Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Campeggio in autunno

L'attrezzatura giusta è fondamentale - consigli per campeggiare nella stagione fredda

Molti associano il campeggio alle grigliate, all’estate e alle belle giornate di sole. Nebbia mattutina, foglie ingiallite e temperature notturne sotto i 10 gradi non sono esattamente le prime cose che vengono in mente quando si pensa al campeggio.

Durante i mesi autunnali e invernali, la vita in campeggio è un po’ diversa rispetto all’estate.

Ben Zaugg di Campingprodukte Schweiz vi dà qualche suggerimento sul campeggio in autunno e sull’attrezzatura giusta.

Consigli per il campeggio in autunno:

Consiglio n. 1: Temperature basse

In autunno, appena cala il sole fa decisamente freddo. Per questa ragione è importante equipaggiarsi per le basse temperature. Per gli esterni ci sono speciali lampade riscaldanti da appendere sopra il tavolo oppure stufette elettriche compatte per la veranda o da utilizzare a bordo del camper o della roulotte.

Nota il consumo di energia

Chi sceglie un modello elettrico dovrebbe assolutamente tener conto del consumo di corrente. Nei campeggi, infatti, non è sempre disponibile la tariffa forfettaria: svariati campeggi calcolano il consumo elettrico in kWh (chilowattora).

Verificare il livello delle bombole

Chi invece riscalda il proprio veicolo con il gas dovrebbe verificare regolarmente il livello delle bombole. Il riscaldamento, a volte, consuma più gas di quanto si pensi. E per esperienza le bombole si esauriscono sempre alle 3 di notte (e magari con la pioggia). Per rendere più comodo il controllo, sono disponibili appositi indicatori del livello del gas utilizzabili anche tramite cellulare.

Con una protezione termica esterna per la cabina di guida, tra l’altro, è possibile proteggere bene l’abitacolo dal freddo.

Consiglio n. 2: La tenda da sole giusta

Tenda da sole per il sole basso

In autunno il sole è decisamente più basso. Nel tardo pomeriggio, se non prima, capita di restare abbagliati quando si è seduti sotto la tenda da sole. A tal proposito, sono disponibili svariati pannelli frontali, come ad esempio i Sun Blocker. Questi elementi vengono inseriti nel binario anteriore della tenda da sole e ancorati a terra.

Tenda da sole per il maltempo

In autunno il tempo è molto variabile: il sole si alterna alla nebbia, alla pioggia e ai temporali. Chi campeggia in autunno, pertanto, deve fare i conti anche con il maltempo e prepararsi adeguatamente. 

Se si vuole utilizzare la tenda da sole, bisogna ancorarla e fissarla bene. Chi non è in grado di conficcare picchetti nella piazzola può avvalersi del sistema di ancoraggio multiAnker. In alternativa, ci sono svariati nastri stabilizzanti che si addicono alle tende da sole.

Tra l’altro, bisognerebbe ancorare bene anche la veranda: anche in questo caso ci sono nastri stabilizzanti che possono essere fissati direttamente sopra la veranda completa.

Consiglio no. 3: Piastre zigrinate

A volte, a causa della nebbia e della rugiada del mattino, il prato della piazzola diventa estremamente umido e scivoloso. Questo fa slittare le ruote dei camper pesanti o dei veicoli trainanti. Una soluzione pratica e compatta è offerta dalle piastre zigrinate Fiamma. È sufficiente posizionarle sotto le ruote per partire in sicurezza.

Consiglio no. 4: Prenotare un campeggio

Chi ora sta pensando che, con l’arrivo dell’autunno, la stagione del campeggio sia finita si sbaglia. Fate attenzione alle vacanze autunnali. Spesso succede che durante le vacanze autunnali ufficiali i campeggi siano belli pieni. In questo periodo, pertanto, si consiglia di prenotare in anticipo.

Campeggio in autunno – i nostri prodotti consigliati

Consigli per l’attrezzatura giusta per l’autunno:

Questo articolo è stato utile?
No
90%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
20 valutazioni
 
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Saperne di più

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.