8 nuove mete per le vacanze in campeggio nel 2019

Alla scoperta di nuovi luoghi – chi ha detto che le destinazioni classiche sono sempre le più belle?


Non avete ancora deciso dove trascorrere le vacanze in camper quest’anno? Avremmo un paio di idee da suggerirvi che esulano dalle frequentatissime mete classiche dei camperisti come Spagna, Portogallo e Francia. Nel 2019 ci sono tanti posti nuovi da scoprire!

Autori: i Vanabundos – Gabriella Hummel, giornalista, e Sandro Alvarez, consulente di marketing, sono in viaggio dal luglio 2016 lungo l’intero continente americano, da nord a sud, a bordo del loro furgone Volkswagen.

Polonia

Cracovia / Polonia
Cracovia / Polonia

Ovunque ci si aggiri su Internet alla ricerca di un’idea per il prossimo viaggio, ultimamente è facile imbattersi nella Polonia. La Polonia, meta in voga? Proprio così! Il Paese, confinante con la Germania, si raggiunge dalla Svizzera in circa dieci ore. Ma è solo una volta giunti che ci si rende conto della sua vastità: in effetti, si trova al sesto posto nell’UE in fatto di estensione. La Polonia riserva numerose sorprese. A cominciare da un’interessante e ben radicata infrastruttura di campeggi, abbinata alla presenza nel Paese di vaste aree incontaminate e di un incredibile numero di laghi: oltre 9000. Attenzione: in Polonia non si utilizza l’euro come valuta, ma lo zloty. Il suo tasso di cambio rispetto al franco svizzero è di circa 4:1 (febbraio 2019).

Highlands, Scozia

Highlands, Scozia
Highlands, Scozia

Secondo la rivista di viaggi Condé Nast e la guida Lonely Planet, le Highlands scozzesi saranno una delle mete più gettonate del 2019. Come mai? Beh, da un lato l’Ufficio del turismo scozzese invita i visitatori a praticare il campeggio libero e ad abbandonarsi totalmente all’avventura. Gentile da parte sua, no? E a tutti coloro che non sanno rassegnarsi all’imminente fine della serie Il Trono di Spade, le Highlands offrono l’opportunità di imbattersi qua e là nei diversi set delle riprese. Infine la North Coast 500, un lungo percorso stradale lungo costa, è ideale per avventurarsi in un indimenticabile road trip.

Campeggio libero in Scozia

Campeggi in Scozia

Ungheria

Budapest / Ungheria
Budapest / Ungheria

Ami fare campeggio, ma anche sederti la sera davanti a un buon bicchiere di vino o due? Allora l’Ungheria potrebbe fare proprio al caso tuo. Questo Stato dell’UE include infatti ben 22 regioni vinicole e i vini di qualità, qui, sono molto più economici che nella maggioranza delle equivalenti, e più note, regioni vinicole d’Europa. Sebbene la capitale Budapest sia già una meta di viaggio apprezzata da migliaia di turisti del week-end, il Paese ha molto altro da offrire! Gli amanti del campeggio della vicina Austria considerano da tempo l’Ungheria una destinazione ideale – e per questo, qui, l’infrastruttura dei camping è molto ben sviluppata. A proposito: Etyek, nella zona occidentale del Paese, è un luogo ancora poco conosciuto e tutto da scoprire. Il villaggio è noto per due ottimi motivi, il vino e le produzioni cinematografiche, ed è per questo considerato un po’ la Napa Valley e al tempo stesso la Hollywood ungherese.

Georgia

Castello Ananuri / Georgia
Castello Ananuri / Georgia

Alla scoperta del Caucaso! Una destinazione ideale per tutti coloro che dispongono di un po’ più delle classiche due settimane di vacanza, che amano essere gli unici turisti in zona e che sono animati quanto meno da una certa dose di spirito d’avventura. La Georgia è metà Asia, metà Europa e merita decisamente un viaggio. Il Paese, affacciato sul Mar Nero, è raggiungibile via terra attraverso la Turchia o in traghetto dalla Bulgaria. I camping qui sono piuttosto spartani, ma la Georgia si presta perfettamente anche a praticare il campeggio libero. Al seguente indirizzo è disponibile un’interessantissima selezione di campeggi pubblicata da Georgia4you.

Islanda & isole Fær Øer

Isole Fær Øer
Isole Fær Øer

Certo, ma non ci vanno tutti, in Islanda, oggi? Vero, l’Islanda è in effetti da tempo una destinazione altamente gettonata. Tuttavia, chi pratica il campeggio ha la possibilità di visitare i luoghi in modo totalmente indipendente dai flussi turistici. Luoghi, tra l’altro, ben poco frequentati. Un viaggio in Islanda richiede però una certa disponibilità economica: la traversata in traghetto dal nord della Danimarca non è proprio a buon mercato e anche la benzina, qui, è piuttosto cara. A proposito: lo stesso traghetto fa scalo anche alle isole Fær Øer, luogo ideale per tutti coloro che amano viaggiare lontano dalle rotte turistiche.

Benvenuti in Islanda

Paesi baltici

Sprite di Curonian / Lituania / Paesi baltici
Sprite di Curonian / Lituania / Paesi baltici

Chiudi per un attimo gli occhi e prova a collocare mentalmente Estonia, Lettonia e Lituania sulla carta d’Europa. Difficile? Allora è il momento di scoprire questo angolo ancora sconosciuto del nostro continente! La costa del Baltico che si estende a perdita d’occhio, capitali emergenti e sempre più in voga (Riga, Vilnius e Tallinn potrebbero presto trasformarsi in un autentico trend) e una natura praticamente ignota ai turisti fanno dei Paesi baltici un mix unico in Europa.

Romania

Romania
Romania

Un altro Paese finora trascurato dalla maggioranza di noi. La Romania offre non solo una natura splendida e ben viva nonché fantastici luoghi dove fermarsi (per chi ama soggiornare nei camping e per gli appassionati del campeggio libero), ma anche una cultura mistica che vale assolutamente la pena di conoscere. Qui puoi visitare ad esempio il castello del conte Dracula, esplorare borghi e fortezze e convincerti che Bucarest è una capitale tutta da scoprire. A proposito: la rivista Forbes ha incluso la regione rumena della Transilvania nell’elenco delle 18 migliori mete del 2019 per chi ama viaggiare a budget ridotto.

Svizzera

Cervino / Zermatt
Cervino / Zermatt

Chi ha detto che bisogna per forza andare lontano per fare un bel viaggio? Un tempo, per le vacanze estive, ci spostavamo semplicemente dal Liechtenstein al campeggio di St. Margrethen (SG). Niente di particolarmente esotico, d’accordo, ma la cosa aveva almeno altri vantaggi. Se avevamo dimenticato qualcosa, potevamo tranquillamente tornare a casa a prenderlo. E in più, anche la nonna poteva venire a trovarci per un pomeriggio. Inoltre, a volte può essere bellissimo fare i turisti nel proprio Paese. A proposito: hai mai visto il Cervino dal vero?

Campeggi in Svizzera
Campeggi TCS
Questo articolo è stato utile?
No
92%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
75 valutazioni
 
Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Per saperne di più

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.