Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Cosa fare se il camper è in panne?

Di seguito vi illustriamo i guasti più frequenti nei camper e i modi per porvi facilmente rimedio.

Dai campeggiatori per i campeggiatori!

Autore: Michael Sterk, socio TCS Camping e appassionato di campeggio. Amante dei viaggi in roulotte e camper e responsabile operativo nel commercio di campeggi.

Che abbiate un veicolo di proprietà o a noleggio, se siete alle prime armi vale la pena informarsi sulle particolarità del camping e del veicolo già prima di partire per le vacanze, così da scongiurare qualche guasto minore o eventualmente risolverlo da soli.

Di seguito vi illustriamo i guasti più comuni e vi forniamo qualche utile consiglio per prevenirli o risolverli.

Preparativi per il viaggio: prima della partenza

Molti guasti possono essere scongiurati prestando attenzione ai seguenti punti già prima della partenza.

1. Collegare il camper alla rete elettrica prima della partenza

Collegare il camper alla rete elettrica a 230 V se possibile circa 24 ore prima del viaggio. In questo modo sarete certi che le batterie per i servizi di bordo siano completamente cariche. Dopodiché potete collegare il frigorifero a 230 V selezionando il livello di raffreddamento più alto, in modo che sia fresco per il giorno della partenza.

2. Mettere gli alimenti in frigo già preraffreddati

Fate in modo che gli alimenti e le bibite da mettere in frigorifero il giorno della partenza siano già preraffreddati. Durante il tragitto, i frigoriferi ad assorbimento del camper devono essere impostati a 12 V. In questa modalità il frigo non riesce però più ad abbassare la temperatura, al massimo può tenerla costante.

Nota: durante il tragitto, il frigorifero può essere alimentato a gas solo se il regolatore e i tubi del gas sono dotati di un particolare dispositivo di sicurezza, come ad esempio il Truma MonoControl o DuoControl CS.

3. Fare rifornimento di acqua pulita

Successivamente si può procedere a fare rifornimento di acqua pulita. Prima di tutto accertatevi che la valvola di scarico del serbatoio dell’acqua pulita sia chiusa. La maggior parte dei camper è dotata anche di un dispositivo antigelo che deve essere chiuso. A volte, prima di fare rifornimento di acqua pulita, bisogna chiudere anche una o più valvole a livello del boiler/riscaldamento.

A tal proposito tenete presente che ogni chilo di peso incide sui consumi e sull’agilità del camper. Quindi c’è un’enorme differenza fra riempire il serbatoio con 20 l o 150 l di acqua. Inoltre, riempiendo il serbatoio dell’acqua pulita solo per metà potete sfruttare il peso residuo per i bagagli.

4. Quanti bagagli portare?

Questo è un punto particolarmente importante. Quanti bagagli portarsi dietro senza però sovraccaricare il camper?

Il peso totale massimo consentito è indicato sulla licenza di circolazione e per la maggior parte dei camper è di 3500 kg. Un eventuale sovraccarico del camper può influire negativamente sulle prestazioni di guida e, in caso di controllo, si incorre in una sanzione salata.

Fino a 100 kg di peso in eccesso viene comminata una multa disciplinare di CHF 100.–. In caso di superamento del peso totale autorizzato compreso entro il cinque percento (175 kg per 3500 kg di peso complessivo) il costo sale a CHF 200.–. Il prezzo aumenta se si supera il cinque percento. Dopodiché il pubblico ministero emana un decreto d’accusa che può comportare anche delle spese processuali, se non addirittura il ritiro della licenza di condurre.

5. Quanto peso si può caricare?

Come si fa a sapere quanto peso si può caricare? Sulla licenza di circolazione è riportato anche il peso a vuoto, che tiene conto di 75 kg per il conducente e di un serbatoio di carburante pieno. La differenza tra peso totale e peso a vuoto corrisponde al carico utile, anch’esso solitamente indicato sulla licenza di circolazione. Se volete andare sul sicuro, recatevi da Landi con il camper carico e fate pesare il veicolo.

6. Caricare le biciclette

Caricare e fissare le biciclette sul portabici posteriore è un’operazione che richiede particolare cura perché si rischia di graffiare o ammaccare la carrozzeria del camper.

Da un lato bisogna fare attenzione che i manubri e i pedali siano sufficientemente distanti dalla parete di fondo, in maniera tale che non vadano a sbattere contro la parte posteriore del camper a ogni frenata.

Dall’altro è necessario accertarsi che le ruote delle biciclette non coprano i fari posteriori. Va da sé che devono essere anche assicurate con delle apposite cinghie di tensionamento.

Un lucchetto protegge inoltre da eventuali furti.

