Roulotte o camper: pro e contro

Uno strumento di aiuto per la scelta


È meglio un camper o una roulotte?

Difficile risolvere il quesito perché entrambe le categorie hanno il loro pubblico di appassionati. Ma quali sono i criteri di cui tener conto quando si tratta di scegliere? Se chiediamo ai campeggiatori, le loro opinioni su quale sia il mezzo di viaggio ideale fra roulotte o camper saranno molto divergenti.

Se non siete ancora molto pratici di questa forma di vacanza, ecco una serie di informazioni per aiutarvi a compiere la scelta giusta.

Prima di tutto prendetevi abbastanza tempo per decidere – in fondo, l’acquisto di un camper o una roulotte presuppone un cospicuo investimento, al pari della macchina.

Autore: Experto di TCS Jürg Reinhard - esperto di veicoli, responsabile di progetto, esperto di Caravan Gas Control, controllore delle etichette energia

Differenze

  • Camper
    Un camper, spesso definito anche autocaravan, è un autoveicolo arredato a uso abitativo. 
  • Roulotte
    Una roulotte è invece un rimorchio arredato da agganciare a un autoveicolo. Essendo un rimorchio, la roulotte è sprovvista di motore e per muoversi deve sempre essere trainata da un veicolo.
  • Mobile homes
    Fate attenzione a non confondere le roulotte con le case mobili (anche dette mobile home). Una casa mobile è un’unità abitativa trasportabile che, a differenza della roulotte, non dispone però di una licenza di circolazione. A optare per l’acquisto di una casa mobile è prevalentemente chi vive in campeggio per lunghi periodi. Le case mobili possono essere prese in affitto nei camping, che spesso le inseriscono nella loro offerta per chi non dispone di un’attrezzatura propria ma vuole comunque vivere l’avventura del campeggio.

Camper

Wohnmobil

Chi desidera comprare un camper nuovo è bene che innanzitutto si informi in dettaglio sui diversi produttori e sui veicoli in commercio. A seconda che si viaggi da soli, in coppia o con la famiglia, le dimensioni e il numero di posti all’interno del camper dovranno essere adeguati di conseguenza. I camper grandi offrono maggiore spazio, ma sono anche più difficili da guidare e manovrare.

L’autocaravan è un mezzo autonomo, che non ha quindi bisogno di alcun veicolo trainante. La cellula abitativa è montata sul veicolo di base, quindi l’unità abitativa è collegata saldamente alla motrice. Nella grande maggioranza degli autocaravan, la cabina di guida è integrata e connessa alla cellula abitativa. Molti camper moderni vanno ancora oltre, con i sedili del guidatore e del passeggero che possono essere ruotati e trasformarsi in poltrone della zona salotto.

Oggi i camper sono ormai quasi sempre autosufficienti, quindi non vincolati ai campeggi e alla loro dotazione (corrente elettrica, servizi igienici). Per essere autosufficienti hanno generalmente batterie potenti, serbatoio dell’acqua pulita e di scarico, WC a cassetta, doccia/lavandino e dotazioni per cucinare a bordo. Ciò permette di utilizzare le apposite piazzole di sosta per camper senza necessità di fermarsi in un campeggio.

Rispetto alla roulotte, il camper promette esperienze più avventurose. Nei luoghi dove si arriva in camper di solito non si incontrano roulotte. In camper, ovviamente a seconda della dimensione, in genere ci si muove bene anche attraverso i paesini della Provenza o le curve strette di montagna. E questo perché guidare un camper è fondamentalmente come guidare un veicolo di grandi dimensioni.

Le diverse tipologie di camper

Chi intende acquistare un camper può scegliere tra diverse categorie. Di seguito si riportano quelle più conosciute.

