Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Come viaggiare ai tempi del coronavirus?

Molti si chiedono attualmente dove e come trascorreranno le loro vacanze estive. Cosa è possibile? A cosa bisogna prestare attenzione?

In tutta Europa i governi hanno dovuto imporre restrizioni per contenere la pandemia. Ma ora in molti paesi ci sono i primi allentamenti delle restrizioni. I timori di dover trascorrere l’estate sul balcone stanno svanendo. Con il graduale deconfinamento, le persone tornano ad essere timidamente fiduciose di poter partire.

Non dobbiamo rinunciare ai viaggi

Questo è quanto afferma anche il nuovissimo Barometro TCS dei viaggi 2020. Nella situazione attuale, tuttavia, una buona preparazione è particolarmente importante. Si informi in anticipo sulle misure e sulle restrizioni in vigore. Conceda un po' più di tempo e pazienza per i viaggi. Si attenga alle misure igieniche per proteggere se stesso e gli altri. D’altronde è evidente che non possiamo ignorare le mutate condizioni venutesi a creare per il turismo a seguito della pandemia, almeno a breve e medio termine. Nei prossimi mesi viaggiare richiederà un po' più di tempo rispetto al solito e dovremo abituarci alle nuove circostanze.

Preparazione, igiene e una buona informazione sono essenziali

Vorbereitung, Hygiene und gute Informationen sind das A und O
 

Situazione attuale

Viaggi e frontiere

Qual è la situazione attuale e quali sono le restrizioni di viaggio in Svizzera e in Europa?

Piano del viaggio

Gioia dell'attesa e preparazione

Da non sottovalutare: preparazione delle vacanze e la nostra checklist vacanze (da scaricare).

Cos'è normale?

Salute e igiene

«Possiamo tornare ad avere una vita varia e appagante nonostante il Coronavirus.»

 
 

Prenotare in modo intelligente significa prestare attenzione alle condizioni di annullamento

Verifichi le condizioni di annullamento per le future prenotazioni per ridurre al minimo gli oneri amministrativi. È meglio evitare offerte di risparmio allettanti. Si risparmi molte seccature scegliendo offerte che possono essere annullate gratuitamente fino all'inizio del viaggio. Per evitare brutte sorprese, controlli se le infrastrutture locali sono garantite, cioè se spiagge, ristoranti o bar sono aperti.

Trova informazioni pratiche al riguardo sulla piattaforma interattiva «lex4you»: A cosa devo prestare attenzione quando prenoto un viaggio in questo momento?

Viaggi in Svizzera

I trasporti pubblici sono di nuovo operativi con un orario più fitto e gli spostamenti sono possibili a determinate condizioni. Continui a seguire le istruzioni e le norme igieniche dell'Ufficio federale della sanità pubblica: Così ci proteggiamo.

Con la decisione del 27 maggio, a partire dal 6 giugno sono stati introdotti gli ultimi allentamenti. Campeggi, zoo, impianti di risalita, teatri, cinema e piscine sono nuovamente aperti con i concetti di protezione corrispondenti. Quindi nulla impedisce le vacanze estive in Svizzera.

Vacanze da sogno nel proprio paese: campeggi

I campeggi sono di nuovo aperti dal 6 giugno. Le richieste di prenotazione sono molto più numerose rispetto all'anno scorso, vale quindi la pena prenotare un posto in anticipo. Servizi igienici aperti. Perché non pernottare in un accogliente pod o vivere un'avventura in una tenda safari? alloggi TCS Glamping

Viaggi all'estero

Attualmente molte frontiere sono ancora chiuse, ma molte cose stanno cambiando. L'Italia ha aperto le frontiere il 3 giugno e l'Austria il 4 giugno. Dal 15 giugno la Svizzera ha riaperto i confini con tutti gli Stati UE e AELS, come anche con la Gran Bretagna.

L'apertura delle frontiere dipende sempre dall'evoluzione del numero di casi e si devono prevedere cambiamenti a breve termine. Proprio perché la situazione può cambiare continuamente, le previsioni sono difficili e il settore dei viaggi è ancora restio a fare previsioni.

Inoltre, a seconda del paese, ci sono diverse regolamentazioni riguardo ai documenti e alla quarantena. Per informazioni sulle formalità di entrata, si prega di contattare l'ambasciata del paese in questione.

Per le destinazioni che fanno parte dell'Unione europea, può trovare informazioni utili riguardo alle restrizioni e misure ancora in vigore alla pagina Re-open EU.

In auto

Chi desidera recarsi in auto in uno dei nostri paesi vicini, può ora farlo liberamente. Qui trova le restrizioni e le normative vigenti per i nostri paesi confinanti.

In aereo

Con l'apertura delle frontiere riprende anche il traffico aereo e si aggiungono sempre più destinazioni. Gli aeroporti o le compagnie aeree offrono una panoramica dei voli attualmente in servizio. Nel mese di giugno Swiss amplierà progressivamente l'orario dei voli.

Anche gli aeroporti hanno sviluppato concetti di sicurezza adeguati. Negli aeroporti di Basilea e Ginevra, ad esempio, le mascherine sono obbligatorie. Bisogna tener conto del fatto che solo le persone in possesso di un biglietto aereo possono entrare in aeroporto.

La "International Air Transport Association" (IATA) offre una panoramica a livello mondiale: Mappa restrizioni di viaggio

Viaggi di gruppo organizzati

Da oltre 20 anni TCS Viaggi organizza tour su misura per piccoli gruppi di lingua tedesca e francese. Le nostre offerte di viaggio hanno un tocco speciale grazie all'atmosfera tradizionale e amichevole del club. Con garanzia TCS Covid-19 - partenza o rimborso entro 14 giorni.

Tutte le informazioni turistiche: focus sui nostri paesi limitrofi

Situazione costantemente aggiornata riguardo ai viaggi

TCS Libretto ETI: il Suo compagno per viaggi sicuri

Affinché possa godersi le Sue meritate vacanze e gite senza preoccupazioni, siamo sempre al Suo fianco con il TCS Libretto ETI - in Svizzera e all'estero.

Rimpatrio in Svizzera
Può succedere durante le ferie in Provenza: a causa di una caduta dalla bicicletta ci si rompe il femore. Poiché non è richiesta un’operazione d’urgenza, le cure possono svolgersi in Svizzera. Il TCS organizza il rimpatrio fino all’ospedale svizzero e copre i costi dei pernottamenti in hotel non effettuati.
Copertura delle spese di annullamento
Basta un passo falso durante le vacanze escursionistiche per mandare all’aria il tour di più giorni nei Grigioni prenotato da tempo. Allora non solo le ossa sono scricchiolanti ma c’è anche il conto salato del pernottamento da saldare. Ma non con l’ETI. Perché ci assumiamo le spese di annullamento anche in Svizzera.
Soccorso stradale all’estero
Una panne è comunque puro stress. Ma è ancor più snervante all’estero. Chi chiamare? Chi viene in aiuto? Grazie all’ETI la risposta è semplicissima: chiami la centrale ETI in Svizzera. Noi ci occupiamo di tutto. In modo rapido e competente.
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.