Burkina Faso
Il Burkina Faso, paese del Sahel dell’Africa occidentale, confina con Mali, Niger, Benin, Togo, Ghana e Costa d’Avorio.

A prima vista

Generalità

Clima

Tropicale, con alternanza di lunghe stagioni asciutte e brevi stagioni umide.

Miglior periodo: da dicembre a febbraio (stagione asciutta).

Moneta

Valuta nazionale: Franco CFA-BCEAO - XOF

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria
In tutto il Paese persiste il rischio di attacchi terroristici.

Il 2 marzo 2018, un attacco terroristico all'Ambasciata francese e al Quartier generale delle Forze armate nel centro di Ouagadougou ha provocato più morti e feriti.

Il 13 agosto 2017 un attentato ad un ristorante di Ouagadougou amato dagli stranieri ha provocato parecchi morti e feriti. Nella notte del 15 gennaio 2016, sono stati perpetuati degli attentati contro un hotel e due ristoranti a Ouagadougou. Hanno provocato numerosi morti e feriti tra i quali anche stranieri.

In aprile 2015 ed in gennaio 2016, sono stati rapiti degli stranieri nel nord del paese.

In tutto il Paese persiste il rischio di attacchi terroristici.
Il 13 agosto 2017 un attentato ad un ristorante di Ouagadougou amato dagli stranieri ha provocato parecchi morti e feriti. Nella notte del 15 gennaio 2016, sono stati perpetuati degli attentati contro un hotel e due ristoranti a Ouagadougou. Hanno provocato numerosi morti e feriti tra i quali anche stranieri.

In aprile 2015 ed in gennaio 2016, sono stati rapiti degli stranieri nel nord del paese.

 

Pericoli locali specifici

  • Parco nazionale W: In tutto il parco non può essere escluso il rischio di sequestri. Prima di intraprendere il viaggio nel parco, informarsi presso le autorità locali sulla situazione securitaria. Anche se ci si è opportunamente informati presso le autorità locali, non si possono escludere rischi elevati.
  • Nord, nord-ovest e Zone di confine con il Mali e il Niger: in molte regioni del Sahara sono operative bande armate e terroristi islamici che vivono di contrabbando e di sequestri. La situazione attuale nel Mali ha conseguenze sulla situazione di sicurezza nel Burkina Faso. Nelle zone di confine con il Mali e il Niger e nelle province del nord e del nord-ovest, è molto elevato il rischio di sequestri da parte di queste bande. Il 15 gennaio 2016 una coppia australiana è stata rapita a Baraboule (Provincia di Soum) nel nord del paese. Il 4 aprile 2015 un cittadino rumeno è stato rapito a Tambao (Provincia di Oudalan). I viaggi a destinazione delle seguenti provincie sono sconsigliati: Seno, Oudalan, Soum, Loroum, Yatenga, Sourou, Kossi, Banwa, Kénédougou, Léraba, Houet, Comoé. Evitare anche le altre zone di confine con il Niger.
  • Zona di confine con la Costa d'Avorio: Dalla fine di novembre 2010 fino ad aprile 2011 in Costa d’Avorio si sono verificati gravi disordini interni. Le tensioni politici si sono calmati, nonostante permane il rischio di atti criminali. Si raccomanda pertanto prudenza durante i viaggi nella zona di confine con la Costa d'Avorio.

 

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
L'assistenza medica è garantita solo in modo molto limitato ed è particolarmente critica nelle regioni discoste. Gli ospedali richiedono un pagamento anticipato prima di trattare i pazienti. Può essere utile munirsi di materiale proprio per bendaggi e di siringhe monouso. Malattie e ferite serie vanno curate all'estero (Europa).


Vaccinazioni

  • È obbligatorio farsi vaccinare contro la febbre gialla, a parte per i passeggeri in transito per i quali tale vaccinazione è consigliata e per i bambini di età inferiore ad un anno.
  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: febbre tifoide, epatite B, malattie da meningococco e rabbia.


Situazione sanitaria
Prevedete un trattamento antimalarico e proteggetevi contro le punture delle zanzare. Vi è pure un rischio di dengue. Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
La povertà è molto diffusa e ha portato ad un aumento della microcriminalità e della criminalità violenta.

Le automobili sono sempre più bersaglio di brigantaggio.


Misure precauzionali specifiche alla destinazione

  • Non viaggiare soli, ma solo in compagnia di una persona di fiducia o di una guida esperta del luogo.
  • Su tutte le tratte stradali del Paese e soprattutto sulle tratte Ouagadougou – Bobo Dioulasso e da Ouagadougou via Fada N'gourma e Kantchari verso il Niger e via Pama verso il Benin sussiste il pericolo di aggressioni da parte di rapinatori («coupeurs de route»). Si raccomanda di chiedere informazioni sulla sicurezza alle autorità locali.
  • Attraversare il Paese esclusivamente di giorno e possibilmente sulle strade nazionali asfaltate.


Il Ufficio federale di polizia consiglia di diffidare di proposte d'affari poco serie riguardanti transazioni finanziarie o di metalli preziosi provenienti dall'Africa occidentale. 

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido per la durata del soggiorno è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto è pure necessario. Esso può essere ottenuto all’arrivo per dei soggiorni fino a 30 giorni: XOF 47'000.- per le entrate semplici, XOF 61'000.- per le entrate multiple.

È necessario presentare il vostro biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio e dei documenti in regola per la prossima destinazione. In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.

Assicurazioni

 

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre internazionale è obbligatoria. Essa è valida unicamente se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.


Importazione temporanea di un veicolo privato
Un Carnet de passages en douane (CPD) è raccomandato per l’importazione temporanea di veicoli a motore o rimorchi in questa destinazione.

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a destra.

In caso di emergenza

Incidenti

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza

 

 

Notrufnummern
Polizia17
Ambulanza30 66 43
Pompieri18

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE sconsiglia parzialmente viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +226
Polizia: 17
Ambulanza: 30 66 43
Pompieri: 18
 

Saperne di più

Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione