Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

  • Coronavirus - Continuiamo ad essere al servizio dei nostri soci. Tutte le informazioni importanti riguardo alla situazione attuale le può scoprire qui
  • Coronavirus - Continuiamo ad essere al servizio dei nostri soci. Tutte le informazioni importanti riguardo alla situazione attuale le può scoprire qui

Consigli utili per i viaggi all'estero

Qualche consiglio da prendere in considerazione per il Suo prossimo viaggio all'estero.

Come scegliere la destinazione per le vacanze?

Dopo aver esaminato la situazione politica e di sicurezza del Suo luogo di soggiorno saprà quali sono le zone (quartieri o regioni) da evitare. È buona regola scegliere un quartiere sicuro e raccomandato dalle agenzie di viaggi.

A volte, vale la pena spendere un po' di più ma avere più sicurezza. La scelta dell’alloggio e della Sua sicurezza non deve dipendere dal budget a Sua disposizione.

Misure precauzionali sul posto

Per evitare di essere vittima di attività criminali si possono adottare delle misure precauzionali. Oltre alle consuete precauzioni descritte in questa pagina, consigliamo di seguire anche le raccomandazioni specifiche formulate per ogni paese. Si informi prima della partenza sull’attuale situazione della Sua destinazione di viaggio.

Nella nostra rubrica Info per Paese, trova le informazioni più importanti riguardanti oltre 200 paesi, fra cui indicazioni relative all’entrata e alla sicurezza, i documenti di viaggio necessari, se occorrono vaccinazioni e molto altro ancora.

Qui di seguito una lista delle 50 città più pericolose al mondo (l'Europa non è inclusa).

Indicazioni generali per viaggiare in tutta sicurezza

Le raccomandazioni seguenti, valide per la maggior parte delle destinazioni, offrono un quadro generale dei comportamenti da adottare durante le vacanze, nelle situazioni che potrebbero presentarsi durante un viaggio all’estero. La sicurezza è la cosa più importante.

Prima della partenza per le Sue vacanze Le raccomandiamo comunque di consultare i consigli di viaggio del DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri), per ottenere informazioni più dettagliate sulla destinazione delle Sue vacanze, riguardanti in particolare la situazione politica e la sicurezza. 

Trasmettere il piano dettagliato delle vacanze a una persona di fiducia

Prima di partire per le vacanze, consegni a un famigliare o a un amico un piano dettagliato delle Sue vacanze contenente i numeri dei voli, il nome e le informazioni sugli alberghi, così come gli spostamenti previsti. Ulteriori consigli qui: Preparazione del viaggio. 

Il DFAE propone una piattaforma online e un’applicazione per smartphone denominata "Travel Admin", che permette di registrare il proprio viaggio online. In questo modo, il DFAE potrà localizzarLa meglio per mettersi in contatto con Lei in caso di crisi nella destinazione delle Sue vacanze.

Maggiori informazioni: Registrazione online Travel Admin, App Travel Admin (iPhone) e App Travel Admin (Android)

Conservare al sicuro documenti e oggetti di valore

Copia dei documenti
Prima di partire, si consiglia di fotocopiare i propri documenti di viaggio (biglietti aerei, documenti di identità, tessere di assicurazione, ecc.) e di trascrivere i propri dati bancari. Consiglio: può scannerizzare il passaporto e conservare online la copia.  

Una volta sul posto, consigliamo di lasciare i documenti originali nella cassetta di sicurezza dell'hotel e portare con sé la copia del passaporto. In alcuni Paesi, come la Russia, lo Sri Lanka e il Sultanato dell’Oman, consigliamo di portare con sé una fotocopia della pagina del passaporto contenente il timbro di entrata.

Da notare che in alcuni Paesi, come per esempio in Cina, Brasile, nei Territori palestinesi occupati, in Ecuador, nel Madagascar, ecc., è obbligatorio presentare il passaporto originale durante i controlli sporadici effettuati, perché la fotocopia, di regola, non è accettata.

Oggetti di valore

  • Per la propria sicurezza si consiglia di non indossare oggetti di valore e di non avere con sé grosse somme di denaro. Dovrebbe inoltre riporre il denaro contante e le carte di credito in diverse tasche interne chiuse dell'abito. Per evitare i furti, una buona soluzione può essere anche quella di portare un portamonete nascosto sotto gli abiti.
  • In zone poco sicure portare sempre con sé un secondo portafoglio con, ad es., poco denaro e carte di credito scadute. Se sfortunamente fosse aggredito, potrà consegnare senza esitazione il portafoglio «inutilizzabile».  
  • Nella ressa tenere zaini e borsette sempre in sicurezza davanti al proprio corpo. Non «si metta in mostra» in quanto turista: eviti quindi di esibire i Suoi effetti personali (macchina fotografica, borsa di marca, ecc.). 
  • Nei mezzi pubblici, mantenere il «contatto» con la propria borsa o il proprio zaino infilando un piede o la mano nelle cinghie dello zaino o nella maniglia della borsa. 
  • Quando paga con la Sua carta di credito, la tenga sempre sott’occhio: potrebbero clonarla a Sua insaputa.  

Spostamenti all'estero

All'estero, rispetti gli usi e i costumi del posto, in particolare adattando il Suo comportamento e preferendo un abbigliamento decente e decoroso. Può trovare consigli utili al riguardo sulla nostra pagina Norme di comportamento all'estero.

In generale, eviti di visitare i quartieri svantaggiati. Il personale dell'hotel o le conoscenze sul posto Le indicheranno sicuramente le strade e i luoghi da evitare, per gironzolare in tutta sicurezza. 

Preferisca i trekking in gruppo e scelga una guida riconosciuta che conosce bene la regione. In India e Nepal per effettuare trekking su alcune montagne, è necessario iscriversi presso le società competenti per ottenere un’autorizzazione speciale.

Tenga in considerazione che in alcuni Paesi, come il Bhutan e la Corea del Nord sono autorizzati solo i viaggi e le escursioni organizzati da agenzie di viaggio ufficiali.

In giro in auto & con l'auto a noleggio

  • Si consiglia di viaggiare con le portiere chiuse a chiave e i finestrini chiusi.
  • Di notte, bisognerebbe evitare i lunghi spostamenti.
  • È preferibile parcheggiare in luoghi sorvegliati e frequentati.
  • Trova consigli utili per noleggiare un veicolo nelle nostre check list auto a noleggio e noleggio di camper. 

Taxi
All'estero, prima di prendere un taxi, verifichi che si tratti di un veicolo ufficiale che porta il nome di una compagnia e che possiede una licenza di esercizio. Trova informazioni dettagliate sui taxi ufficiali nella maggior parte delle guide turistiche. Una volta saliti a bordo, controlli che il tassametro sia messo in funzione.

Per evitare problemi, chieda al personale del Suo hotel di chiamarle un taxi e preferisca gli spostamenti organizzati dalla Sua agenzia di viaggi o dal Suo albergo.

Trasporti pubblici
Viaggi preferibilmente a bordo di mezzi di trasporto previsti appositamente per i turisti.

Sorvegli sempre i Suoi oggetti personali: cerchi di tenerli sott'occhio e a portata di mano.

Di notte
In generale, bisognerebbe evitare di passeggiare di notte, in particolare da soli e in strade isolate e poco illuminate, come anche di fare lunghi viaggi in auto.

Se è in viaggio d’affari, partecipi solo a riunioni organizzate di giorno.

Prestare attenzione ai cartelli d'avvertimento

In generale è importante per il turista osservare i cartelli d’avvertimento. In caso di negligenza rispetto alle indicazioni, non è possibile chiamare in causa la responsabilità dell’operatore turistico. È quanto ha dovuto costatare il partecipante ad un safari. Dopo l’arrivo in hotel, l’uomo era stato messo in guardia dal personale e dai segnali sul campo della presenza di scimmie in libertà. Nonostante gli avvertimenti, il turista si è avventurato nei dintorni dell’albergo con una banana in mano. Una scimmia affamata ha visto l’ambito frutto, è saltata addosso all’uomo e gli ha morso le dita. L’agenzia turistica si è rifiutata di pagare un indennizzo. In una sentenza emanata da un tribunale tedesco, ma che potrebbe tutto sommato essere pronunciata in Svizzera, si afferma che l’essere morsi da una scimmia alla ricerca di cibo in determinati paesi fa parte dei rischi del vivere quotidiano. 

Avvisare i turisti
Di tenore inverso invece la sentenza relativa al caso di un turista in Turchia, che durante un’escursione in pullman organizzata dall’operatore turistico è stato fatto scendere davanti ad una gioielleria. Al margine del parcheggio, il 72enne è stato aggredito da un cane di guardia che, sebbene legato, lo ha fatto cadere. Le ferite riportate l’hanno costretto ad interrompere la vacanza. Il turista, fortemente sofferente ancora dopo mesi, ha ricevuto un indennizzo di 3000 euro per danni. L’operatore turistico avrebbe, infatti, quanto meno dovuto avvertire i turisti di prestare attenzione al cane da guardia al momento di scendere dal bus.

Cibo & bevande

Si consiglia di rifiutare ogni tipo di bevanda e di cibo offerti da persone sconosciute. Potrebbero contenere delle droghe, introdotte a propria insaputa, e potrebbe essere vittima di furti o violenze. Inoltre, non lasci per nessun motivo le bibite incustodite.

Raccomandazioni specifiche per le donne

In generale, alle donne si consiglia di essere prudenti, di evitare gli spostamenti notturni e di indossare un abbigliamento corretto. Particolare prudenza va osservata anche a bordo dei trasporti pubblici e nelle stazioni.

Raduni e manifestazioni

Evitare i raduni di folla e le manifestazioni. In caso di problemi, seguire le istruzioni di sicurezza.

In caso di aggressione

In generale, in caso di aggressione si consiglia di non opporre resistenza.

In caso di emergenza

In caso di furto o perdita dei documenti di viaggio, si rechi subito alla polizia locale. In alcune destinazioni è presente un servizio di polizia apposito per turisti.

Se durante le Sue ferie si verificano catastrofi ambientali, contatti il prima possibile i Suoi cari, anche se non è direttamente coinvolto negli avvenimenti, così eviterà inutili preoccupazioni a chi è rimasto a casa.

Per le emergenze che non può risolvere da solo, contatti le autorità svizzere competenti sul posto (Ambasciata, Consolato).

Ulteriori informazioni: DFAE - Aiuto all'estero

In caso di necessità, i possessori del TCS Libretto ETI possono contattare la centrale ETI: +41 58 827 22 20 

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.