Malaysia

Scoprite le montagne, le foreste e le bellezze del paesaggio o godetevi le spiagge di questo paese situato poco più a nord dell'Equatore.

Malaysia
La Malaysia è un paese equatoriale montagnoso e boschivo, visitato soprattutto per la bellezza dei suoi paesaggi, le possibilità escursionistiche e le piacevoli spiagge.

A prima vista

Generalità

Clima

Equatoriale. Umidità elevata, notti assi fresche. 

Miglior periodo: da giugno ad ottobre (sulla costa orientale) e da dicembre a marzo (su quella occidentale). 

Sulla costa orientale e nel centro, soprattutto da marzo ad agosto, è un periodo favorevole per viaggiare, mentre da ottobre a febbraio è la stagione delle piogge più calda e afosa. Invece, lungo la costa occidentale si può viaggiare tutto l’anno, eccezion fatta per la regione del Penang (costa occidentale del Nord). Nei mesi da maggio a settembre e da aprile a ottobre non conviene recarvisi: è la stagione dei monsoni!

Moneta

Valuta nazionale: Ringgit - MYR

Sicurezza in viaggio

Situazione della sicurezza

Valutazione sommaria
Il Paese è sostanzialmente stabile. Tuttavia, ci sono alcune tensioni politiche. Non si possono escludere scontri  violenti con le forze di sicurezza.

Non si possono escludere attacchi terroristici.


Pericoli locali specifici

  • Provincia di Sabah: si sconsiglia di intraprendere viaggi non urgenti o a scopo turistico lungo le coste nel Nord e nell’Ost della provincia di Sabah e nelle isole adiacenti seguito dell'elevato rischio di rapimento. Nelle rimanenti regioni della provincia di Sabah si raccomanda la massima prudenza e rivolgersi presso la vostra agenzia di viaggi o presso le autorità locali per ottenere informazioni sugli sviluppi della situazione. Attenersi alle disposizioni emanate dalle autorità di sicurezza malesi e rimanere in contatto con la vostra agenzia di viaggi.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Vaccinazioni & Salute

Infrastruttura sanitaria
L'assistenza medica è garantita in tutte le città; nelle zone rurali più remote potrebbe essere lacunoso. Le persone con un fattore Rhesus negativo, in alcune circostanze potrebbero non disporre di trasfusioni con sangue compatibile. Gli ospedali esigono dai pazienti stranieri il pagamento immediato del trattamento.


Vaccinazioni

  • È consigliato farsi vaccinare contro: difterite, epatite A, poliomielite, morbillo e tetano.
  • In certi casi è pure consigliato farsi vaccinare contro: encefalite giapponese, epatite B, febbre tifoide e rabbia.

La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori soggiornanti in questa destinazione provenienti negli ultimi 6 giorni da una zona endemica (per chi vi ha soggiornato).


Situazione sanitaria
Prevedete un trattamento antimalarico e proteggetevi contro le punture delle zanzare durante tutto l’anno a Sabah e Sarawak (isola del Borneo), rischio più debole al centro della Malaysia occidentale. Vi è pure un rischio di dengue. Rispettate le direttive di igiene personale ed alimentare. Evitate di bere acqua del rubinetto.

Criminalità

Valutazione sommaria
Borseggi e furti sono segnalati sempre più spesso principalmente nelle città e nei centri turistici. Gli scippi sono perpetrati essenzialmente per mezzo di motociclette.

Nelle acque circostanti si sono più volte verificati attacchi di pirateria.


Misure precauzionali specifiche alla destinazione

  • Rifiutare inviti da sconosciuti e guardarsi dalle persone che con ogni pretesto invitano i turisti a casa propria, forzandoli in pratica a giocare a soldi; in tal caso, le perdite possono raggiungere le migliaia di franchi.
  • Usare prudenza con le conoscenze occasionali in bar e ristoranti. Nei bar non accettare bibite o vivande da sconosciuti né lasciarle incustodite. Può succedere che vengano drogate al fine di stordire e derubare la vittima.


Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Altri consigli utili per i vostri viaggi

Pericoli naturali

La Malaysia si trova in zona sismica (terremoti e maremoti). Durante il periodo dei monsoni, il Paese è spesso colpito da violenti alluvioni che possono causare frane e inondazioni (monsone nord-est: da novembre/dicembre a marzo; monsone sud-ovest: da giugno a settembre/ottobre).

Il sudest asiatico è una zona a rischio terremoti, che sono all’origine degli tsunami. La Malesia potrebbe esserne colpita.

Pacific Tsunami Warning Center (PTWC)

Estratto da: consigli di viaggio DFAE

Formalità di viaggio

Formalità d'ingresso

Le seguenti informazioni sono destinate a cittadini svizzeri residenti in Svizzera.

  • Un passaporto svizzero valido ancora almeno 6 mesi dopo la data d’arrivo è necessario per recarsi in questa destinazione.
  • Un visto non è necessario per dei soggiorni fino a 3 mesi.

È necessario presentare il vostro biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio, dei documenti in regola per la prossima destinazione, così come una prova di fondi sufficienti per il vostro soggiorno (almeno USD 500.-). In assenza di questi l’entrata nel paese può esservi rifiutata.

Non viene riscossa nessuna tassa aeroportuale.

Assicurazioni

Licenza di condurre e noleggio di un’automobile

Malesia occidentale: la licenza di condurre svizzera è riconosciuta (con eventuale traduzione rilasciata dall'ambasciata svizzera a Kuala Lumpur). Tuttavia è vivamente raccomandato di procurarsi una licenza di condurre internazionale prima della vostra partenza. Quest’ultima è però valida solo se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.

Malesia orientale (isola del Borneo): la licenza di condurre internazionale è obbligatoria. Essa è valida unicamente se accompagnata dalla vostra licenza di condurre nazionale e può essere ottenuta presso i centri contatto del nostro club o all’Ufficio cantonale della circolazione del vostro cantone di domicilio.

L’età minima per noleggiare una vettura varia da 21 a 25 anni, a seconda della compagnia di noleggio e del tipo di veicolo.


Importazione temporanea di un veicolo privato
Un Carnet de passages en douane (CPD) è obbligatorio per l’importazione temporanea di veicoli a motore o rimorchi in questa destinazione.

Pedaggi & Regole circolazione

Regole di circolazione

Circolazione a sinistra.

Limiti di velocità

  • Località: 60 km/h
  • Fuori località: 90 km/h
  • Autostrade: 110 km/h

Alcool

0.8‰

Seggiolini

Nessuna regola riguardante la sicurezza dei bambini.

In caso di emergenza

Incidenti

In caso di incidente con danni materiali, chiamare la polizia.

In caso di incidente con feriti, chiamare la polizia e l'ambulanza e, per i detentori del Libretto ETI, la Centrale d'intervento ETI del TCS a Ginevra. 

Notrufnummern
Polizia999
Ambulanza999
Pompieri994
Guasti1-800 88 08 08
Einsatzzentrale ETI+41 58 827 22 20

Le informazioni turistiche per questa destinazione sono state raccolte e curate con grande cura e vengono attualizzate regolarmente. Tuttavia, non possiamo garantire l’esattezza e l’esaustività di questi dati.
Da notare che le nostre informazioni turistiche si rivolgono principalmente a cittadini e residenti svizzeri e concernono veicoli immatricolati in Svizzera. Non è dunque garantita la loro validità per altri viaggiatori.
Le informazioni riguardanti le seguenti tematiche sono state gentilmente messe a disposizione dal DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri): sicurezza & politica, infrastruttura sanitaria, criminalità e rischi naturali.

Scegliere la destinazione

Consiglio di viaggio

Il DFAE sconsiglia parzialmente viaggi in questo Paese.

Ulteriori informazioni

ulteriori informazioni

Corrente: 220/240 V
Prefisso: +60
Polizia: 999
Ambulanza: 999
Pompieri: 994
Guasti: 1-800 88 08 08
Alcool: 0.8‰
 

Saperne di più

Condividere

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.