Guidare in tutta sicurezza in inverno

Una cosa è certa: soprattutto nei mesi freddi la sicurezza sulle strade non va trascurata. Seguite i nostri consigli per affrontare le intemperie invernali.


Le condizioni stradali invernali richiedono uno stile di guida difensivo. In inverno, soprattutto su ponti e viadotti, ci si dovrebbe sempre aspettare la presenza di ghiaccio. Grazie ai nostri consigli, equipaggiate il vostro veicolo nel miglior modo possibile contro le condizioni invernali.

Equipaggiate il vostro veicolo per le condizioni invernali

  • Liquidi: si consiglia di controllare con regolarità il livello dell’olio, del liquido di raffreddamento (grado di congelamento), della soluzione lavavetri e altri liquidi.
  • Batteria: quelle d’avviamento hanno una durata di vita di circa cinque anni. Tuttavia, in inverno a causa delle basse temperature sono maggiormente sollecitate. Se non è rilevabile esattamente l’età della batteria, il suo stato dovrebbe essere controllato da un esperto.
  • Illuminazione: controllare il funzionamento dei vari elementi dell’impianto d’illuminazione, per esempio compiendo una breve ispezione attorno al veicolo con le luci di posizione e anabbaglianti accese.
  • Gomme e guarnizioni delle porte: se si gelano serrature o guarnizioni in gomma possono essere trattate con adeguati prodotti (silicone).
  • Tergicristalli e spazzole: una buona visibilità è indispensabile anche in inverno. Occorre dotarsi per tempo di prodotti adatti per la pulizia dei vetri; controllare le spazzole dei tergicristalli e, se fosse il caso, sostituirle.
  • Verificare gli accessori invernali e le catene: oltre al triangolo di panne obbligatorio, occorre avere un raschietto per il ghiaccio, bomboletta spray antigelo, guanti e scopino per la neve. Ad altitudini più elevate le catene da neve sono consigliate e a volte addirittura necessarie. 
  • Protezione contro l’umidità: il TCS raccomanda di acquistare tappetini di gomma per impedire che l’interno dell’automobile s’inumidisca a causa della neve.

Le gomme estive raddoppiano la distanza d’arresto

Gli pneumatici estivi sono assolutamente inadatti alle basse temperature e alle condizioni invernali. La loro mescola, diversa da quella degli pneumatici invernali, s’indurisce rapidamente e perde elasticità. Sulla neve e con basse temperature, questa gomma non offre prestazioni appropriate e, per l’inadeguatezza del profilo, lo spazio di frenata raddoppia. Per contro, gli pneumatici invernali forniscono prestazioni efficienti su strada bagnata e innevata e, grazie alla qualità del profilo, composto di fini lamelle, riescono a «ancorarsi» al fondo stradale in modo ottimale. La mescola della gomma essendo più morbida è più idonea alle basse temperature, garantendo una migliore tenuta sulla neve e sul bagnato.

Come testato nell'ambito del test degli pneumatici invernali, anche le dimensioni di uno pneumatico svolgono un ruolo importante per la sicurezza sulle strade in inverno. Così, il rischio di aquaplaning su una strada bagnata e sulla poltiglia nevosa è ridotta con degli pneumatici più stretti. 

Obbligo degli pneumatici invernali in Svizzera

Per legge non è obbligatorio montare pneumatici invernali. Però, chi provoca o è corresponsabile di un incidente o causa problemi d’intralcio alla circolazione, per uso di pneumatici inappropriati, secondo le circostanze, può vedersi ridotte le prestazioni assicurative e condannato al pagamento di una multa (per grave negligenza, rispettivamente per circolare con un veicolo non sicuro).

Sistemare i bagagli in modo sicuro

La corretta sistemazione dei bagagli può contribuire notevolmente alla sicurezza. I bagagli devono essere assicurati nel bagagliaio o se posti nei sedili posteriori non devono superare l’altezza dello schienale. In caso di scontro, gli oggetti non collocati negli spazi adeguati possono trasformarsi in pericolosi proiettili.

Pericoloso guidare con i vetri sporchi

Fari, catarifrangenti, vetri e retrovisori vanno tenuti puliti, conformemente all’ordinanza sulla circolazione (art.57, al. 2). Il TCS consiglia di togliere il ghiaccio e la neve dall’auto servendosi di un solido raschietto con i bordi di plastica e di uno scopino. Chi si mette in viaggio con vetri sporchi, pone in pericolo se stesso e gli altri utenti, rischiando una multa o il ritiro della licenza di condurre. Funzionali e pratici sono anche i teli antigelo per il parabrezza, che consentono di risparmiare tempo al mattino prima di recarsi al lavoro.

Corsi di guida su neve e ghiaccio

Se avete preparato alla perfezione la vostra macchina all’inverno forse vi manca solo un po’ di esercizio con un esperto per sentirvi davvero sicuri su strade scivolose. Ecco perché anche quest’inverno il TCS offre corsi di guida su neve e ghiaccio. Informazioni sui luoghi, le date e i prezzi dei corsi.

Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.