Radio digitale DAB+

Sebbene la modulazione di frequenza (FM) sarà attiva ancora per anni, val la pena chiedere una radio DAB+ acquistando un’auto nuova.


Il nome è promettente: DAB+ oppure semplicemente radio digitale. Tra alcuni anni sostituirà le emittenti FM. La radio digitale offre alcuni vantaggi ed è senz’altro ragionevole disporre già oggi su un’auto nuova di una radio DAB+.

Per questo motivo il TCS ha verificato sui listini dei modelli di autovetture più venduti in Svizzera nel 2016, se ed a quale prezzo fosse disponibile la radio DAB+.

Comfort in auto, pure per le orecchie

Il vantaggio decisivo delle radio digitali è l’eliminazione dei cambi di frequenza. Con i nuovi standard DAB+ possono essere trasmessi da 18 a 24 programmi su una medesima frequenza. Ciò consente di ampliare in modo massiccio l’offerta di programmi. Inoltre la trasmissione è sovra regionale: è perciò possibile ascoltare la propria radio preferita in altre regioni del Paese, purché sia diffusa sui canali DAB+. Oltretutto la qualità del suono della trasmissione digitale è nettamente migliore rispetto alle frequenze FM.

Eccezioni sono rappresentate dalle BMW serie 2, Skoda Octavia, Audi A3 e Subaru Levorg. Su questi modelli la radio digitale è sempre di serie.

Cos’è il DAB+?

Le onde a modulazione di frequenza hanno raggiunto i loro limiti, le frequenze sono intasate e non si può più aggiungere nessun nuovo programma. Anche dal punto di vista qualitativo questa tecnologia è superata. La tecnologia DAB+ vi pone rimedio.

I vantaggi: la musica è diffusa in qualità digitale, l’offerta di programmi è molto più ampia, poiché il DAB+ permette di diffondere più programmi radio su una stessa frequenza. Le emittenti su DAB+ raggiungono tutta l’area linguistica e non sono più limitate geograficamente. Con gli apparecchi digitali certi programmi possono essere ricevuti in ampie zone del Paese al di fuori della propria regione, senza essere costretti a cambiare frequenza ogni pochi km.

L’unico svantaggio effettivo è che per ora il DAB+ non si riceve in galleria.

La radio via internet?

Tramite le app per smartphone i programmi radio DAB+ possono essere sentiti in auto anche tramite le reti di telefonia mobile 3G e 4G. Uno strumento utile quando si desidera ascoltare di tanto in tanto la trasmissione radiofonica di un’altra regione. Un limite di traffico dati in download di 1 GB è però esaurito già dopo 16 ore di ascolto. A lungo una radio DAB+ è più conveniente e pratica.

E solo pochi modelli di auto nuove sono in grado di integrare così bene le app per smartphone, tanto da poterle gestire solo con i comandi dell’auto. La tecnologia DAB+ evita invece di dover sempre trafficare con lo smartphone. Con il DAB+ è anche possibile raggiungere un numero illimitato di utenti con un’emittente e ciò anche in un ingorgo. Con la radio via Internet, se molti utenti sono connessi, la rete mobile raggiunge presto i limiti di capacità.

La DAB+ sui 20 modelli più diffusi

Marca/Modello Modello di base Modello con DAB+ Sovrapprezzo DAB+ (altri costi per eventuali pre equipaggiamenti)
VW Golf

20 700.–DAB+ n. d.

24 200.– Comfortline

300.– (+650.–per radio FM «Composition Media» con Bluetooth/USB)

BMW serie 2

34 800.–

34 800.–

di serie su tutti i modelli svizzeri

Mercedes Classe C

39 900.–

39 900.–

585.– (+145.– per radio FM con lettore CD), in opzione anche per i modelli più costosi

Skoda Octavia

20 150.–

20 150.–

di serie su tutti i modelli svizzeri

Audi A3

30 300.–

30 300.–

di serie su tutti i modelli svizzeri

Renault Clio

14 100.– «Life»

ab 16 100.– Zen-Serie

1700.– con il pacchetto Clima&Sound, volante multifunzioni e connessione smartphone

Opel Astra

20 900.–

ab 22 700.– Enjoy-Serie

90.– (+450.– sistema multimedia sul modello base), di serie sugli altri modelli

Ford Kuga

27 350.–

27 350.–

300.– (+550.– per radio Bluetooth/USB)

Toyota Yaris

12 900.–(3T, 69 PS) DAB+ n. d.

17 200.– (5T, 99 PS)

non disponibile su versione base «Luna», di serie su motorizzazioni da 1,33 l

Peugeot 208

14 150.– DAB+ n. d.

18 250.– 5T, Active

300.– (+300.– per microscreen wifi, modello Active), non disponibile con motore 68 CV

Mazda CX5

26 200.– DAB+ n. d.

32 200.– Ambition

non disponibile per la versione di base «Challenge», di serie per tutti gli altri modelli

Hyundai Tucson

25 600.–

25 600.–

di serie per modello di base, per le varianti più costose in opzione nel pacchetto a 2900.–

Citroën C3

13 190.– DAB+ n. d.

16 390.– Séduction

100.– (+550.– per tablet tattile e schermo a specchio)

Seat Leon

13 550.–

13 550.–

860.– di serie sulle versioni più costose

Fiat 500

14 290.–

14 290.–

500.– (+200.– per volante in pelle), di serie sulle versioni più costose

Dacia Duster

12 900.– DAB+ n. d.

14 900.– Ambiance

350.– di serie sulle versioni più costose

Suzuki Vitara

20 990.–

20 990.–

1590.– nel pacchetto navi&multimedia, DAB+

Volvo XC60

45 000.–

45 000.–

480.– (+700.– per il sistema audio Sensus) DAB+ in opzione anche sui modelli più costosi

Nissan Qashqai

23 990.– DAB+ n. d.

30 990.– N-Connecta

non disponibile per versioni Visia e Acenta, di serie per N-Connecta e Tekna

Subaru Levorg

29 150.–

29 150.–

di serie su tutti i modelli svizzeri

Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring