Senegal

Questo paese è reputato per le sue spiagge, così come per la sua fauna e i paesaggi dei suoi parchi nazionali.

Senegal
Il Senegal, situato sulla punta occidentale dell'Africa, sull'Oceano Atlantico, confina con Mauritania, Mali, Guinea e Guinea-Bissau ed inoltre ingloba il Gambia.

A prima vista

Generalità

Clima

Tropicale al centro e al sud, desertico al nord.

Miglior periodo: da ottobre a maggio (stagione asciutta) per visitare le riserve di animali.

Moneta

Valuta nazionale: Franco CFA-BCEAO - XOF

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Attualità
In vista delle elezioni presidenziali del 24 febbraio 2019 le tensioni politiche sono palesi. Dimostrazioni possono aver luogo in particolar modo a Dakar sia prima, sia durante sia dopo le elezioni. Non si possono escludere tumulti e scontri violenti tra i dimostranti e le forze di sicurezza. Si raccomanda di seguire attentamente tramite i media l'evoluzione della situazione, sia prima che durante il viaggio, e di evitare assembramenti e manifestazioni di qualsiasi tipo. Seguire le istruzioni delle autorità locali.

Valutazione sommaria
Le manifestazioni politiche possono essere accompagnate da scontri e atti di violenza tra manifestanti e polizia.

Vi sono indizi che gruppi terroristici provenienti dalla regione del Sahara stiano ampliando il loro raggio d’azione in Senegal. Sono perfettamente organizzati, operano anche al di là dei confini nazionali e hanno contatti con gruppi criminali locali.

Il rischio di attentati esiste in tutto il paese, inclusa la capitale Dakar. Tra i possibili obiettivi di un attacco terroristico vi sono impianti pubblici o turistici, assembramenti, come ad esempio mercati affollati, centri commerciali, mezzi di trasporto pubblici (bus, aerei e battelli), manifestazioni sportive, eventi culturali, locali notturni, alberghi e ristoranti frequentati da stranieri.


Pericoli locali specifici

  • Zone di confine con il Mali e la Mauritania: nelle zone di confine senegalese con la il Mali è considerato elevato il rischio di sequestro. Si sconsigliano i viaggi nelle zone di confine con il Mali. Anche nelle zone di confine con la Mauritania il rischio di sequestro non può essere escluso; si raccomanda pertanto la massima prudenza.
  • Casamance: Il cessate il fuoco proclamato unilateralmente nel 2012 dal movimento indipendentista MFDC (Mouvement des forces démocratiques de la Casamance) con il Governo senegalese ha calmato sensibilmente la situazione. I ribelli si sono ritirati nei boschi della regione di confine con la Guinea-Bissau e il Gambia, dove abbattono alberi illegalmente e praticano attività di contrabbando. Possono aver luogo interventi armati militari. Il 29 marzo 2018 nel bosco di Nyassia, lungo la strada che conduce a Cap Skirring, una persona è stata uccisa e due hanno riportato ferite. Il 6 gennaio 2018 in un bosco nelle vicinanze di Ziguinchor sono state uccise più di 12 persone, forse a seguito di una resa dei conti tra ribelli. Vi sono ancora molte zone minate, spesso non contrassegnate a sufficienza.

    Informarsi prima e durante i viaggi attraverso il paese tramite i media e presso le autorità locali sulla situazione di sicurezza attuale. Prestare la massima prudenza e seguire le istruzioni delle autorità locali, per esempio ai numerosi Checkpoint dell’esercito. In tutta la regione della Casamance, si raccomanda strettamente di viaggiare solo sulle strade principali asfaltate e di effettuare i viaggi interurbani di giorno. Sono sconsigliati i viaggi nei boschi delle regioni di confine con il Gambia e la Guinea-Bissau nonché le soste lontano dalle strade principali asfaltate. Ciò vale anche per trekking, escursioni ecc.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
Fuori dalle grandi città l'assistenza medica non è garantita o lo è soltanto parzialmente. Gli ospedali privati richiedono una garanzia finanziaria (conferma scritta dell’assunzione dei costi o un acconto) prima di trattare i pazienti.


Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, febbre gialla, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: febbre tifoide, epatite B, malattie da meningococco e rabbia.

La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori soggiornanti in questa destinazione provenienti negli ultimi 6 giorni da una zona endemica (per chi vi ha soggiornato).


Situazione sanitaria
Prevedete un trattamento antimalarico e proteggetevi contro le punture delle zanzare.

Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
Possono verificarsi aggressioni violente a scopo di rapina, soprattutto a Dakar e nelle regioni turistiche.

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido almeno 3 mesi dopo la data d’arrivo è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto è pure necessario.

È necessario presentare il vostro biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio. In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre internazionale è obbligatoria. Essa è valida unicamente se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.

L’età minima per noleggiare una vettura varia da 23 a 25 anni, a seconda della compagnia di noleggio e del tipo di veicolo. Per noleggiare un'automobile è necessario essere in possesso della licenza di condurre svizzera da almeno un anno.


Importazione temporanea di un veicolo privato
Un Carnet de passages en douane (CPD) è raccomandato per l’importazione temporanea di veicoli a motore o rimorchi in questa destinazione.

Le disposizioni relative all’entrata e al transito con veicoli a motore cambiano frequentemente. Si prega di verificare prima della partenza presso l'Ambasciata del Senegal a Ginevra circa le normative attualmente in vigore (Consigli di viaggio DFAE).

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a destra.

Limiti di velocità

  • Località: 60 km/h
  • Fuori località: nessuna limità

In caso di emergenza

Incidenti

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza e, per i detentori del Libretto ETI, la Centrale d'intervento ETI del TCS a Ginevra.

Notrufnummern
Polizia823 25 29
Ambulanza821 32 13 (SOS Médecins)

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE sconsiglia parzialmente viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +221
Polizia: 823 25 29
Ambulanza: 821 32 13 (SOS Médecins)
 

Saperne di più

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.