Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Vanlife – perché il campeggio è di moda?

7 motivi per cui la vanlife e l’allestimento fai da te di camper stanno diventando sempre più popolari.

Dai campeggiatori per i campeggiatori!

Autore: Michael Sterk, socio TCS Camping e appassionato di campeggio. Amante dei viaggi in roulotte e camper e responsabile operativo nel commercio di campeggi.

7 motivi per cui la vanlife e l’allestimento fai da te di camper stanno diventando sempre più popolari.

Trend 1 – Vanlife, il sogno della libertà e del contatto diretto con la natura

Vanlife, il sogno della libertà e del contatto diretto con la natura
Immagine: Sandro Alvarez

Preparate lo stretto necessario, accendete il motore e partite per la vostra avventura: il viaggio è la meta. Poche forme di viaggio offrono così tanto spazio per la spontaneità e la flessibilità.

  • Decidete voi quando, dove e per quanto tempo volete fermarvi e passare la notte in un luogo immerso nella natura, lontano dai sentieri turistici battuti.
  • Siete voi a decidere quando e cosa preparare nella cucina del vostro camper e non siete legati agli orari dei pasti fissi e fastidiosi tipici dei soggiorni in albergo.
  • Avete abbastanza spazio contenitivo nel vostro camper per riporre le attrezzature per il tempo libero e lo sport. E se c’è brutto tempo, basta ripartire per un’altra meta.

Questa forma di viaggio con un camper compatto (van o furgonato) fa molto tendenza e da qualche tempo è sempre più popolare fra le generazioni più giovani. Nel 2020 in Europa sono stati registrati più veicoli da campeggio che in tutti gli anni precedenti. Il termine «vanlife» compare sempre più spesso e con l’hashtag #vanlife si possono trovare centinaia di blog e milioni di post. I geniali racconti fotografici su Instagram di spiagge sotto le palme, ai margini di foreste o in montagna, suscitano in un numero sempre maggiore di persone la voglia di paesi lontani e il desiderio del campeggio o della vanlife come vera e propria forma di viaggio.

Trend 2 – Il rapporto qualità-prezzo è giusto

Le vacanze in camper non sono economiche, ma nemmeno più costose di un pacchetto comprensivo di volo per una vacanza su un’isola in affollati hotel dalle grandi dimensioni o di una crociera con tutta la famiglia. Per il noleggio di un camper, le spese di pernottamento in piazzole o nei campeggi, il carburante e i pedaggi si raggiungono velocemente CHF 200.– al giorno. Ma i costi si suddividono fra due, tre o più persone, a seconda del numero di coloro che viaggiano con voi, e allora il bilancio di una vacanza in campeggio assume cifre più abbordabili.

Inoltre, ci sono tutti i numerosi vantaggi offerti dalle vacanze in camper. E anche per quanto riguarda le spese di vitto, si è liberi di scegliere se cucinare o grigliare oppure guidare fino all’osteria più vicina e gustare le specialità tipiche della zona. Nelle zone rurali spesso è possibile, mettendosi prima d’accordo con il proprietario, passare la notte direttamente nei parcheggi per i clienti dietro le osterie.

Trend 3 – Apprezzare la vita in famiglia e conoscere altre persone

Vanlife in tendenza

L’esperienza condivisa della natura, il cucinare insieme, le serate attorno al fuoco e molte altre cose in comune rinsaldano enormemente il senso di appartenenza alla famiglia e di unità. Allo stesso tempo ognuno ha abbastanza libertà per curare le proprie passioni personali.

I camperisti sono persone socievoli e a seconda del loro umore ci sono molte possibilità di entrare in contatto con altri come loro.

Non solo potete incontrare persone interessanti da tutto il mondo, ma potete anche scambiare esperienze di viaggio e di vacanza, oltre a ricevere e trasmettere ad altri molti consigli utili.

Trend 4 – I giovani scoprono il campeggio

I van compatti e i furgonati sono i preferiti delle generazioni più giovani.

Vanlife in tendenza

Nel 2020, a causa delle molte limitazioni ai viaggi, sono state tante le famiglie che hanno scoperto il campeggio per la prima volta e sono rimaste entusiaste della loro prima vacanza in campeggio. Ma il campeggio è sensibilmente in crescita anche nel gruppo target più giovane, ovvero i millennial (persone tra i 20 e i 30 anni).

Entrambi i gruppi target sono particolarmente interessati ai van compatti e ai furgonati, il che si riflette in una forte domanda. Questi veicoli sono richiesti anche perché sono adatti all’uso quotidiano e ciononostante hanno tutto a bordo per una vacanza autosufficiente in campeggio. Van e furgonati ora rappresentano quasi la metà delle nuove ammissioni alla circolazione di camper.

Cos’è un van?

Il termine van si riferisce a veicoli lunghi circa 5 metri, larghi 2 metri e alti 2 metri. I tipici rappresentanti di questa classe sono: Citroen Jumpy, Fiat Talento, Ford Transit Custom, Mercedes Classe V/Vito, Nissan NV300, Opel Vivaro, Renault Traffic, Peugeot Expert, Toyota Proace e VW T5/T6.

Alcuni di questi van vengono offerti direttamente dai costruttori come camper già allestiti, ad esempio il Marco Polo della Mercedes o il California della VW. Tuttavia, una gran parte dei van sono allestiti da aziende specializzate in veicoli da campeggio. Le marche più conosciute sono Adria, Knaus, Malibu, Pössl e Westfalia. In totale sono ben oltre 20 i diversi produttori che convertono i van in camper.

I vantaggi del van

I van sono perfetti per brevi viaggi al mare o per lo shopping nella giungla urbana delle grandi città. La maggior parte dei camper van sono dotati di un tetto sollevabile e di 2–4 cuccette, una piccola cucina, un frigorifero e un po’ di spazio contenitivo. A causa delle dimensioni compatte del veicolo, di solito non c’è spazio per un bagno/WC. Tuttavia, grazie alle dimensioni compatte e alla maneggevolezza simile a quella di un’autovettura, i camper van sono i compagni perfetti per molti camperisti. 

I van sono mezzi adatti per la primavera, l’estate e l’autunno, ma solo limitatamente per l’inverno.

I prezzi dei van camperizzati partono da circa CHF 40’000.–. Nel prezzo di base non sono compresi molti accessori importanti e indispensabili, specifici per il veicolo e il camper, per i quali bisogna mettere in conto circa CHF 10–20’000.–, cosicché i veicoli equipaggiati «decentemente» come camper a tutti gli effetti vanno a costare circa CHF 60’000 –.

Cos’è un furgonato?

Vanlife in tendenza

I furgonati sono veicoli lunghi da 5,5 a 6,5 metri circa, larghi da 2,0 a 2,15 metri e alti da 2,5 a 2,8 metri. Il rappresentante più noto e di maggior successo di questa classe è il Fiat Ducato, che insieme ai suoi «fratelli» identici Citroen Jumper e Peugeot Boxster, ha una quota di mercato superiore al 70%. Mercedes Sprinter, VW Crafter, Ford Transit e Renault Master si spartiscono le rimanenti fette. Negli ultimi due anni il Mercedes Sprinter ha riconquistato terreno rispetto a Fiat ed è anche molto apprezzato anche dagli allestitori fai da te. Tuttavia un Mercedes Sprinter è sempre un po’ più caro di un Fiat Ducato. Il Fiat Ducato e i suoi «fratelli» hanno conquistato migliaia di camperisti negli ultimi decenni grazie a un basso costo di acquisto, durata, affidabilità e bassi costi di manutenzione, tutti aspetti che spiegano la loro elevata quota di mercato. 

A parte il VW Grand California su base Crafter, tutti i furgonati sono convertiti da produttori speciali per veicoli da campeggio. Vista la domanda estremamente elevata di questa classe di veicoli negli ultimi anni, ogni produttore di camper offre oggi furgonati. Il «padre e inventore» del furgonato è l’austriaco Peter Pössl, che ha venduto la sua idea con la sua azienda a imprenditori tedeschi molto tempo fa. Attualmente ci sono almeno 30 diversi produttori in Europa che offrono furgonati. Tra questi i marchi più noti e di maggior successo sono: Adria, Kanus, Hymer, Malibu e Pössl. 

I vantaggi di un furgonato

I furgonati sono perfetti per un breve viaggio al mare, per una vacanza di diverse settimane o per un viaggio a tappe di diversi mesi. Sono adatti solo in misura limitata alla giungla urbana delle grandi città, poiché a causa della loro lunghezza non possono più essere stazionati nei parcheggi per autovetture e a causa della loro altezza nemmeno nei garage sotterranei.

I furgonati possono essere equipaggiati opzionalmente con un tetto sollevabile e offrono 2–4 cuccette, una cucina, un frigorifero, un bagno con WC e spazio contenitivo. Grazie alle loro dimensioni compatte, al basso costo di acquisto e ai costi di manutenzione ridotti, sono molto apprezzati presso numerosi gruppi target, motivo per cui la loro domanda è in forte aumento.

I prezzi dei furgonati con dotazione di serie partono da circa CHF 40’000.–. Nel prezzo di base non sono compresi molti importanti e indispensabili accessori specifici per il veicolo e il camper, per i quali bisogna calcolare circa CHF 10–20’000.–, così che i veicoli equipaggiati «decentemente» vanno a costare circa CHF 60’000.–. In questa classe di veicoli ci sono anche camper esclusivi equipaggiati lussuosamente e molto confortevoli che possono costare fino a CHF 100’000.– e oltre, soprattutto se il veicolo base è il Mercedes Sprinter con trazione 4×4.