In molti Paesi europei, i portapacchi e i portabici devono essere muniti di un pannello segnaletico (a strisce alternate rosse e bianche) di dimensioni 50 × 50 cm. È necessario applicare un pannello di segnalazione quando il carico sporge oltre la lunghezza complessiva del veicolo riportata sulla licenza di circolazione oppure se il carico sporge oltre il profilo del veicolo.

>> Pannelli di segnalazione

Soccorso stradale in caso di panne o incidenti per camper fino a 7,5 t e roulotte fino a 3,5 t.

Diventa un membro TCS Societariato Camping ora et viaggia senza problemi in camper. La nostra TCS Patrouille vi offre soccorso stradale in tutta la Svizzera in caso di guasto o incidente in maniera rapida ed efficace, giorno e notte.

saperne di più

Controllo in partenza prima di mettersi in viaggio

Prima della partenza è consigliabile fare sempre un breve controllo, così da evitare che il latte in frigo si sparga sul pavimento già alla prima curva o che i bicchieri cadano dagli armadietti.

1. Controllo esterno in partenza

  • Assicurare tutti gli oggetti sfusi presenti nel garage e negli spazi contenitivi esterni in modo tale che non scivolino.
  • Staccare il cavo della corrente a 230 V.
  • Chiudere tutti gli sportelli e le porte.
  • Chiudere le bombole e il vano del gas.
  • Controllare nuovamente le biciclette sul portabici posteriore, eventualmente chiudere gli appoggi posteriori, ritrarre la pedana d’ingresso.

2. Controllo interno in partenza

  • Riporre gli oggetti sfusi presenti su ripiani e scaffali aperti.
  • Bloccare gli sportelli, le ante e i cassetti dei mobili.
  • Chiudere i finestrini e i lucernari.
  • Bloccare gli sportelli del frigorifero e impostare la modalità a 12 V.
  • Bloccare la porta della cellula dall’interno.

Cosa fare

Cosa fare se il camper è in panne?
 

… se, accendendo il motore, si attiva un segnale acustico o si accende una spia?

Se sentite un segnale acustico o vedete una spia accesa al momento dell’avvio del motore, accertatevi magari di aver ritratto la pedana d’ingresso o scollegato la corrente a 230 V.

… se non arriva acqua?

Non esce l’acqua dal rubinetto anche se il serbatoio è stato rifornito?

  • Verificate innanzitutto che l’interruttore della pompa dell’acqua sul pannello di controllo sia attivato e che nella batteria per i servizi di bordo ci sia corrente.
  • Dopodiché controllate che sia a posto anche il fusibile della pompa dell’acqua nella centralina elettrica (EBL). Di solito, l’EBL è montato sotto i sedili della cabina di guida. Altrimenti potete trovare le relative informazioni nel manuale d’uso.
  • Successivamente controllate l’allacciamento alla pompa e al serbatoio dell’acqua. Se non utilizzate da tempo, le pompe a immersione nel serbatoio possono bloccarsi. Con l’ausilio di un piccolo cacciavite, cercate di ruotare il piccolo girante della pompa a immersione e verificate se si muove liberamente. In caso di funzionamento a secco prolungato, le pompe a immersione possono rompersi anche a seguito del riscaldamento. In tal caso appariranno un po’ deformate dal calore. I pezzi di ricambio sono disponibili in qualsiasi negozio di articoli da campeggio e anche in molti camping. L’unica cosa da verificare è che la pressione indicata sulla pompa sia quella giusta. La sostituzione è relativamente semplice e intuitiva e sono sufficienti solo pochi attrezzi.

… se fuoriesce acqua da sotto il veicolo?

Se fuoriesce dell’acqua pulita da sotto il veicolo quando viene attivata la pompa, significa che c’è una valvola ancora aperta.

  • Controllate il dispositivo antigelo e chiudetelo.
  • Controllate la valvola di scarico del riscaldamento e chiudetela.
  • Se fuoriesce dell’acqua pulita da sotto il veicolo quando si riempie il serbatoio, può succedere che questo sia pieno e stia traboccando oppure può essere che la valvola di scarico del serbatoio non sia chiusa.
  • Se da sotto il camper fuoriesce dell’acqua sporca, vuol dire che il serbatoio dell’acqua di scarico è pieno e sta traboccando.

… se l’acqua non si riscalda?

La maggior parte dei veicoli è ormai dotata di un Truma Combi che funge da riscaldamento e scaldacqua. Se il boiler è in funzione e all’inizio non arriva acqua calda ma solo acqua mista ad aria, allora bisogna lasciare andare un po’ la pompa finché non arriva acqua corrente. A quel punto tutta l’aria sarà fuoriuscita dal boiler e dopo circa 5-10 minuti dovrebbe arrivarvi anche l’acqua calda.

… se non c’è corrente all’interno del veicolo?

Se siete collegati alla rete elettrica da 230 V, verificate dalla spia nel pannello di controllo se la corrente arriva al veicolo.

