L’ABC della roulotte e del camper

Informazioni, fatti, leggi, consigli e suggerimenti su roulotte e camper


L’ABC della roulotte e del camper

© TCS Consulenza mobilità, Emmen | Doctech: 5272.02.it/ES | Data: 02.07.2018 

Mobilità pressoché illimitata, vivere a contatto con la natura e soprattutto secondo i ritmi della famiglia con bimbi appresso rappresentano i grandi pregi delle vacanze in roulotte o camper. Per godersi il viaggio senza spiacevoli sorprese è bene conoscere la legislazione in materia di lunghezze, pesi e velocità. Ecco alcuni suggerimenti per l’acquisto e per la guida sicura.

Accessori di fabbrica

La cosa migliore è ordinare gli equipaggiamenti speciali per il veicolo di traino e per la roulotte già al momento dell’acquisto. Il montaggio aftermarket di ganci, barre, stabilizzatori (per correggere il rollio della roulotte) o correttori d’altezza risultano più costosi. L’attenta regolazione, sia automatica, sia manuale, contribuisce ad una marcia più sicura impedendo che il posteriore del veicolo trattore si abbassi e permette di stabilizzare il treno.

Acquistare a colpo sicuro

In ogni caso, l’acquirente di una roulotte, di un veicolo trattore o di un gancio di traino deve far annotare nel contratto d’acquisto i pesi omologati (carico rimorchiato, peso a vuoto e totale della roulotte). Al fine di proteggersi da sgradite sorprese, il contratto d’acquisto dovrebbe comprendere anche la clausola che l’oggetto acquistato verrà ripreso nel caso in cui la combinazione non risultasse conforme alle disposizioni di legge.

Soccorso stradale in caso di panne o incidenti per camper fino a 7,5 t e roulotte fino a 3,5 t.

Diventa un membro TCS Societariato Camping ora et viaggia senza problemi in camper. La nostra TCS Patrouille vi offre soccorso stradale in tutta la Svizzera in caso di guasto o incidente in maniera rapida ed efficace, giorno e notte. 

Saperne di più

Bici e scooter

Molti vacanzieri si portano delle biciclette o motocicli. Sulle roulotte, è possibile caricare le due ruote sopra il timone. Per non aumentare il carico verticale sul gancio, le si potrà altresì fissare sul tetto del veicolo trattore. Il TCS raccomanda di non sistemare le bici sul retro di una roulotte. Uno scooter di un centinaio di chili è generalmente troppo pesante per esservi trasportato. Nel caso di un camper è invece possibile caricare le bici o uno scooter su un apposito supporto posteriore.

Camper: vantaggi e svantaggi

Camper e autocaravan si prestano a viaggi di ogni genere. La sua costruzione consente al campeggiatore degli itinerari lunghi e di fermarsi per la notte senza dover imperativamente cercare un’area di campeggio. È indipendente da un allacciamento di corrente. Il viaggio è più tranquillo e molto piacevole e parcheggiare non costituisce un problema.

Il viaggio va accuratamente organizzato, prevedendo soste per far shopping o visitare delle attrazioni. Se ci si allontana, il camper rimane incustodito con tutto ciò che v’è a bordo. Lo sanno bene anche i ladri. Se si intende stazionare per un periodo prolungato in un luogo, si è meno mobili. Vi si può rimediare con una bicicletta o uno scooter, da portare o noleggiare sul posto. Un camper è, infine, una seconda vettura con i relativi costi di acquisto e mantenimento.

Qui trovate un confronto dettagliato.