In Svizzera presso i grandi rivenditori di attrezzature per campeggi si possono trovare, come modelli o edizioni speciali, furgonati equipaggiati con tutti gli accessori immaginabili e ben motorizzati basati su Fiat Ducato, già a partire da CHF 55’000.–.

Trend 5 – Camper con tetto sollevabile e tende da tetto

Tetto sollevabile

Da un po’ di tempo tutti i produttori propongono il tetto sollevabile, che offre la possibilità di stare in piedi, e uno spazio supplementare per dormire. Un «must have» per ogni van. Ma anche nel caso dei furgonati, quasi la metà dei veicoli venduti sono attualmente dotati di tetti sollevabili. I tetti sollevabili sono pratici, perché quando sono ripiegati l’altezza standard del veicolo aumenta solo di pochi centimetri, il che significa che nonostante il tetto sollevabile, la maggior parte dei van sono alti solo 2 metri e quindi «adatti ai garage sotterranei».

Tende da tetto

Tende da tetto

Oltre agli apprezzatissimi tetti sollevabili, nei camper compatti si riscontra un’altra tendenza per creare spazio per dormire: le tende da tetto, che possono essere montate sul tetto di un’autovettura normale, trasformandola in un veicolo adatto a viaggiare con possibilità di dormire.

Alcuni usano la propria VW Golf a questo scopo, altri comprano un SUV, un pick-up o anche un vero fuoristrada come il Land Rover Defender o il Toyota Landcruiser FJ. Dal modello entry-level, alla leggera gonfiabile, fino al modello premium da diverse migliaia di franchi, c’è una grande varietà di tende da tetto disponibili oggi nei negozi specializzati ed è certamente uno dei modi più economici per trascorrere una vacanza in campeggio.

Trend 6 – Vanlife

Vanlife in tendenza
Immagine: Stefanie Köllinger

Per la maggior parte di coloro che praticano la vanlife, questa non ha niente a che vedere con le vacanze in campeggio. Si tratta piuttosto di scoprire e sperimentare la natura, godersi la libertà e l’indipendenza, sfuggire alle grandi folle ed evitare il turismo di massa. Decidere di giorno in giorno come continuerà il viaggio e semplicemente lasciarsi andare e rallentare i ritmi.

Ci sono anche sempre più sostenitori della vanlife che vivono e lavorano nei loro veicoli tutto l’anno. Molti di loro allestiscono i veicoli completamente da soli, anche se dispongono di poche conoscenze in materia. Ma anche in questo caso, grazie a Internet e a YouTube, si può trovare tutto quello che c’è da sapere in rete, comprese dettagliatissime istruzioni.

La vanlife mostra una crescita tendenziale. Quello che è certo è che questa modalità di viaggiare non è adatta a tutti. Soprattutto non per coloro che apprezzano un certo livello di comfort, spazi e possibilità di stivaggio generosi, letti sufficientemente grandi e comodi, bagno e WC e, ultimo ma non meno importante, le comodità di una bella piazzola o di un campeggio. 

Acquisto o allestimento fai da te (van o furgonato)?

Questa domanda nasce da diversi aspetti. Il più importante è sovente il prezzo di acquisto. Per un camper nuovo bisogna sborsare almeno CHF 50’000.–. A causa della domanda elevata, i camper usati attualmente sono eccessivamente sopravvalutati. I camper usati più economici sono spesso in cattive condizioni e necessitano di molte riparazioni. Bisogna investire molto tempo e denaro per ripararli, in modo da poterli godere ancora per qualche anno e poter affrontare in tutta sicurezza e affidabilità viaggi più lunghi.

Trend 7 – Allestimento fai da te / camper van fai da te

Il «camper van fai da te», ovvero l’allestimento fai da te del proprio van o furgonato, è sempre più apprezzato. Già negli anni Sessanta, al tempo degli hippie, c’era un movimento simile. Allora era il cosiddetto Bulli (il pulmino VW) a farla da padrone. Negli anni Settanta, però, i pacchetti volo compreso cominciarono a diventare di moda e le vacanze in camper erano considerate piuttosto per i «poveri» che non potevano permettersi un viaggio in aereo o una crociera in paesi lontani.

Da un po’ di tempo si nota una rinnovata tendenza a tornare al camper allestito fai da te, anche perché oggi c’è una vasta gamma di van, furgonati, o telai di autocarri 4×4 per realizzare il proprio veicolo personalizzato per l’avventura. Grazie a Internet e a YouTube, qualsiasi «profano» oggi può acquisire le conoscenze necessarie per l’allestimento fai da te. In primo piano non c’è solo l’aspetto del risparmio sui costi di acquisto di un veicolo di serie, bensì si tratta spesso anche del desiderio di dare forma in maniera creativa alle proprie idee e ai propri pensieri.

Costi e tempo necessari per l’allestimento fai da te

Costi e tempo necessari per l’allestimento fai da te

Per l’allestimento fai da te di un furgonato o di un van, si fa presto a raggiungere un impegno di 300 e più ore, a seconda delle esigenze.

Per l’allestimento degli interni eseguito in completa autonomia, è necessario pianificare un budget di circa CHF 20’000.– per il materiale. Il budget dipende in definitiva da tutto ciò che deve essere presente nell’allestimento.

È soprattutto la tecnologia, sotto forma di riscaldamento/caldaia, batterie, caricabatterie, pannello solare, booster di ricarica, inverter, frigorifero, servizi igienici e fornello, a divorare diverse migliaia di franchi. A questi si aggiungono i costi di acquisto del veicolo. Per un’occasione si devono preventivare CHF 10’000.–, a meno che non siate un meccanico e possiate restaurare completamente un veicolo «vecchio».

Allestimento personalizzato

Un altro aspetto importante è la domanda, se quello che offrono i produttori di furgonati corrisponde alle proprie idee e ai propri desideri per quanto riguarda la disposizione della pianta, le superfici e i colori dei mobili e dei rivestimenti interni, l’equipaggiamento e la tecnologia e, non meno importante, il veicolo base stesso, la sua attrezzatura e il suo motore. Chi comunque preferisce avere un van o un furgonato personalizzato col quale dare sfogo alla propria creatività, dovrebbe mettere mano al progetto di allestimento fai da te il più rapidamente possibile senza perdere tempo a sognare, anche se una buona pianificazione iniziale è il fattore più importante.

Se non possedete abilità manuali

Se non avete alcuna abilità manuale, nessun attrezzo a portata di mano o nessun posto adatto dove parcheggiare il veicolo per un lungo periodo di tempo necessario ai lavori, è meglio rinunciare all’allestimento fai da te. Bisogna anche considerare che sono necessarie almeno 300 ore per convertire da zero un van o un furgonato in un camper. Aggiungete tutte le ore di progettazione, quelle per scegliere, ordinare e procurarsi tutto il materiale e, infine, il tempo per trovare e comprare il veicolo giusto.

Il budget per l’allestimento fai da te

Il caro denaro è un altro fattore importante, perché anche per un allestimento fai da te è necessario un budget considerevole. Si può risparmiare molto sul veicolo di base, perché non è necessario che sia nuovo. Tuttavia se non si è in grado di fare da soli la manutenzione o le riparazioni, allora si dovrebbe preventivare una cifra di almeno CHF 10’000.– per procurarsi un veicolo munito di attestato di collaudo e garanzia che continuerà a fornire i propri servizi in modo affidabile per diversi anni. Anche per gli interni bisogna prevedere un importo di almeno CHF 10’000.–. Qualora si desideri un equipaggiamento tecnologico completo, allora è preferibile preventivare CHF 20’000.–.

Le disposizioni per l’ammissione alla circolazione in Svizzera

L’ultimo aspetto che deve essere preso in considerazione quando si pianifica un allestimento fai da te sono le disposizioni svizzere per l’ammissione alla circolazione. La cosa migliore da fare è discutere il proprio progetto con la competente sezione della circolazione prima d'iniziare il lavoro.

Se il proprio veicolo camperizzato non è stato registrato come furgone, bensì come camper, i premi dell’assicurazione saranno sensibilmente più bassi. A tale scopo, però, devono essere soddisfatti determinati requisiti:

  • Posti a sedere con tavolo
  • Posti letto
  • Impianto di cottura permanente
  • Spazio contenitivo
  • Test del gas valido in caso di possibile impianto a gas liquido

Tutto deve essere installato in maniera permanente, e avere come scopo l’abitabilità del veicolo. Inoltre è necessario rispettare il peso totale e assicurarsi che in funzione del numero di posti a sedere registrati ci sia ancora spazio sufficiente per il carico.
Indipendentemente dal fatto che si tratti di un acquisto o di un allestimento fai da te, è importante che pensiate in anticipo a tutti gli argomenti sopra elencati e che abbiate le idee chiare su cosa volete esattamente. Anche in questo caso Internet è di grande aiuto, perché fornisce consigli, suggerimenti e istruzioni dettagliate per tutte le tematiche.

Questo articolo è stato utile?
No
100%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
32 valutazioni
 

Non siete ancora soci TCS Camping?

Aderite subito per il TCS Societariato Camping e iniziate ad approfittare di vantaggiose offerte!

Saperne di più
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Saperne di più

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.