  • Mansardati: rientrano tra le tipologie di camper maggiormente apprezzate. Si caratterizzano per la presenza di una cuccetta, chiamata appunto mansarda, al di sopra della cabina di guida. Si tratta di un modello richiesto in particolare dalle famiglie, perché permette di sfruttare lo spazio in maniera ottimale e i bambini trovano nella mansarda uno spazio per dormire tutto loro. In questo tipo di veicolo, la zona del passeggero è chiaramente separata dall’unità abitativa.
  • Semintegrali: a differenza dei mansardati, nei camper semintegrali la zona riservata al passeggero è integrata nella cellula abitativa. I sedili anteriori sono girevoli e fungono così anche da poltrone del salotto. Un camper semintegrale può comunque avere anche un letto basculante per ricavare maggiore spazio.
  • Integrali: rientrano nella categoria dei camper di lusso, dove la cellula abitativa forma un corpo unico con lo spazio di guida. A differenza dei semintegrali, qui la cabina di guida non è distinguibile chiaramente come tale, perché collegata all’unità abitativa senza soluzione di continuità. L’ampio parabrezza garantisce sempre una piacevole vista panoramica.

Prezzi di acquisto di un camper

A seconda della categoria, il prezzo per un veicolo nuovo parte da circa CHF 45 000.–. Per i mezzi di classe superiore, i prezzi possono variare: spendere CHF 100 000.– o anche di più non è particolarmente difficile. 

I camper usati si trovano di tutte le fasce di prezzo, ma di veri affari ce ne sono pochi sul mercato. 

Se l’investimento conviene, il veicolo dovrebbe essere utilizzato regolarmente.

Spese da sostenere per un camper

Il camper è un veicolo e in quanto tale comporta dei costi. Di seguito una lista dei principali costi.

  • Assicurazione
  • Imposte
  • Manutenzione e assistenza (cambio olio, pezzi soggetti a usura ecc.)
  • Riparazioni
  • Vignette autostradali, pedaggi autostradali ecc.
  • Pneumatici
  • Costi di rimessaggio
  • Controllo dell’impianto del gas

Vantaggi del camper rispetto alla roulotte

  • I camper sono flessibili. Il camper si addice a qualsiasi tipo di viaggio: tour, soggiorni stabili in unico luogo, gite fuori porta di un giorno.
  • I camper (fino a 3500 kg) sono soggetti agli stessi limiti di velocità di un’autovettura.
  • In alcuni casi, i camper più piccoli possono essere utilizzati al posto della macchina, contenendo così i costi elevati.
  • Guidare un camper è come guidare un’autovettura. È vero che ci si deve abituare alle dimensioni, ma è comunque sempre più facile che guidare con un rimorchio al seguito.
  • Maggiore spazio contenitivo nei gavoni o all’interno del garage.
  • Generalmente il serbatoio dell’acqua ha una capacità di 120 l.
  • Con il camper si può andare direttamente a dormire o a mangiare appena giunti a destinazione. Con un rimorchio, di solito si deve prima provvedere al parcheggio.
  • Lasciare il camper di fronte a casa non costituisce alcun problema perché è un normale autoveicolo.
  • Con il camper si possono sfruttare le apposite piazzole di sosta.
  • Di solito i camper sono autosufficienti, quindi non è necessario fermarsi in un campeggio o in aree attrezzate. 
  • I camper si manovrano più facilmente rispetto ai rimorchi, per questo si arriva anche in quei posti difficili – se non impossibili – da raggiungere con una roulotte. Si possono percorrere strade sconosciute senza il timore di non riuscire a fare inversione. 
  • Trovare un parcheggio per un camper è più facile che per una roulotte.

Svantaggi del camper rispetto alla roulotte

  • Prezzo: i camper hanno un prezzo di acquisto molto superiore rispetto a una roulotte con una superficie simile.
  • Manutenzione: nei camper, anche i costi di manutenzione sono più elevati. Questi veicoli devono essere sottoposti a manutenzione e poi ci sono assicurazione e imposte da pagare.
  • Rumori in transito: nella grande maggioranza dei camper, la cabina del conducente forma un tutt’uno con l’unità abitativa – un aspetto pratico quando ci si vuole spostare dai sedili anteriori verso il retro e che consente di ampliare lo spazio della cellula abitativa. Ciò però significa sentire non solo i classici rumori del veicolo in movimento (vento, fondo stradale sconnesso ecc.), ma anche quelli provocati da cassetti, posate e stoviglie. Più è alta la velocità, più forte e costante è anche il rumore di fondo.
  • Se si è fermi in un posto e ci si deve spostare per andare a fare la spesa o andare a cena, bisogna prima rimettere in ordine.
  • Per potersi muovere liberamente una volta giunti nel luogo di vacanza, bisogna portarsi dietro delle biciclette, un monopattino o un mezzo simile a un veicolo.

Roulotte

Wohnwagen

La roulotte, o caravan, è sostanzialmente un rimorchio a uso abitativo agganciato a un’autovettura e parcheggiabile separatamente. Veicolo trainante e roulotte formano quindi un insieme di veicoli. Se da un lato ciò comporta una minore manovrabilità e costi potenzialmente elevati su traghetti e strade soggette a pedaggio, dall’altro lato il veicolo trainante può essere sganciato e utilizzato separatamente, fornendo così una maggiore flessibilità. Essendo sprovvista di motore, la roulotte richiede una minore cura, poca manutenzione ed è meno costosa.

Molte roulotte sono concepite per soggiorni in campeggio e non sono quindi autosufficienti. La licenza di condurre necessaria dipende dalle dimensioni e dal peso della roulotte.

Nel caravan, anche il veicolo trainante ha un ruolo decisivo. Nella licenza di circolazione dell’automobile è riportato il valore massimo della massa rimorchiabile, indicante il peso trainabile dal veicolo. Si consiglia di calcolare sempre 150-200 kg in meno, lasciando un certo margine dal limite e rendendo così più agile anche la guida.

Un’autovettura con caravan al seguito è spesso più difficile da manovrare. Considerato il carico aggiuntivo e il collegamento tramite gancio di traino, l’autovettura è in un certo senso sottoposta a un peso che oscilla. In particolare, in discesa il caravan funge da forza propulsiva, per cui è necessario frenare a fondo e accelerare moderatamente. Prima di partire per le vacanze si consiglia quindi di seguire un corso di guida.

Prezzi di acquisto di una roulotte

A seconda delle dimensioni, dell’età, della dotazione e dello stato del mezzo, i prezzi per le roulotte nuove partono da circa CHF 10 000.–. Per i veicoli di gamma superiore i costi possono variare, ma con CHF 40 000.– si possono già acquistare degli spaziosi caravan di lusso.

Le roulotte usate abbracciano tutte le fasce di prezzo. A seconda delle esigenze, si può trovare una buona roulotte già a poche migliaia di franchi. Data la scarsa presenza di tecnologia, se tenuta bene una roulotte dura molto a lungo.

Spese da sostenere per una roulotte

Una roulotte è un rimorchio, per cui i costi da sostenere sono ridotti.

  • Assicurazione
  • Manutenzione e assistenza (piuttosto contenuti, p. es. per i freni)
  • Riparazioni (raramente)
  • Pneumatici
  • Costi di rimessaggio
  • Controllo dell’impianto del gas

Vantaggi della roulotte rispetto al camper

  • Una roulotte è molto meno costosa rispetto a un camper, sia in termini di acquisto che di manutenzione.
  • Le roulotte sono più basse rispetto alla maggior parte dei camper e quindi di solito non sono interessate dai limiti di altezza in vigore in caso di ponti o simili.
  • Sicurezza: chi viaggia con famiglia e bambini, vuole naturalmente raggiungere la destinazione e tornare a casa nella massima condizione di sicurezza possibile. In materia di sicurezza stradale (airbag, zona deformabile, protezione contro gli impatti laterali ecc.), in genere un’autovettura è ritenuta più affidabile rispetto a un camper.
  • A fronte di un camper della stessa lunghezza, una roulotte offre spazi più ampi e quindi un maggiore comfort.
  • Una roulotte presenta solo pochi pezzi soggetti a usura, quindi se viene tenuta bene può durare molto a lungo e anche più di tanti veicoli trainanti.
  • Grazie al ridotto grado di usura e allo scarso deprezzamento, si può riuscire a rivenderla spuntando un buon prezzo.
  • Per chi soggiorna stabilmente in un luogo, il vantaggio è che l’autovettura può essere sganciata e usata separatamente.

