Vietnam
Il Vietnam occupa la parte orientale della penisola indocinese, nell’Asia sudorientale, sul Mare Cinese meridionale (Oceano Pacifico) e confina con Cina, Laos e Cambogia.

A prima vista

Generalità

Clima

Subtropicale al nord, tropicale al sud.

Miglior periodo: da settembre a novembre (ad Hanoi), da febbraio a giugno (al centro) e da novembre a marzo (al sud). Rischio di tifoni tra luglio e novembre nelle regioni della costa.

Moneta

Valuta nazionale: Dong - VND

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria
Il Vietnam può definirsi stabile.

Tuttavia, prestare prudenza vicino alle dimostrazioni, poiché sono possibili sporadici atti di violenza.

Evitare manifestazioni di qualsiasi tipo. Prestare attenzione agli avvenimenti attuali nei media locali e seguire le indicazioni delle autorità locali (divieti di accesso, coprifuoco ecc.).

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche in Vietnam.

Pericoli locali specifici
Bombe e mine inesplose dalla guerra del Vietnam rappresentano ancora un serio pericolo. Si trovano in particolare nel Vietnam centrale e lungo la frontiera con il Laos. Le zone con le bombe inesplose, a differenza dei campi minati, sono generalmente non segnalate. Per i viaggi individuali in regioni fuori mano si raccomanda di informarsi presso le autorità locali preposte alla pubblica sicurezza e/o alla popolazione indigena.

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
Al di fuori di Hanoi e della città di Ho Chi Minh, l'assistenza sanitaria è garantita solo parzialmente. Le persone con un fattore rhesus negativo possono riscontrare difficoltà nell’ottenere una trasfusione.


Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: encefalite giapponese, epatite B, febbre tifoide e rabbia.

La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori soggiornanti in questa destinazione provenienti negli ultimi 6 giorni da una zona endemica (per chi vi ha soggiornato).


Situazione sanitaria
Prevedete un trattamento antimalarico e proteggetevi contro le punture delle zanzare durante tutto l’anno nelle regioni al di sotto dei 1500 metri d’altitudine, specialmente nelle 3 province centrali dell’altipiano, Dak Lak, Gia Lai e Kon Tum e le 3 province del sud Ca Mau, Bac Lieu e Tay Ninh (non c’è il rischio di malaria nei centri delle grandi città, nei delta del Fiume Rosso e sulle coste centrali). Vi è pure un rischio di dengue. Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Esiste pure un debole rischio d’influenza aviaria. Si consiglia quindi d’evitare i contatti con il pollame e gli uccelli acquatici. Mangiate unicamente del pollame e delle uova ben cotti e lavatevi le mani regolarmente.

Criminalità

Valutazione sommaria
La difficile situazione economica del Paese provoca un rilevante flusso migratorio verso le due maggiori città (Hanoi e città di Ho Chi Minh) e un aumento dei borseggi e scippi. Si segnalano anche reati sessuali e altri reati violenti. Il più alto indice di criminalità lo si riscontra nella città di Ho Chi Minh. 
Gli uomini d'affari sono sovente vittime di raggiri. I sequestri a scopo criminale con richiesta di riscatto avvengono tutt’ora. Le vittime dei sequestri sono principalmente vietnamiti, ma sono stati riportati casi isolati dove le vittime erano stranieri residenti in Vietnam.

Nelle acque vietnamite si sono ripetutamente verificati attacchi di pirateria alle navi mercantili, agli yacht e ai battelli da turismo. Le coste meridionali ne sono particolarmente soggette.


Misure precauzionali specifiche alla destinazione

  • Usare con prudenza la carta di credito, l’abuso è diffuso.
  • Essere prudenti con i distributori automatici di denaro: a volte sono manomessi a fini illeciti.  Prelevare denaro (se possibile) da sportelli automatici muniti di sistema di sorveglianza e situati all'interno delle banche.
  • Dall’imbrunire non servirsi di taxi-bicicletta o di mototaxi.
  • All'uscita dalle discoteche e locali notturni, le turiste sono spesso vittime di maniaci sessuali. Si consiglia quindi alle donne di non uscire sole la notte e di servirsi di taxi preferibilmente prenotati per telefono.
  • Rifiutare inviti da sconosciuti. Spesso i viaggiatori sono vittime di bande di bari che con qualche pretesto invitano i turisti a casa propria, costringendoli a giocare col denaro. Visto che i giochi d'azzardo sono vietati al di fuori dei pochi casinò titolari di un permesso statale, le vittime di truffe possono pure essere punite.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Pericoli naturali

Da luglio a novembre, soprattutto le regioni costiere e il delta del Mekong vengono colpiti da cicloni e forti piogge che possono causare allagamenti, frane e danni alle infrastrutture. Il sudest asiatico è una zona a rischio terremoti, che sono all’origine degli tsunami. Il Vietnam potrebbe esserne colpito. Si raccomanda di prestare attenzione agli avvisi e alle indicazioni delle autorità.

Mekong River Commission

World Meteorological Organization (WMO)

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido ancora almeno 30 giorni oltre il periodo di soggiorno è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto è pure necessario.

È necessario presentare il vostro biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio, dei documenti in regola per la prossima destinazione, così come una prova di fondi sufficienti per il vostro soggiorno. In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre internazionale è obbligatoria. Essa è valida unicamente se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.


Importazione temporanea di un veicolo privato
I Carnets de passages en douane (CPD) non sono riconosciuti in questa destinazione.

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a destra.

Seggiolini

Nessuna regola riguardante la sicurezza dei bambini.

In caso di emergenza

Incidenti

In caso di incidente con danni materiali, chiamare la polizia.

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza e, per i detentori del Libretto ETI, la Centrale d'intervento ETI del TCS a Ginevra. 

Notrufnummern
Polizia113
Ambulanza115
Pompieri114
Einsatzzentrale ETI+41 58 827 22 20

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE non prevede particolari avvertimenti per i viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +84
Polizia: 113
Ambulanza: 115
Pompieri: 114
 

Saperne di più

Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione