Centrale d’intervento ETI del TCS: attese 150’000 chiamate durante il periodo delle vacanze

La capacità della Centrale d’intervento del Libretto ETI del TCS è stata rafforzata per poter rispondere alle numerose richieste d’assistenza durante il periodo delle vacanze estive.

18 luglio 2019

Su base annua, sono oltre un milione i beneficiari delle prestazioni del Libretto ETi del TCS che è la maggior “assistenza viaggi” della Svizzera, con un’esperienza di 60 anni. In particolare, nei mesi di luglio e agosto, la Centrale d’intervento del TCS è sollecitata a rispondere ad un numero elevato di richieste d’assistenza da parte di numerosi titolari del Libretto ETI che in questo periodo viaggiano in Svizzera e all’estero.

Capacità rafforzata
Per rispondere ai soci che necessitano di assistenza, la Centrale d’intervento è stata potenziata con l’assunzione di 30 persone ausiliarie plurilingue. Infatti, in questo periodo, sono oltre 150 mila le richieste di soccorso o di assisteza che giungono al TCS per guasti al veicolo, per poter proseguire il viaggio o per chiederne il rimpatrio causa panne o incidente stradale all’estero.

Cellula medica
Anche la cellula medica ETI-Med è chiamata a prestare assistenza ai soci del TCS, in Svizzera e all’estero, in caso di bisogno nei loro viaggi estivi. In luglio e agosto di quest’anno sono previsti non meno di 300 rimpatri sanitari causa malattia o incidente. La cellula medica, per assistere in tutto il mondo i soci in difficoltà fisiche o psicologiche, può contare su otto medici.

TCS app
Con il modulo «Travel Safety», integrato nell’applicazione TCS, la centrale ETI può coordinare e organizzare più rapidamente ed efficacemente un eventuale rimpatrio in Svizzera. Questo modulo permette infatti di conoscere la posizione geografica del socio, di aiutarlo e consigliarlo in caso di eventi pericolosi. Le persone che si trovano all’estero, che dispongono dell’applicazione TCS con una connessione internet sul posto, possono così essere localizzate e ricevere informazioni personalizzate e affidabili.

TCS Info-feed
Per essere informati in ogni momento su avvenimenti che si verificano in tutto il mondo, i soci possono contare sul modulo d’informazione permanente «TCS Info-Feed». Questo servizio registra immediatamente e in modo obiettivo le diverse situazioni di pericolo, fornendo ai soci consigli ed informazioni in caso di crisi, di eventi legati a tematiche nazionali e internazionali sulla mobilità e sulla salute.
 

Foto
Renato Gazzola
Renato Gazzola
Telefono +41 79 686 08 80
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.