Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Meccanici per la bici? Li mette a disposizione il TCS

Il TCS vi assiste anche in caso di bici e e-bike in panne.

… mostra di più
… mostra di meno
 
 

Bici o e-bike in panne? Il TCS è più veloce di qualsiasi officina per bici

Motore dell’e-bike guasto, catena della bici spezzata, sensore dell’e-bike rotto: le panne non risparmiano nemmeno chi rispetta la natura spostandosi in bici o con l’e-bike. Si tratta di una bella seccatura, soprattutto se ci si trova a chilometri da casa durante un tour in bici pianificato da mesi o se succede lungo il tragitto per arrivare al lavoro. Chi giungerà in vostro soccorso?

Per fortuna, anche in questi casi basta una chiamata al TCS: i nostri pattugliatori fanno di tutto affinché in caso di panne possiate proseguire il viaggio in sella alla vostra bici o e-bike al più presto. Se ciò non fosse possibile, vi facciamo arrivare a destinazione e ci facciamo carico dei costi per il trasporto vostro e della vostra bici o e-bike in panne.

In quanto soci del TCS, la copertura è valida su tutti i veicoli da voi guidati. Il TCS Soccorso stradale interviene quindi anche se la bici o l’e-bike sono state noleggiate o prese in prestito. Ciò vale inoltre anche per i rimorchi, come i rimorchi per il trasporto di persone, di cose e di attrezzi sportivi. Non sono tuttavia coperti i veicoli non più ottemperanti alle normative tecniche. Non effettuate quindi il tuning dell’e-bike!

 
 

Soccorso stradale bici

Nessuna assicurazione può sostituire il TCS

Il TCS è al vostro fianco anche in caso di panne con bici e e-bike. Siate tra gli 1,5 milioni di soci del TCS soddisfatti.

 
 

Siete già soci e approfittate già delle nuove prestazioni del societariato?

Il nostro societariato ha nuove prestazioni, come le informazioni giuridiche gratuite, il soccorso stradale per bici e molto altro. Qui potete verificare se beneficiate del più recente TCS Societariato. In caso negativo, naturalmente vi basterà aggiornare il vostro societariato.

Verificate subito »
 
 

I motivi più frequenti per le chiamate al soccorso stradale per bici o e-bike

I guasti alle bici accadono molto più di frequente di quanto si pensi. E purtroppo spesso si verificano anche incidenti. Eccovi una panoramica dei quattro motivi più frequenti per una telefonata al soccorso stradale per bici. Vi diamo inoltre un paio di consigli di prevenzione.

1. Gomma a terra

Secondo le statistiche, la causa più frequente per una panne alla bici sono le gomme a terra. Le ruote più leggere sono meno adatte alle sollecitazioni e più propense a rompersi rispetto ai modelli più spessi. 

La miglior prevenzione è pompare regolarmente le gomme: una buona pressione evita che gomma e cerchio entrino in contatto troppo velocemente. Un breve controllo delle ruote prima di ogni utilizzo permette inoltre di individuare eventuali corpi esterni che potrebbero causare lo sgonfiamento delle gomme.

2. Catena spezzata

Se si rompe la catena, la bici o l’e-bike non possono funzionare. Questo tipo di guasto è il secondo motivo più frequente per una riparazione, ma con una buona manutenzione della catena filerà tutto liscio come l’olio: 

Pulitela con un panno prima di oliare un pochino la parte inferiore. Girate la catena all’indietro di modo che il lubrificante si distribuisca su tutte le parti. E dato che ci siete, oliate anche pedivelle, leva del freno e reggisella.

3. Cambio rotto

Abbassare le marce durante una tranquilla gita in bici diventa impossibile se il cambio non funziona. E ciò avviene così spesso che questo tipo di panne occupa il terzo posto in classifica. 

La parola d’ordine è mantenere puliti l’unità di cambio e il deragliatore e lubrificare accuratamente gli elementi puliti. Dopodiché è necessario verificare il funzionamento delle marce e impostare correttamente il cambio.

4. Batteria dell’e-bike scarica

Avere la batteria dell’e-bike scarica non è una cosa da poco quando la prossima stazione di ricarica è a chilometri di distanza. Per prevenire la quarta causa più frequente di panne dovreste caricare la batteria dopo ogni uso ed evitare che si scarichi completamente. 

Quando fa freddo e c’è umidità è meglio smontare la batteria, se l’e-bike resta all’aperto. Un’e-bike dovrebbe essere tenuta in ambiente asciutto con una temperatura sopra i 7 °C e la sua batteria dovrebbe essere caricata al 50–70%.

 
 
 
 

Il TCS Societariato spiegato in 2 minuti.

 
 
 
 
Siamo a disposizione delle famiglie

Aiutiamo le persone e siamo qui per i vostri cari con consigli, assistenza e protezione.

Riduzioni e sconti

Da sapere: con il TCS potete risparmiare in molti ambiti e così il societariato per chi è attento al risparmio è quasi regalato.

Consulenza legale gratuita

I nostri giuristi aiutano voi e la vostra famiglia.

 
 

Scegliete ora il vostro TCS Societariato e aderite al Club

Il TCS Societariato Famiglia conviene già a partire da due persone. Le famiglie ricevono in aggiunta un braccialetto identificativo per ogni figlio registrato presso il TCS. In questo modo, in caso di necessità vostro figlio potrà essere ritrovato rapidamente, in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo. E appositamente per i giovani, il societariato è offerto alla tariffa per giovani, con 100 franchi in regalo per la formazione 2 fasi.

Persone singole
da 26 anni
Famiglie e coppie
Per partner e figli che vivono nella stessa economia domestica
Fino a 26 anni
con la tariffa per giovani
Saremo lieti di consigliarvi
Chiamateci gratuitamente
Inviateci la vostra richiesta
Utilizzate la nostra chat
Alla chat »
La nostra chat
Al momento i nostri consulenti sono purtroppo tutti occupati.
TCS Patrouille
In caso di panne o incidenti in Svizzera
Informazioni legali gratuite
Informazioni telefoniche per tutte le questioni giuridiche quotidiane
 
 
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.