Tagikistan

Grazie alle sue montagne il paese è ideale all’escursionismo.

Tagikistan
Il Tagikistan è circondato da Uzbekistan, Kirghizistan, Cina, Pakistan e Afghanistan.

A prima vista

Generalità

Moneta

Valuta nazionale: Somoni - TJS

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria
Dal 1992 al 1997 il Paese è stato teatro di una guerra civile. Dopo un accordo globale di pace la situazione politica interna ha avuto uno sviluppo sostanzialmente positivo. Tuttavia permane possibile un repentino peggioramento delle condizioni di sicurezza non per ultimo a causa dell’instabilità presente in Afghanistan e la situazione economica tesa.

Negli ultimi anni a Dushanbe vi sono stati alcuni attentati di piccola portata. Il 3 settembre 2010, un attentato suicida ha causato morti e feriti a Khujand. In settembre 2015, a Dushanbe e nella città di Vahdat, situata a 20 km dalla capitale, sono stati sferrati due attacchi armati contro strutture delle forze di sicurezza. In collegamento a ciò si sono verificati degli scontri armati nella valle di Romit. Occorre considerare l’eventualità di ulteriori avvenimenti di questo genere e di attentati. Obiettivi potrebbero anche essere luogi ed infrastrutture frequentate da stranieri, come per esempio ristoranti. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.

Capita che le autorità tagiche impediscano a corto termine i viaggi turistici in alcune regioni. Si raccomanda di discutere il programma del viaggio con il propria operatore turistico e di mantenersi in contatto con esso.

Si raccomanda di seguire l'evoluzione della situazione tramite i media e l'operatore turistico prima della partenza e durante il viaggio. Evitare le manifestazioni e assembramenti di ogni genere e attenersi alle istruzioni delle autorità locali (coprifuochi ecc.).


Pericoli locali specifici

  • Zona di confine con il Kirghizistan: Tagikistan e Kirghizistan sono in disaccordo sulla definizione del tracciato esatto delle frontiere. Per questo, dal gennaio 2014 le zone di confine della provincia di Sughd sono state ripetutamente teatro di dimostrazioni e ci sono state delle sparatorie tra le forze di sicurezza tagiche e quelle kirghise. I valichi di frontiera tra il Tagikistan e il Kirghizistan sono talvolta chiusi. Prima di intraprendere viaggi nella zona di confine tra la provincia di Sughd e il Kirghizistan si raccomanda di chiedere informazioni sulla situazione attuale alla propria agenzia di viaggi o alle forze di sicurezza locali e di prestare molta prudenza.

  • Zona di confine con l'Afghanistan: prima della partenza e durante il soggiorno al confine con l'Afghanistan si raccomanda di informarsi presso le autorità locali di sicurezza in merito alla situazione attuale e di farsi accompagnare da una guida locale. In generale si raccomanda la massima prudenza. Anche se si è accompagnati da una guida locale esperta e ci si è opportunamente informati presso le autorità locali,non si possono escludere rischi molto elevati.

  • Provincia autonoma di Kuhistoni Badakhshon (GBAO): le relazioni tra le autorità di Dushanbe e una parte della popolazione del Badakhshon sono tese. Nei mesi di luglio 2012 e di maggio 2014 si sono registrati scontri tra le forze dell’ordine e persone coinvolte in traffici illegali, degenerati in combattimenti nelle strade di Khorugh, che hanno causato numerose vittime. Non si esclude in futuro il ripetersi di tali eventi, che potrebbero colpire anche persone non coinvolte, in particolare nella città di Khorugh e nei dintorni. In casi estremi, il Governo centrale potrebbe temporaneamente vietare ai turisti e agli stranieri l’accesso all’intera provincia. Si consiglia vivamente di rispettare le indicazioni delle forze di sicurezza locali.
  • Campi minati e proiettili inesplosi: nei distretti di Tavildra e di Rasht e a ovest della provincia del Gorniy Badakshan vi sono in alcuni luoghi ancora campi minati e proiettili inesplosi risalenti alla guerra civile. Anche le regioni di confine con l'Afghanistan, il Kirghizistan e l'Uzbekistan sono parzialmente minate.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
L'assistenza medica è scarsa. Può rivelarsi utile portare con sé materiale per le medicazioni e siringhe monouso. Malattie e ferite serie devono esser curate fuori dal Tagikistan.


Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: epatite B, febbre tifoide e rabbia.


Situazione sanitaria
Prevedete un trattamento antimalarico e proteggetevi contro le punture delle zanzare da giugno a ottobre. Rispettate le direttive di igiene personale e alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
La criminalità resta proporzionalmente basso. Si segnalano isolati furti e delitti commessi con violenza. Può succedere che ladri si spaccino per poliziotti in uniforme.


Misure precauzionali specifiche alla destinazione

  • La corruzione e il crimine organizzato sono molto diffusi. Agli uomini d'affari si raccomanda di organizzare gli incontri di lavoro tramite una ditta o un'agenzia locale. Nella scelta di nuovi partner d'affari si raccomanda la massima prudenza.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Pericoli naturali

Il Paese si trova in zona sismicamente attiva.

Nei distretti di alta montagna alcuni itinerari possono essere impraticabili in inverno a causa delle abbondanti nevicate. Inoltre, soprattutto in primavera a causa delle piogge, ma anche nei torridi mesi estivi, si verificano valanghe, colate di fango, inondazioni e frane che possono ostacolare la circolazione e danneggiare le infrastrutture. Alcune località rimangono completamente isolate per diversi giorni. Prestare attenzione anche agli avvisi e alle istruzioni delle autorità.

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto è pure necessario.

L’accesso a certe regioni necessita un’autorizzazione speciale da parte delle autorità locali.

Entro 3 giorni, occorre farsi registrare presso l’ufficio localmente competente del Ministero dell’interno, dipartimento visti e registrazioni (OVIR). Un permesso speciale è pure necessario per la regione autonoma del Gorno-Badakhshan (GBAO).

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile
La licenza di condurre svizzera è riconosciuta se è accompagnata da una traduzione in russo certificata. Senza questa traduzione la licenza di condurre internazionale è obbligatoria. Essa è valida unicamente se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.


Importazione temporanea di un veicolo privato
Un Carnet de passages en douane (CPD) non è necessario per l’importazione temporanea di veicoli a motore o rimorchi in questa destinazione.

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a destra.

Nessun divieto di circolazione per i mezzi pesanti durante i fine settimana e i giorni festivi.

In caso di emergenza

Incidenti


Notrufnummern
Polizia02
Ambulanza03
Pompieri01
Einsatzzentrale ETI8 10 41 58 827 22 20

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE sconsiglia parzialmente viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220 V
Prefisso: +992
Polizia: 02
Ambulanza: 03
Pompieri: 01
 

Saperne di più

Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione