Urgenza medica all’estero

L’esperto del TCS vi informa sui vantaggi di un’assicurazione viaggio completa.


Philippe Klaus è il direttore per l’assistenza personale del Touring Club Svizzero. Nell’intervista spiega perché un’assicurazione viaggio completa è un investimento importante.

Signor Klaus, come posso assicurare un mio viaggio?
Il libretto ETI è disponibile con coperture per l’Europa o per il mondo intero. Inoltre, si può integrare l’opzione «spese di cura», pure per l’Europa o per il mondo intero.

Come procedo se mi ammalo o se mi succede un incidente all’estero? 
Dopo un incidente o in caso di malattia avviene dapprima l’assistenza sanitaria di base (ambulanza, pronto soccorso o visita dal medico). Chi è titolare di un libretto ETI dovrebbe chiamare il più presto possibile il TCS al numero seguente: +41 58 827 22 20

A che cosa devo fare attenzione se stipulo un’assicurazione viaggio?
Fate attenzione a una copertura concreta, con una protezione più ampia possibile in caso di malattia e incidente. Ciò comprende sia la copertura per un’assistenza da parte di un medico specializzato, sia per il rimpatrio per motivi medici senza complicazioni. Fate attenzione a disporre di una copertura sufficiente per le spese di cura all’estero.

Che cosa posso aspettarmi dalla mia assicurazione viaggio?
Conoscenze e competenze pertinenti ed empatia per le domande dell’assicurato sono aspetti fondamentali. È un’enorme differenza se qualcuno si trova in difficoltà a New York o in una giungla sudamericana, è quindi necessario che l’organizzazione che assiste l’assicurato disponga pure di conoscenze approfondite riguardo le possibilità mediche disponibili sul posto. Inoltre, l’assicurazione dovrebbe mostrare comprensione verso l’assicurato.

Che cosa succede se non ho un’assicurazione viaggi completa?
Un rimpatrio è molto caro (di solito diverse decine di migliaia di franchi), e la cassa malati obbligatoria se ne assume solo una piccola parte, ma a volte neanche quello. Inoltre, le spese in caso di ospedalizzazione all’estero possono essere enormi, e anche in questo caso la cassa malati obbligatoria se ne assume solo una parte. Per questo motivo, sottoscrivere un’assicurazione viaggio con copertura delle spese di cura è fondamentale. Infatti, proprio in paesi come gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia o il Giappone, già solo un breve soggiorno in ospedale può comportare spese di diverse decine di migliaia di franchi.

Quali possibilità di trattamento esistono se non viene effettuato un rimpatrio?
In un caso del genere, il trattamento viene eseguito sul posto. In alcuni casi si viene trasferiti in un altro ospedale, più adatto. In caso di domande, il TCS vi informa volentieri.

Qual è il modo migliore per prepararmi per un viaggio?
Non fatevi guidare solamente dalle immagini idilliache contenute nei cataloghi delle agenzie di viaggio. È importante informarsi riguardo lo stato di sicurezza attuale, possibili scioperi, tumulti politici, nonché pericolo di terremoti e di attacchi terroristici. Andrebbe pure chiarita la questione dei possibili rischi e provvedimenti per la salute (p.es. vaccinazioni). Chi prevede di intraprendere un viaggio che prevede sforzi fisici dovrebbe prima parlarne con il proprio medico di fiducia. Nella valigia va messa una riserva sufficiente dei farmaci necessari, nonché le relative ricette. Non va dimenticata una solida farmacia da viaggio.


Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.