Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

17.05.2022

Attacco militare della Russia all'Ucraina

Consigli di viaggio del DFAE sulle regioni di confine e le restrizioni mondiali sui viaggi aerei.
17 maggio 2022

Il 24 febbraio 2022, ha avuto inizio l’attacco militare della Russia all'Ucraina. A causa della situazione attuale, ci sono delle restrizioni di viaggio.

Consigli di viaggio del DFAE

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha emesso dei consigli di viaggio per l'Ucraina, la Russia e i Paesi limitrofi. Si prega di seguire sempre i consigli di viaggio del DFAE.

Ucraina: i viaggi sono sconsigliati

Si sconsigliano i viaggi a destinazione dell’Ucraina. Il DFAE raccomanda alle persone di cittadinanza svizzera che si trovano in Ucraina di lasciare il Paese con i propri mezzi, se ciò sembra possibile e sicuro. Altrimenti si consiglia di rimanere in un luogo sicuro.

Russia: parzialmente sconsigliati

Il DFAE fa notare che  la maggior parte dei voli diretti delle compagnie aeree russe ed europee da e per l'Europa occidentale sono stati sospesi. Inoltre, a causa del conflitto militare in Ucraina, si sconsigliano i viaggi nelle zone di confine con l'Ucraina: Bryansk, Kursk, Belgorod, Voronezh, Rostov e Krasnodar oblasts.

Paesi limitrofi: tensioni dovute alla situazione attuale

Si sconsigliano i viaggi a destinazione della Bielorussia. Le tensioni nella regione sono elevate.

Il DFAE avverte che le tensioni sono aumentate nella regione a causa dell'attacco militare russe in Ucraina. Si raccomanda di informarsi tramite i media sulla situazione attuale prima del viaggio e durante il soggiorno.

Traffico aereo

Le rotte aeree sono state adattate per evitare la vasta zona di conflitto. I Paesi europei, tra cui la Svizzera, hanno chiuso il loro spazio aereo agli aerei russi. La Russia, da parte sua, ha ugualmente chiuso il suo spazio aereo ad alcuni Paesi.

Le conseguenze di questa situazione sono molteplici, poiché non solo non si possono più stabilire voli diretti tra l'Europa e la Russia, ma questi cambiamenti influiscono anche sui collegamenti tra l'Europa e altri Paesi asiatici come la Cina, la Corea del Sud o il Giappone. I voli che transitavano sopra la Russia devono essere deviati, il che implica, tra l'altro, un prolungamento del tempo di volo.

Ci sono da aspettarsi ulteriori restrizioni. Controlli la situazione attuale con la sua compagnia aerea prima della sua partenza.

Crociere

Le compagnie di navigazione che offrono crociere sul Mar Baltico non fanno più scalo nei porti russi. Per esempio, uno scalo a San Pietroburgo è stato eliminato dal programma di alcune crociere. Le rotte nel Mar Nero non sono ancora chiare. Anche gli itinerari delle spedizioni nell'Artico o nell'Oceano Artico dovranno essere modificati o cancellati. Le crociere fluviali sui fiumi russi sono state rimosse dal programma dalla maggior parte dei fornitori.

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.0.0 / Production publish 2
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.