20.11.2019

Ginevra introduce il bollino ambientale


20 novembre 2019

Il 6 novembre 2019, il Consiglio di Stato del Canton Ginevra ha approvato un regolamento cantonale che gestisce i picchi di inquinamento dell’aria nella città di Ginevra. Questo regolamento, che rappresenta una prima in Svizzera, interessa anche le vetture immatricolate all’estero.

Introduzione del bollino ambientale

Il regolamento consiste nel vietare l’accesso al centro città ai veicoli più inquinanti fra le 6:00 e le 22:00 in caso di picchi di inquinamento dell’aria. 

A partire dal 15 gennaio 2020 i veicoli dovranno perciò essere muniti di un bollino ambientale denominato Stick’AIR e calcato sul modello francese Crit’AIR. I colori delle 6 vignette Stick’AIR corrispondono a quelli dei bollini Crit’AIR e si basano sul tasso di emissioni inquinanti e del tipo di carburante del veicolo. Queste informazioni si trovano sulla carta grigia dell’auto.

Zona ambientale

L’area interessata dalle nuove misure anti-inquinamento copre quasi interamente la città di Ginevra e include anche una parte dei comuni circostanti di Carouge, Cologny, Lancy e Vernier. Degli appositi cartelli indicano i divieti di accesso alla zona in questione durante i picchi di inquinamento.

Misure in caso di picchi di inquinamento

Oltre all’introduzione del bollino ambientale, a partire dal primo livello di allerta in caso di picchi di inquinamento vigerà il limite di 80km/h sull’autostrada che circonda il centro di Ginevra. 

A partire dal secondo grado di allerta, i trasporti pubblici del Canton Ginevra (Unireso – zona 10) saranno gratuiti. 

Il bollino ambientale sarà in vendita a partire dal mese di dicembre 2019 al prezzo di CHF 5.- presso il servizio cantonale della circolazione e nelle stazioni di servizio. Le multe saranno prese in considerazione solo a partire dal 31 marzo 2020.

Il ricorso del TCS

La Sezione Ginevra del TCS si oppone a questo nuovo regolamento e ha presentato ricorso presso il Consiglio di Stato ginevrino. Nonostante il ricorso la nuova misura entrerà in vigore, come previsto, il 15 gennaio.

Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.