Cile

Il deserto d’Atacama, la cordigliera andina, i laghi, i ghiacciai e i fiordi fanno del Cile una delle destinazioni maggiormente apprezzate dell’America meridionale.

Cile
Il Cile si estende su oltre 4'000 km lungo la costa dell’Oceano Pacifico del continente sudamericano, fino all’estremo sud. L’isola di Pasqua fa pure parte del territorio cileno.

A prima vista

Generalità

Clima

In generale temperato, desertico al nord, mediterraneao al centro e subantartico all'estremo sud. Stagioni opposte in rapporto all'Europa.

Miglior periodo: da ottobre a marzo.

Moneta

Valuta nazionale: Peso cileno - CLP

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria
In linea di massima il Paese è stabile.

Nella capitale avvengono occasionalmente attentanti a banche, edifici amministrativi e sedi di aziende straniere, i quali hanno causano danni materiali e feriti. Gli attentati ad un ristorante nella stazione metropolitana nel centro città di Santiago e in un supermercato in Viña del Mar all’inizio di settembre del 2014, hanno reclamato numerosi feriti.

Le manifestazioni, gli scioperi e i blocchi stradali sono frequenti e possono causare disagi al traffico locale e ritardi.


Pericoli locali specifici

  • Santiago e Valparaíso : Nel centro di Santiago e Valparaíso, gli studenti manifestano regolarmente.

  • Le zone di frontiera con Perù, Bolivia e Argentina sono ancora parzialmente minate, anche nelle vicinanze delle mete turistiche e in alcune zone naturali protette.

  • Nella regione IX (Araucanía) alcuni gruppi di attivisti indigeni manifestano contro l’industria del legno e proprietari terrieri.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: epatite B e rabbia.


Situazione sanitaria
Precauzioni contro il mal di montagna sull'Altopiano sono vivamente consigliate, soprattutto per le persone che soffrono di una malattia cardiaca. Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
Avvengono scippi e furti. Vi è sempre più ricorso alla violenza.


Misure precauzionali specifiche alla destinazione

  • Osservare particolare prudenza nei centri delle città di Santiago e Valparaiso e di notte, specialmente nei bassifondi e sulle strade turistiche lungo la collina della città
  • Evitare di cambiare denaro per strada


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Pericoli naturali

Il Cile si trova in zona sismica e conta circa 80 vulcani attivi. Terremoti possono provocare devastazioni sulla terraferma e tsunami.

Le estreme condizioni meteorologiche richiedono una buona preparazione e un buon equipaggiamento se si intraprendono attività all'esterno.

In estate in molte regioni vi è pericolo d’incendi boschivi. Nel deserto, in caso di forti piogge, i letti dei fiumi prosciugati possono trasformarsi in breve tempo in torrenti impetuosi o in inondazioni di fango.

A chi intendesse intraprendere gite, scalate di montagne o vulcani si raccomanda di farsi accompagnare da una guida qualificata ed esperta del luogo.
Parchi Nazionali: all'ingresso del parco al momento del pagamento della tariffa di accesso, informate le autorità del Parco Nazionale CONAF (Corporación Nacional Florestal) riguardo al vostro programma di viaggio.

Oficina Nacional de Emergencia del Ministerio del Interior ONEMI

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto non è necessario per dei soggiorni fino a 90 giorni.

È necessario presentare il vostro biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio, così come una prova di fondi sufficienti per il vostro soggiorno. In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

I giovani di meno di 18 anni che viaggiano da soli o in compagnia di un solo genitore hanno bisogno di un’attestazione scritta dell’altro genitore o di entrambi e autenticata da un notaio.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.

Restrizioni per i visitatori dell’isola di Pasqua
Il soggiorno massimo dei turisti è ridotto a 30 giorni. All’entrata, un formulario di autorizzazione ufficiale deve essere riempito e un biglietto di ritorno deve essere presentato. I visitatori sono tenuti ad avere una prenotazione alberghiera o un invito di un abitante dell’isola per tutta la durata del loro soggiorno.

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre svizzera è riconosciuta. Tuttavia è vivamente raccomandato, o addirittura obbligatorio per il noleggio di veicoli da turismo (categoria B), procurarsi una licenza di condurre internazionale prima della vostra partenza. Quest’ultima è però valida solo se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.

È obbligatorio possedere una licenza di condurre internazionale quale complemento della licenza di condurre nazionale per tutte le categorie di veicoli, eccezion fatta per la categoria B. 

L’età minima per noleggiare una vettura varia da 21 a 25 anni, a seconda della compagnia di noleggio e del tipo di veicolo. È vietato recarsi nei paesi limitrofi con un veicolo noleggiato.


Importazione temporanea di un veicolo privato
Un Carnet de passages en douane (CPD) è raccomandato per l’importazione temporanea di veicoli a motore o rimorchi in questa destinazione.

Veicolo & Equipaggiamento

Auto

Equipaggiamento obbligatorio

  • Contrassegno CH
  • Triangolo
  • Estintore
  • Farmacia di pronto soccorso


Cinture di sicurezza
Obbligatorie per tutti i sedili.

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a destra.

Limiti di velocità

km/hLocalitàFuori localitàAutostrade
Auto60100120
Moto60100120

 

Alcool

0.3‰

Seggiolini

BambiniNormative
< 4 anniDispositivo di sicurezza adeguato
< 8 anniI bambini al di sotto dei 8 anni non possono viaggiare sui sedili anteriori.

 

I seggiolini per i bambini - gusci per bebè o rialzi sedile - sono considerati come dispositivi di sicurezza. Ulteriori informazioni : seggiolini per bambini

In caso di emergenza

Incidenti

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza e, per i detentori del Libretto ETI, la Centrale d'intervento ETI del TCS a Ginevra.

 

Numeri d'emergenza 
Polizia133
Pompieri132
Ambulanza131
Centrale d'intervento ETI *+41 58 827 22 20

 

* Prefisso per la Svizzera: 1230 41, 1200 41, 1220 41, 1810 41, 1690 41, 1710 41 (a seconda della compagnia telefonica)

Notrufnummern
Polizia133
Ambulanza131
Pompieri132
Guasti600 6000 600

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE non prevede particolari avvertimenti per i viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +56
Polizia: 133
Ambulanza: 131
Pompieri: 132
Guasti: 600 6000 600
Alcool: 0.3‰
 

Saperne di più

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.