Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Test TCS dei pneumatici invernali 2019: quasi la metà non convincono

Quest’anno, sono stati sottoposti al test sui pneumatici invernali 31 tipi di gomme delle dimensioni 185/65 R15 88T e 205/65 R16C 107/105T. In base a 18 criteri di prova, simili alla pratica, sono stati determinati i punti forti e deboli dei singoli prodotti. Sedici modelli hanno ottenuto il voto «consigliato» o superiore, mentre gli altri quindici, quasi la metà del lotto, non sono risultati del tutto convincenti e hanno ottenuto la valutazione «consigliato con riserva» o addirittura un voto inferiore.

24 settembre 2019

 Nelle prove di guida su fondo stradale asciutto, bagnato, innevato e ghiacciato, è stato testato il comportamento specifico di ogni pneumatico, l’impatto sulla rumorosità, l’influsso sul consumo di carburante e il processo d’usura. In questa prova, completa ed esigente, solo 16 dei 31 tipi di pneumatici hanno ottenuto il voto «consigliato» o superiore.

Delle 16 gomme della dimensione 185/65 R15 88T (la misura più venduta per le piccole auto) esaminate dal TCS, tre pneumatici hanno ottenuto l’ottimo voto «molto consigliato», dieci il voto «consigliato», una «consigliato con riserva» e due «non consigliato». Le ragioni della differenza di giudizio sono quasi sempre legate alle carenze evidenziate sul bagnato o sulla neve.

Dei 15 modelli di pneumatici della dimensione 205/65 R16C 107/105T (adatti per furgoni e monovolumi), i tecnici del TCS hanno classificato tre modelli come «consigliato», otto «consigliato con riserva» e quattro gomme hanno ottenuto un «non consigliato». Anche per questi pneumatici, le ragioni delle differenze nella valutazione, soprattutto dei pneumatici per i furgoni, sono emerse da carenze nelle diverse condizioni stradali.
Da segnalare che la qualità dei pneumatici invernali sul bagnato è complessivamente migliore rispetto a quelli estivi, anche se il tasso di usura è nettamente superiore.

I consigli del TCS sulle gomme invernali

 I risultati dettagliati e le valutazioni complete di tutti i modelli di penumatici testati sono disponibili in internet all’indirizzo www.tcs.ch/it/test-consigli/. Questo test con interessanti altre informazioni sarà pubblicato su «Pneumatici 2019», disponibile in versione cartacea da fine settembre 2019.

Per la vostra sicurezza personale

  • In inverno guidate solo con gomme invernali contrassegnate dal simbolo del fiocco di neve. Solo queste garantiscono un’elevata sicurezza su strade bagnate, ghiacciate e innevate.
  • Controllate regolarmente la pressione dei pneumatici, ciò vi farà risparmiare denaro (carburante e usura) e prevenite guasti alle gomme.
  • All’inizio dell’inverno i pneumatici devono avere un battistrada di almeno 4 mm. Questo vale anche per le gomme quattro stagioni. (La profondità del battistrada può essere facilmente misurata col trucco dei due franchi.)

Consigli per l’acquisto dei pneumatici

  •  Se si desidera informarsi sui test dei pneumatici oppure ottenere delle offerte, è necessario conoscere le dimensioni complete dei pneumatici (es. 195/65 R15 91T).
  • Scegliete un pneumatico invernale che abbia ottenuto almeno il voto «consigliato» nel test TCS e nelle diverse discipline. Chi pensa al suo modo di guidare, troverà facilmente il pneumatico adatto. Dopodiché vale la pena richiedere a più fornitori due-tre offerte per le gomme scelte, comprensive dei costi aggiuntivi (montaggio, equilibratura e smaltimento) e l’IVA.
  • Se possibile, acquistare nuovi modelli di gomme (fino a tre anni) per beneficiare dell’evoluzioni tecniche e dei miglioramenti realizzati dai produttori. I pneumatici che hanno più di otto anni non dovrebbero essere utilizzati per le ridotte prestazioni, anche se la profondità del battistrada è ancora sufficiente. La data di fabbricazione della gomma è facilmente reperibile col numero DOT che si trova su ogni pneumatico. Si tratta di un numero a quattro cifre, dove 3716 significa, ad esempio, che il pneumatico è stato prodotto nella settimana 37 del 2016.
  • Anche in internet si possono trovare interessanti offerte. Spesso includono addirittura la consegna diretta delle gomme richieste ad un partner che provvederà al montaggio. Tuttavia, occorre essere prudenti: le piattaforme di commercio di pneumatici monitorate dal TCS si distinguono per le forti oscillazioni dei prezzi. Occorre, quindi, confrontare le prestazioni complessivamente, cioè: il prezzo dei pneumatici e il montaggio. Il TCS raccomanda di acquistare il prodotto ed il servizio da un’unica fonte.

Etichetta del pneumatico

  • L’Unione europea ha riconosciuto l’importanza dei pneumatici per i veicoli. Dal novembre 2012, prescrive un’informazione per i consumatori. Così l'acquirente ha la possibilità di informarsi sulla sicurezza in caso di frenata su fondo bagnato, sulla resistenza al rotolamento e sulla rumorosità del pneumatico. Secondo il TCS, questi tre criteri sono un buon punto di partenza per una scelta avveduta. Per poter ottenere una valutazione completa, è tuttavia indispensabile che un pneumatico sia esaminato in tutte le sue caratteristiche.
Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.