Svantaggi della roulotte rispetto al camper

  • Di serie spesso non autosufficiente (anche se la relativa dotazione può naturalmente essere aggiunta a posteriori). 
  • Generalmente il serbatoio dell’acqua ha una capacità di soli 40 l.
  • Le piazzole di sosta non sempre possono essere utilizzate dalle roulotte.
  • La velocità massima consentita sulla maggior parte delle autostrade è di 80-90 km/h.
  • Parcheggiare in una piazzola è più difficoltoso con un veicolo con rimorchio. In viaggio, il parcheggio risulta possibile sono in determinate aree (stazioni di servizio in autostrada ecc.).
  • La roulotte è più scomoda da manovrare rispetto al camper. Spesso non basta semplicemente salire a bordo per poter partire.
  • Per un veicolo con rimorchio, percorrere strade strette o attraversare piccoli paesini può non essere possibile.
  • In molti luoghi non è consentito lasciare la roulotte priva del veicolo trainante, quindi si rende necessario uno spazio all’interno di un terreno privato. il che, considerando il rischio di furto, è comunque consigliabile.

TCS corsi di sicurezza stradale

Fahrsicherheitstraining Wohnwagen

Il TCS offre speciali corsi di sicurezza stradale per conducenti di camper e autovetture con roulotte a rimorchio. Queste lezioni consentono di fare pratica in diverse situazioni, dalle manovre alla retromarcia fino alla frenata completa in caso di emergenza. Inoltre, verrà spiegato anche come caricare correttamente il veicolo. Si tratta di un corso da cui potrebbero trarre dei nuovi insegnamenti anche i conducenti esperti.

Quale licenza di condurre è richiesta per la guida di un camper o una roulotte?

Chi desidera acquistare un camper o una roulotte deve anche tenere in considerazione la normativa vigente in materia di licenze di condurre.

  • Con una licenza di condurre di categoria B è consentito guidare una combinazione di veicoli costituita da un’autovettura e una roulotte, la cui massa complessiva ammessa non sia superiore a un peso di 3.5 t. 
  • «Autoveicoli con un peso totale massimo di 3.5 t e massimo nove posti a sedere, facoltativamente con un rimorchio fino a 750 kg di peso effettivo o fino al valore del peso a vuoto del veicolo trainante con una massa complessiva ammessa della combinazione non superiore a 3.5 t.»
  • Una licenza di condurre di categoria BE dà invece diritto alla guida di autoveicoli della categoria B e un rimorchio con una massa complessiva ammessa compresa tra 750 e 3500 kg.
  • Per veicoli più pesanti da 3,5 a 7,5 t è invece richiesta la categoria C1.
  • Inclusi gli autoveicoli – esclusi quelli della categoria D – con un peso totale di oltre 3500 kg, ma non superiore a 7500 kg; dietro un autoveicolo di questa sottocategoria può essere trainato un rimorchio con un peso totale di massimo 750 kg.

Fonte:  Associazione dei servizi della circolazione

La scelta – camper o roulotte?

Naturalmente non è possibile dare una risposta univoca. Non esiste un veicolo migliore o peggiore; entrambe le varianti presentano infatti specifici vantaggi. Determinanti sono i gusti personali e le abitudini di viaggio, oltre al budget e ai criteri di comfort.

Se non siete sicuri di quale sia la scelta giusta, allora prima conviene prendere a noleggio una roulotte o un camper. Così potrete testare quale veicolo fa più al caso vostro. 

I consigli dell’esperto

  • Tenere presente il clima: tenere conto della stagione e della destinazione di viaggio; in determinate circostanze è consigliabile installare un buon riscaldamento, provvedere alla coibentazione oppure alla climatizzazione. 
  • Rollio: le roulotte sono soggette a rollio, soprattutto in caso di vento forte. Per questo si consiglia di montare uno stabilizzatore.
  • Gancio di traino «occupato»: un aspetto che molti tendono a trascurare all’inizio è che, una volta che la roulotte è agganciata all’automobile, il gancio di traino è «occupato». Ciò significa che non sarà possibile collegarvi alcun rimorchio per moto, cavalli/cani, kayak o barche – e neppure un portabici. 
  • Gancio di traino libero: alcuni modelli di camper sono dotati di un gancio di traino, estremamente utile se ad esempio ci si vuole portare dietro una moto, delle biciclette o l’attrezzatura sportiva. A differenza di un veicolo che traina una roulotte, nel camper il gancio di traino rimane libero e può essere utilizzato per tutte queste opzioni.
  • Portare con sé l’indicatore di livello per bombole del gas 
  • Richiedere il contrassegno velocità 100 per roulotte in uno dei centri tecnici del TCS

Saperne di più

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.