limiti di velocità

km/hLocalitàFuori localitàSemi-autostradeAutostrade
Auto5090110130
Rimorchio50808090
Moto5090110130

 

Alcool

0.5‰

0‰ per i conducenti professionisti e per i conducenti sotto i 24 anni.

Seggiolini

BambiniNormative
< 2 anni

Dispositivo di sicurezza adeguato

Se il bambino viaggia davanti, con un sistema di sicurezza installato nel senso contrario a quello di marcia, l’airbag del passeggero deve assolutamente essere disattivato.

2 – 5 anniDispositivo di sicurezza adeguato
5 – 12 anni

Cintura per adulti con 3 punti d’ancoraggio, con rialzo sedile se necessario

I bambini tra 2 e 12 anni non possono viaggiare sui sedili anteriori

 

I seggiolini per i bambini - gusci per bebè o rialzi sedile - sono considerati come dispositivi di sicurezza. Ulteriori informazioni : seggiolini per bambini

In caso di emergenza

Rappresentanze

Ambasciata svizzera in Croazia
Embassy of Switzerland
Bogoviceva 3
10000 Zagreb

T +385 1 487 88 00
F +385 1 481 08 90

zag.vertretung@eda.admin.ch
vie.rkc@eda.admin.ch

https://www.eda.admin.ch/zagreb (in inglese)

 

Ambasciata croata in Svizzera
Chancellerie
Thunstrasse 45
3005 Berne

T +41 31 352 02 75
T +41 31 352 02 79
F +41 31 352 03 73

vrhbern@mvep.hr

Orari d’apertura:

  • Lu- Ve: 8.30 – 16.30

Incidenti

In caso di incidente con danni materiali, riempire un modulo europeo di constatazione di incidente e farlo firmare anche dalla parte avversa. Avvertire la polizia. In caso di incidente con danni visibili alla di carrozzeria, il conducente deve poter presentare un protocollo di polizia ("potvrda") per poter riesportare il veicolo senza problemi.

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza e, per i detentori del Libretto ETI, la Centrale d'intervento ETI del TCS a Ginevra.

Centrale turistica croata: 062 999 999 (solo durante i mesi estivi)

Notrufnummern
Polizia112 o 192
Ambulanza112 o 194
Pompieri112 o 193
Guasti1987

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE non prevede particolari avvertimenti per i viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +385
Polizia: 112 o 192
Ambulanza: 112 o 194
Pompieri: 112 o 193
Guasti: 1987
Alcool: 0.5‰ / 0‰
95: 10.410 HRK
98: 10.950 HRK
Diesel: 10.190 HRK
 

Saperne di più

Condividere

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.