09.08.2018

Indonesia, un altro terremoto colpisce Lombok



09 agosto 2018

Giovedì 9 agosto, un nuovo terremoto ha colpito l’isola indonesiana di Lombok. Secondo l’osservatorio americano dei terremoti USGS, il sisma ha avuto un magnitudo di 5,9. In seguito a questo evento, nuove richieste di soccorso sono giunte al TCS da parte di suoi soci.

Un forte terremoto aveva già colpito l’isola indonesiana domenica 5 agosto. Il TCS è intervenuto rapidamente nell’organizzare l’evacuazione in elicottero di 26 soci presenti nella zona pericolosa trasferendoli a Bali, per altri 124 soci è stato organizzato il rimpatrio in Svizzera o il trasferimento verso altre destinazioni. La situazione locale resta incerta, anche per il pericolo di nuove scosse d’assestamento.

L’aeroporto di Denpasar a Bali è saturo; molti turisti desiderano lasciare al più presto la regione e malgrado l’impiego di aerei supplementari, l’aeroporto non è in grado di soddisfare tutte le richieste. Il TCS segue la situazione sul posto, tenendosi a disposizione dei soci e mantenendo stretti contatti con quelli che non hanno ancora abbandonato Bali.

Il sito più duramente toccato è la piccola isola di "Gili", vicino a Lombok. La maggior parte delle persone sono state vittime delle macerie susseguenti a crolli.

Come comportarsi?

  • Sul posto, tenersi informati tramite i media (radio, tv) e i social-media, il personale dell’albergo, presso il proprio operatore turistico o delle proprie conoscenze 
  • Seguire le disposizioni e le istruzioni delle autorità locali, per es.: zone vietate od ordini di evacuazione. 
  • Per i soci del TCS: attivare il modulo "Travel Safety" dell'App TCS
  • Seguire con attenzione l'evoluzione ed informarsi sulle eventuali disponibilità negli aeroporti, così come le offerte della propria compagnia aerea.
  • In caso di annullamento del volo, mettersi in contatto col proprio agente di viaggio o la compagnia aerea, via hotline, e-mail o per telefono, per avere informazioni.
  • Non riservare alcun volo di propria iniziativa.
  • Chi ha contratto un'assicurazione viaggi deve mettersi velocemente in contatto con quest’ultima, per verificare le prestazioni coperte. 
  • In caso di emergenza o di bisogno, i soci dei TCS, titolari di un Libretto ETI, possono mettersi in contatto con la centrale di intervento al 058 / 827 2220.

Indirizzi e numeri utili in caso d‘urgenza

  • Polizia: 110
  • Ambulanza: 118
  • Pompieri: 113
  • Polizia per i turisti: 224111 (inglese)

Consolato onorario per l’Austria e la Svizzera
Istana Kuta Galleria, Blok 2 No.12, Jalan Patih Gelantik, Kuta, Tel. 751735, Fax 754457

Problemi giuridici

  • Un terremoto è considerato come una catastrofe naturale o è classificato come caso di forza maggiore. Quando un aeroporto o uno spazio aereo vengono chiusi, le compagnie aeree sono esonerate della loro responsabilità per i danni ed interessi. Hanno tuttavia l'obbligo di prendere a carico i loro passeggeri il più presto possibile.
  • La maggior parte delle compagnie aeree offrono di regola la possibilità di trasporto in autobus o in traghetto verso un aeroporto alternativo senza spese supplementari di annullamento o di prenotazione. Sostengono inoltre i loro clienti nella ricerca e nella prenotazione di un alloggio sostitutivo.

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.