TCS Camping: 2018 anno record e buon numero di prenotazioni per il 2019

TCS Camping si lascia alle spalle un anno da record. Nel 2018, i pernottamenti sono aumentati del 13%, salendo a 594’000 ed il fatturato lordo consolidato è aumentato del 10%, raggiungendo i 23,9 milioni di franchi. Questa crescita è dovuta alle buone condizioni meteorologiche, ai sempre più richiesti alloggi “glamping” e al crescente numero di giovani famiglie che scoprono il piacere di campeggiare.

08 aprile 2019

Il campeggio è in voga. Approfittando delle buone condizioni meteorologiche del 2018, TCS Camping ha raggiunto nuovi record nei pernottamenti e nel fatturato, con un tasso d’occupazione elevato prima e dopo l’alta stagione. “Constatiamo un ritorno delle giovani famiglie ed un numero crescente di turisti che, sull’onda dell’intenso dibattito sulle condizioni climatiche, scelgono destinazioni nella natura e vicine al loro domicilio”, afferma Olivier Grützner, responsabile del settore “Turismo & Tempo libero” del TCS.

Lanciata nel 2018, la piattaforma www.camping-insider.ch ha riscosso un vivo successo tra i campeggiatori. Questo sito internet fornisce ampie informazioni sul fascino del campeggio e sui più bei terreni d’Europa. Sono circa 100'000 i campeggiatori attivi e potenziali che cercano ogni mese, su questa piattaforma, informazioni sul campeggio selvaggio oppure sull’acquisto e/o la condivisione di un veicolo da campeggio. 

Foto
 

Prospettive 2019

Il buon risultato della stagione 2018 è dovuto anche ai continui investimenti del TCS nell’offerta di infrastrutture “glamping”. Quest’ultime sono aumentate e, dal 10 aprile 2019, con l’apertura della stagione, saranno disponibili in tutta la Svizzera 224 alloggi “glamping” da affittare. “Nell’alta stagione avremmo potuto affittare più volte i nostri confortevoli alloggi e dalle prenotazioni per quest’anno è lecito prevedere un’ulteriore stagione rallegrante”, sottolinea Oliver Grützner.

Nel 2019 proseguirà la cooperazione con la Fondazione Cérébral: dopo i campeggi di Berna-Eymatt, Buochs, Flaach e Sempach, da luglio anche quello di Scuol offrirà la possibilità di affittare due bungalow senza barriere.

Il campeggio di Thusis-Viamala sarà gestito dal TCS dal 1. maggio 2019. “Dotato di un’infrastruttura moderna e ubicato in un ideale contesto geografico, questo terreno ben completa la nostra rete di campeggi”, rileva ancora Oliver Grützner. Infine, il Festival del camping (www.campingfestival.ch), dopo il successo della prima edizione di Soletta nel 2018, sarà riproposto a Sion dal 5 al 7 luglio 2019. 

Renato Gazzola
Renato Gazzola
Telefono +41 79 686 08 80
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.