Quando tutte le idee vengono meno

Non riuscire a farsi capire in una situazione di emergenza può essere frustrante o metterLa addirittura in pericolo. Le forniamo alcuni consigli utili.


Alcuni di noi si trovano davanti a barriere linguistiche già a Parigi, Berlino o Londra, perché le nozioni scolastiche sono ormai dimenticate, le lingue straniere non vengono praticate regolarmente o perché la paura di commettere errori è troppo grande. In paesi come Bhutan, Nepal o Tibet, lontano da casa e da qualsiasi assonanza con la propria lingua, ci si può trovare in situazioni davvero difficili se non si riesce a farsi capire.

Con le mani!

Se si trova in difficoltà, nella maggior parte dei casi può essere utile esprimersi a gesti. Certo, può essere buffo e portare a qualche malinteso culturale e, anche se la gestualità e la mimica non conoscono barriere, esistono alcune piccole differenze da tenere in considerazione. Qui di seguito Le proponiamo un piccolo corso-base, che Le verrà in aiuto per superare le barriere linguistiche ed espressive.

Pollice e indice
Se con queste due dita in occidente si ordinerebbero due birre al bar, in Tibet (cultura orientale) si otterrebbero otto bicchieri di bevanda al malto. Nelle diverse culture i numeri vengono spesso indicati in modi inconsueti.

Fare cenno a qualcuno
Da noi si tiene il palmo della mano rivolto verso l’alto per invitare qualcuno ad avvicinarsi. In Asia invece lo stesso risultato si ottiene con la mano rivolta verso il basso.

Pollice verso l’alto
Spesso puntiamo il pollice verso l’alto per dimostrare il nostro apprezzamento. Lo stesso gesto è considerato in Asia, Australia e alcune parti dell’Africa un affronto sessuale.

Segno dell’OK
In occidente, pollice e indice uniti in un cerchio significano che va tutto bene o, in riferimento a un cibo, che è buono. In Asia, invece, questo gesto che forma una «O» è considerato un’oscenità.

Segno della vittoria
La V con indice e medio aperti può avere diversi significati: nei paesi occidentali simboleggia la vittoria o un gesto simpatico per esprimere approvazione. In Asia questo gesto viene spesso usato con un sorriso.
Quando i gesti non sono più sufficienti per farci capire e abbiamo raggiunto i nostri limiti, la pratica guida linguistica illustrata del TCS ci viene in aiuto. 

Scrivere su un foglietto le frasi e le domande più importanti

Chi non vuole farsi trovare impreparato in caso di emergenza o desidera sostenere qualche conversazione, prima della partenza può appuntarsi alcune frasi importanti. Le mostriamo cosa può essere utile farsi tradurre:

Saluti
Buongiorno! / Buonasera o buonanotte! / Salve / Ciao / Arrivederci! / Benvenuto!

Per conversare
Mi chiamo … / Come ti chiami? / Piacere di conoscerti / Come stai? Bene, grazie! E tu? / Come si dice? / Non capisco / Scusa / Quanto costa? / Buona fortuna! / Che bello!

In caso di emergenza
Mi può aiutare? / Aiuto! / Ho bisogno di un medico! / Chiami la polizia! / Ho bisogno della polizia! / Sono un turista e ho perso i miei soldi. Mi può aiutare? / Ho dolori

Al ristorante
Buon appetito! / Vorrei… / Non troppo piccante, per favore / Vegetariano / Dov’è il bagno? / Il conto per favore / Molto buono!

Sistemazione
Dove si trova l’hotel più vicino? / Dove posso trovare un taxi? / Come arrivo più velocemente a … / Camera doppia o camera singola / Quanto costa …

Quale titolare del TCS Libretto ETI ha la possibilità di richiedere al servizio di traduzione del TCS, Callyandi GmbH, la traduzione di frasi importanti o documenti di ogni tipo (ad esempio foglietti illustrativi di medicinali importanti, eventuali ricette mediche o descrizione di un percorso) o di frasi importanti. Per ciascun anno di contratto può richiedere la traduzione a condizioni vantaggiose (riga: CHF 0.95.–, pagina a CHF 28.50.–) di max. 1 pagina in formato A4. Il costo della traduzione per le pagine successive ammonta a CHF 3.80.– per riga.

E se non si sa proprio come fare? Interpreti esperti sono a Sua disposizione anche telefonicamente 24 ore su 24 e offrono assistenza immediata in caso di problemi di comprensione. Le basterà comporre il numero telefonico +41 58 827 66 55 e specificare la lingua desiderata. Verrà messo immediatamente in collegamento con il relativo interprete. Il credito disponibile per i titolari del Libretto ETI ammonta a 30 minuti di conversazione in un anno di contratto ETI, ogni minuto successivo costa CHF 2.90.–.

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.