Caricare i bagagli correttamente

Un’operazione fondamentale prima di partire è caricare il camper o la roulotte a regola d’arte. Solo con un carico sistemato correttamente e che non supera i massimali ammessi, si assicura una tenuta di strada stabile. Partire in vacanza al volante di un camper oppure trainando una roulotte non è un gioco da ragazzi. Il conducente deve saper gestire esigenze più complesse. A cominciare dal carico utile da rispettare. Sui cosiddetti camper, il limite di 500 chili non è poi enorme se si affronta il viaggio con una famiglia di quattro persone. Aggiungiamo un centinaio di chili per lo scooter che eventualmente trasportiamo in poppa e non restano che 200 chili, ben presto superati. Quindi prudenza. 


Discorso meno problematico per le roulotte, visto che anche l’automobile offre delle capacità di stiva. Anche qui è comunque importante distribuire oculatamente il peso, altrimenti il mezzo mancherà di stabilità. Si badi altresì al carico verticale del rimorchio sulla motrice, osservando le indicazioni del fabbricante. In genere, varia tra i 50 e i 70 kg. Anziché sovraccaricare il vano posteriore del veicolo trattore, è perciò raccomandato sistemare una parte dei bagagli nella roulotte. Per assicurarsi di non superare i valori ammessi, lo si potrà pesare con una bilancia. All’uopo la testa del timone deve essere alla stessa altezza del gancio di traino.Esistono bilance specifiche per misurare il carico verticale rimorchio, anche integrate nella ruota d’appoggio (da CHF 75 circa). 

  • Posizionare gli oggetti pesanti in basso, sopra l’asse.
  • Riporre il bagaglio leggero (ad es. vestiti) negli armadietti in alto.
  • Sistemare il carico in modo che non scivoli (utilizzare ad es. tappetini in gomma e fissaggi).
  • Sfruttare il carico d’appoggio per stabilizzare il convoglio.

Qui potete avere maggiori informazioni su come caricare correttamente il camper.

Qui potete scoprire maggiori dettagli sul carico verticale.

Cavo di sicurezza

In Svizzera tutti i rimorchi fino a 3.500 kg di peso totale e che hanno un freno devono essere collegati con un cavo di sicurezza al veicolo trainante. I rimorchi fino a 750 kg, che quasi sempre non sono provvisti di freno, vengono assicurati con una catena. Il cavo di sicurezza deve essere collegato all’occhiello predisposto o, a posteriori, con un mezzo per fissaggio che rispetti le norme di legge. L’unione del cavo di sicurezza sul gancio non è sicura e può essere multata.

Sia i camper che i treni auto-roulotte subiscono molto di più la forza d’inerzia in marcia rispetto alla sola vettura. Chi si accontenta di noleggiare una roulotte di 2.30 m invece di 2.50 m ha degli indubbi vantaggi sulla strada, anche se occorre sempre abituarsi ad una maggiore larghezza rispetto agli 1.90 m di un’auto media. Guidando un camper o con una roulotte al traino fare attenzione perché:

Si occupa più spazio sulla carreggiata. Soprattutto nelle rotonde e svoltando il rimorchio disegna un cerchio più stretto del veicolo trattore.

  • Lo spazio di frenata è più lungo e le curve devono essere prese a velocità ridotta rispetto all’automobile non carica guidata nel quotidiano.
  • È più difficile sorpassare bici e ciclomotori. Spesso occorre adeguarsi alla velocità degli utenti più deboli e seguirli pazientemente se ce li troviamo davanti in una curva cieca o con traffico in senso opposto.
  • Incrociare su strade senza linea di demarcazione mediana è più difficile che con l’auto.
  • Il retrovisore è inservibile per osservare il traffico alle spalle.
  • Non basta uno parcheggio normale.
  • È complicato ed occorre aspettare il momento opportuno per invertire marcia se si sbaglia strada. 

Qui potete avere maggiori informazioni su come fissare correttamente il cavo di sicurezza.

 

Consigli per il rimessaggio invernale

  • Lavare accuratamente, applicare conservante.
  • Ritoccare la vernice e trattare i punti corrosi.
  • Trattare le guarnizioni in gomma con lo spray al silicone, ingrassare le cerniere
  • Coprire il gancio di traino.
  • Pulire l’impianto dell’acqua, svuotare e spurgare i contenitori e le condotte (pericolo di gelo).
  • Chiudere la bombola del gas, staccarla dalla rete di alimentazione.
  • Abbassare i piedini per alleggerire gli pneumatici, gonfiarli più di 0,5 bar oltre la pressione normale.
  • Aprire la ventilazione forzata.
Qui trovate molti consigli su come preparare camper e roulotte per l’inverno

Corsi di guida

Le sezioni del TCS offrono appositi corsi d’istruzione per la guida di camper e autocaravan. II moderni centri di sicurezza stradale del TCS dispongono dell’infrastruttura ottimale per lo svolgimento di questi training. 

Qui trovate i corsi sulla mobilità e i corsi di perfezionamento della guida proposti dal TCS

Controllare i pneumatici

Chi vuole viaggiare sicuro con il camper o la roulotte, deve prestare particolare attenzione alle gomme. Siccome vengono utilizzate poco, rischiano di essere vecchie. Oltre a ciò, spesso si è circolato con pressione pneumatici insufficiente rispetto al carico trasportato. Se dovesse scoppiare uno pneumatico, difficilmente si riuscirà a fermare il camper o il convoglio senza fare un incidente. 

Nota bene:

  • Controllare la pressione a pneumatici freddi.
  • Controllare l’indice di carico 
  • Controllo visivo (tagli, screpolature)
  • Età degli pneumatici (consultare un gommista)

Domande frequenti sugli pneumatici

Controlli pre-partenza

Prima di partire sottoporre il treno ad un’attenta ispezione per quanto riguarda i seguenti punti:

  • Attacchi e congiunzioni motricecaravan in particulare il cavo di sicurezza
  • Funzionamento dell’impianto d’illuminazione e lampeggiatori su motrice e caravan
  • Distribuzione e fissaggio del carico nella roulotte. Oggetti e bagagli non devono muoversi.
  • Controllare la pressione pneumatici, anche sulla ruota di scorta: sulle ruote posteriori della motrice aumentarla di 0.3 - 0.5 bar oltre la pressione consigliata. Pressione sul rimorchio di norma 3.5 bis 4.0 bar.
  • Accertarsi che tutte le porte, finestre e lucernari della roulotte siano chiusi.
  • Gli specchi laterali del veicolo trattore devono essere regolati correttamente.
  • Regolare i fari della motrice per l’esercizio con rimorchio.

Qui potete scaricare utili check-list per una corretta verifica del veicolo o della roulotte.

Controllo dell’impianto a gas

Ogni 3 anni è previsto un controllo del gas. Per garantire la sicurezza di funzionamento dell'impianto a gas, si consiglia di far controllare l'impianto a gas liquido da un esperto TCS neutrale.

Qui potete trovare i controlli del gas proposti dal TCS.

Gancio di traino postmontato

Se il gancio di traino viene montato dopo l’acquisto, prestate attenzione a che sia omologato per una massa almeno pari al carico rimorchiato del veicolo trattore. Assieme al gancio di traino deve essere applicata al veicolo anche una targhetta con i dati principali (esempio pag. 4). Se il carico rimorchiato max. non è riportato sulla targhetta, è indispensabile richiederlo. Il montaggio a posteriori di un gancio di traino deve essere notificato immediatamente all’ufficio della circolazione, che provvederà a collaudarlo.

La moda dei minivan

I minivan o suv sono molto in voga. La loro posizione di guida elevata li rende interessanti anche quali veicoli da traino. Dal 2002 la legge consente il trasporto di max. tre bambini sul divano posteriore, ciò che ha aumentato l’attrattiva dei modelli con più di cinque posti a sedere.

