Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Noi siamo TCS

Il TCS e ben più di un’impresa, un club. Lasciatevi ispirare dalla nostra cultura e scoprite perché 1'500 collaboratori ne sono già convinti.

1'500 collaboratori, 80 professioni - scoprite quali erano i sogni professionali dei nostri collaboratori da bambini e cosa pensano del TCS come datore di lavoro.

Angelo Agriesti, Responsabile Regionale Settore Svizzera Sud

«Il TCS non è solo un datore di lavoro, ma è un ottimo datore di lavoro.» 

Informazioni personali

  • Angelo Agriesti, ho 47 anni, sono responsabile regionale del settore Svizzera del sud
  • Sono sposato, ho due figli e due cani
  • Mi piace viaggiare, collezionare monete antiche, lavorare nel giardino di casa e stare con la mia famiglia.

Il mio lavoro
Ho incominciato a lavorare per il Touring Club Svizzero nel Luglio 1997 come telefonista nella centrale del 140. Da allora ho lavorato in diversi reparti, come la Dispo, Ufficio dei Trasporti, al Help Desk del 140 e poi come capogruppo della presa delle chiamate B2C. Ora sono il responsabile regionale della Svizzera del Sud. Mi occupo delle pattuglie del Ticino e di Lucerna, delle officine e carrozzerie ticinesi che sono affiliati al TCS. È un compito che da molte soddisfazioni, con molte sfide e cambiamenti.

Straordinaria esperienza di lavoro
Al TCS ho trascorso delle giornate molto impegnative ma anche giornate in cui ho avuto molte soddisfazioni. Una cosa che mi ha colpito positivamente è stato il sostegno dei colleghi di lavoro.

In particolare nell`estate 1999. Lavoravo alla dispo Ticino con i 3 Gruppi Ticinesi, Uri, Lucerna, St. Gallo e Landquart. Nel mese di Agosto c'erano tantissimi incarichi da disporre per le pattuglie. A quei tempi si disponeva ancora tramite radio trasmittente. Mi ha colpito molto, in quei giorni d’Agosto, il sostegno dei telefonisti seduti accanto a me e dei pattugliatori che lavoravano molto velocemente e alla fine dei turni lavorativi rimanevano ancora due o tre ore per riuscire a diminuire gli incarichi. Sono state delle giornate molto estenuanti ma tra i telefonisti, i disponenti e le pattuglie c'era un'armonia che facilitava il lavoro, era un lavorare mano nella mano. Di queste situazioni ne ho vissute ancora tante.

Per me questo è ciò che rende il TCS un buon datore di lavoro
Il TCS non è solo un datore di lavoro, ma è un ottimo datore di lavoro. A me personalmente mi è stata data la possibilità di potermi sviluppare ulteriormente nelle mie competenze. Mi è stata data sempre fiducia da parte dei superiori ed ho avuto sempre il sostegno da parte dei datori di lavoro. Fiducia e sostegno sono per me le basi di un buon rapporto di lavoro.

Quello che avrei voluto fare da grande
Da bambino volevo diventare un ladro, scassinatore professionale, che su incarico a pagamento, sarei andato a rubare oggetti di valore, come nel cartone animato Lupin. Oggi non rubo niente a nessuno ma aiuto la gente che si trova in difficoltà.

 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.