  • Se non è accesa, controllate innanzitutto l’interruttore di sicurezza del punto di prelievo del camping o chiedete al vicino se anche a lui è saltata la corrente. Magari è un blackout che interessa tutto il campeggio.
  • Il passo successivo è verificare se è scattato l’interruttore differenziale del proprio veicolo, che in genere è posizionato nella parete interna, nella zona della presa di alimentazione da 230 V.
  • Dopodiché controllate se è scattata la protezione da sovraccarico nel tamburo per i cavi.
  • Se possibile, il tamburo per i cavi dovrebbe essere sempre srotolato, altrimenti per induzione i cavi si riscaldano troppo e scatta la protezione da sovraccarico oppure i cavi potrebbero addirittura fondere.
  • Il passo seguente è controllare i cavi ai connettori e vedere se sono intatti. Per verificare se il vostro cavo è difettoso, potete anche chiedere al vicino se vi presta per un attimo il suo.

… se la luce interna non funziona?

Premendo gli interruttori, la luce nella cellula non si accende.

  • Attivate innanzitutto l’interruttore generale nel pannello di controllo. A volte per l’illuminazione c’è anche un interruttore extra da 12 V.
  • Dopodiché controllate i fusibili nell’EBL e le lampadine.

… se fornelli, riscaldamento o frigorifero non funzionano?

Se non riuscite a mettere in funzione i fornelli, il riscaldamento o il frigorifero con il gas, verificate/aprite prima di tutto i rubinetti d'intercettazione del gas all’interno, che di solito si trovano nel blocco cucina e sono contrassegnati con dei pittogrammi per i fornelli, il riscaldamento e il frigorifero.

  • Controllate/aprite il rubinetto d'intercettazione della bombola del gas.
  • Se presente, premete e attivate il pulsante verde/nero del dispositivo di protezione contro la rottura dei tubi sul tubo del gas.
  • Verificate/azionate il tasto di attivazione del Crash Sensor (se presente) accanto al regolatore del gas.
  • Se ancora non arriva gas ai fornelli, può anche essere che si sia esaurita la bombola. Chiudete la bombola, svitate il tubo del gas, tirate fuori la bombola e muovetela avanti e indietro per controllare se c’è ancora del gas liquido all’interno.

… se il frigorifero non raffredda?

Con i frigoriferi ad assorbimento dei camper è importante che i veicoli stiano abbastanza in piano, senza venire inclinati. Anche solo una piccola inclinazione può determinare un cattivo o un non funzionamento del frigo. Per mettere il camper in piano possono tornare utili i cunei di sollevamento.

… se si sente odore di gas?

  • Chiudete innanzitutto il rubinetto di intercettazione della bombola del gas e non attivate alcuna fonte di accensione.
  • Verificate che il tubo del gas sia saldamente avvitato alla bombola.
  • Se continua a fuoriuscire un po’ di gas dal punto di raccordo, potrebbe dipendere da una guarnizione del tubo difettosa o mancante oppure potrebbe essere sbagliato il raccordo, cosa che succede frequentemente quando si compra una nuova bombola all’estero che non è conforme allo standard svizzero G2.
  • Nel dubbio, fate controllare l’impianto da un tecnico specializzato.

… se si avvicina il maltempo?

  • Prima di tutto assicurate la tenda con dei nastri stabilizzanti o, meglio ancora, riavvolgetela completamente.
  • Mettete i finestrini laterali e sul tetto in posizione di aerazione oppure chiudeteli del tutto.
  • Riponete le sedie da campeggio, il tavolo e altri oggetti da esterno sotto il veicolo o nel garage.
  • In caso di temporale, il luogo più sicuro è all’interno (gabbia di Faraday). Se si preannuncia una tempesta o un uragano cercate riparo in un edificio stabile.
>> Come comportarsi durante un temporale

E non dimenticare

Svuotare i serbatoi per tempo

Non dimenticate di verificare regolarmente il livello di riempimento dei serbatoi del WC e dell’acqua di scarico e provvedete a svuotarli per tempo.

  • I serbatoi dei WC sono generalmente delle cassette rimovibili e svuotabili in un’apposita stazione di scarico.
  • Se non contiene sostanze chimiche, la cassetta può essere svuotata anche in un qualsiasi WC.
  • Altrimenti deve essere svuotata presso le stazioni di scarico dedicate.
  • Non riversare mai il contenuto nell’ambiente o in un tombino per strada. Il serbatoio con l’acqua di scarico del lavandino e della doccia può essere svuotato solo in stazioni di scarico speciali per gli autocaravan presenti in ogni campeggio e in moltissime aree di sosta per camper.
>> Come funziona un WC da campeggio?

Scaricare gratuitamente la check-list "dei guasti in camper"

Questo articolo è stato utile?
No
100%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
64 valutazioni
 

Saperne di più

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.