Licenza di condurre

Per guidare un rimorchio di peso totale superiore ai 750 kg occorre essere in possesso di licenza di condurre categoria E (esame di guida con rimorchi). I titolari di patente B possono richiedere all’ufficio della circolazione il rilascio della licenza per allievo conducente per la categoria BE. Ciò li autorizza a guidare il camper (in Svizzera) non accompagnati, purché viaggino con la L bianca su fondo blu apposta ben visibile dietro sul rimorchio. La licenza per allievo conducente è valida 24 mesi. Entro questo periodo, bisogna assolvere l’esame ufficiale di guida con rimorchi, che dura un’ora. Per evitare di entrare in conflitto con le normative divergenti in vigore all’estero, il TCS sconsiglia di circolare fuori dalla Svizzera con licenza di allievo conducente. Gli uffici cantonali della circolazione vi orienteranno in dettaglio. 

Maggiori informazioni sull’Ordinanza sull'ammissione alla circolazione di persone e veicoli sono consultabili qui.

 

Modello di contrassegno caravan

Modello di contrassegno caravan
 

Motorizzazione

Nella scelta del motore è bene prestare attenzione, non solo alla potenza necessaria (CV o kW), ma soprattutto a una capacità di traino sufficiente - in particolare a basso regime - e all’elasticità. In generale vale la regola: più bassi sono i giri alla coppia massima (Nm), più elastico è il motore; maggiore è la cilindrata, più elevate la coppia e la potenza. Le attuali autovetture a diesel soddisfano al meglio queste esigenze. Raggiungono una buona coppia, seppur non brillante, già a basso regime, sotto i 2000 rpm. Una potenza sufficiente in CV, risp. kW consente di restare al passo con il flusso del traffico soprattutto sulle lunghe salite.

Non adatti sono per contro i modelli sportivi, i cui motori necessitano di giri elevati per erogare la loro potenza. In sintesi:

  • Optare per il cambio automatico
  • Coppia massima per motori diesel attorno ai 2000 rpm, per i motori a benzina sotto i 4000 rpm
  • Motorizzazione: per roulotte piccole occorrono almeno 100 CV (75 kW), per le grandi oltre 150 CV (115 kW)
  • Più grossa la cilindrata, maggiore la coppia
  • La motrice dovrebbe aver una capacità di traino superiore al carico rimorchiabile massimo.
  • Le versioni diesel consumano meno.

Occhio alla larghezza

Con un convoglio largo 2,55 m non è possibile parcheggiare in un posto auto delimitato, la roulotte sporgerebbe pericolosamente sulla carreggiata. Anche i camper sono spesso più larghi e più lunghi di una normale autovettura.

Partenza in salita a pieno carico

Il convoglio a pieno carico deve essere avviabile con facilità in salite fino al 15 per cento; alternativamente senza problemi cinque volte in cinque minuti su salite del 12 per cento (art. 54 OETV).

Roulotte: vantaggi e svantaggi

Le roulotte sono indicate per vacanze con permanenza prolungata in un luogo fisso. Offrono la possibilità di sistemarsi in modo ottimale, in particolare se si possiede un’ampia veranda. Per esplorare la zona il campeggiatore ha comunque la possibilità di spostarsi con l’auto. La roulotte si presta anche per lo stazionamento stagionale su una piazzola attrezzata. In commercio ci sono roulotte a partire da CHF 10'000.

A dipendenza del peso, è necessario possedere un veicolo di traino potente. Per i neofiti viaggiare con una roulotte a rimorchio richiede molta attenzione (vento laterale, raffiche di vento, manovre di sorpasso). Sulle autostrade nostrane il limite massimo di velocità con roulotte è di 80 km/h.

Qui trovate un confronto dettagliato

Tenuta di strada

Un rimorchio può essere soggetto al rollio o beccheggio. Generalmente, il problema si verifica guidando a velocità eccessiva o a causa di brusche sterzate. La tendenza al rollio può essere attenuata con stabilizzatori disponibili a partire da CHF 400.-- Il montaggio è semplice. In caso di movimenti strattonanti della roulotte, si rimedierà come segue: lasciare il pedale del gas, non controsterzare e, se necessario, frenare fino a ristabilizzare il rimorchio. In linea di principio il carico di camper e roulotte non deve sporgere lateralmente, la Svizzera tollera tuttavia un margine di 20 cm per lato (larghezza massima 2 m) per le biciclette montate dietro sul veicolo trattore. Nella maggior parte dei Paesi dell’UE, il carico e i porta bici devono essere segnalati con pannelli 50×50 cm.

Trazione

La trazione posteriore assicura una buona stabilità di marcia anche in caso di un grosso carico rimorchiato. La trazione anteriore offre buona stabilità di marcia per i veicoli con sbalzo posteriore corto. La trazione integrale è migliore affrontando salite, sul bagnato oppure sulla neve. Il sito del TCS consente una ricerca rapida ed esaustiva di veicoli adatti al traino. 

Trasmissione

Per i convogli, il cambio automatico classico presenta dei vantaggi rispetto al cambio manuale. La partenza risulta molto più agevole. Non ci si deve preoccupare della frizione e anche la guida in colonna è più rilassata. Il cambio automatico si apprezza anche sui camper. Grazie al cambio automatico le manovre di parcheggio risultano facilitate sia con roulotte che con il camper.

TTPCP

Pure i camper con un peso totale superiore a 3,5 t sono soggetti alla tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP). La Direzione generale delle dogane riscuote automaticamente una tassa forfettaria fissa annuale di CHF 650.– per i mezzi regolarmente immatricolati. Se il camper viene messo in circolazione solo temporaneamente, il titolare deve dimostrarlo e richiedere il rimborso dell’opportuna quota-parte alla Direzione delle dogane.

Ulteriori costi

Per viaggiare in autostrada, la roulotte deve essere munita di una vignetta. L’assicurazione r.c. del veicolo trattore copre anche i danni causati dal rimorchio (Art. 69/LCStr). Per un’eventuale polizza casco parziale valgono le stesse considerazioni come per l’auto. In caso di viaggio all’estero, la carta verde d’assicurazione internazionale include automaticamente anche la roulotte. Questa carta non è più necessaria per la maggior parte degli stati confinanti, tuttavia viene talvolta richiesta.

Velocità

In Svizzera per i convogli vale il limite di velocità fuori abitato e in autostrada di 80 km/h (anche con peso totale superiore ai 1000 kg; art. 5/ONC). 

I camper con peso totale oltre 3,5 t possono circolare a velocità massima di 100 km/h. Per i camper più leggeri (peso totale inferiore alle 3,5 t) valgono gli stessi limiti di velocità dei veicoli a motore leggeri, ovvero 120 km/h sulle autostrade, 100 km/h sulle superstrade e 80 km/h fuori centro abitato. È vietato viaggiare a bordo della roulotte.

Velocità
 

Velocità 100 per rimorchi in Germania

A determinate condizioni, convogli immatricolati in Svizzera possono viaggiare in Germania a 100 km/h anziché 80 km/h. Il TCS controlla la combinazione nei suoi centri tecnici e rilascia un’attestazione di conformità con cui richiedere il relativo bollo 100 per la Germania alle autorità tedesche.

Qui potete saperne di più sull’etichetta velocità 100 e su dove poter far eseguire il controllo per il suo rilascio.

Viaggi all’estero

er il viaggio all’estero, sia il veicolo trattore che il rimorchio devono essere muniti dell’adesivo CH. Il TCS Libretto ETI abbinato al veicolo trattore copre anche la roulotte trainata.

Panoramica dell’ABC della roulotte e del camper

Una panoramica riassuntiva dell’ABC della roulotte e del camper può essere scaricata e stampata qui.

Questo articolo è stato utile?
No
94%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
53 valutazioni
 

Saperne di più

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.