Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Come comportarsi durante un temporale in campeggio

Consigli per i campeggiatori in caso di temporali e maltempo. Restare all’asciutto e in tutta sicurezza

Comportamento in caso di temporali

In breve

- Preparatevi in anticipo al possibile verificarsi di temporali e seguite le previsioni del tempo utilizzando le apposite app meteorologiche
- In caso di maltempo, rifugiatevi nella sala comune del campeggio
- La cabina di guida del camper o l’abitacolo dell’auto sono ambienti protetti dai fulmini (nel caso di camper o roulotte, solo se il mezzo è dotato di una carrozzeria metallica).
- La tenda non vi protegge: rifugiatevi in un luogo più sicuro
- In caso di forte pioggia e temporali, scollegate tutti gli apparecchi dalle prese elettriche.
- Non uscite se non è strettamente necessario: potreste essere colpiti da oggetti trasportati dal vento
- Evitate le rive di fiumi e torrenti: questi ultimi possono straripare inaspettatamente e la piena può spazzare violentemente le aree intorno ai corsi d’acqua

Per quanto belle siano le giornate estive e autunnali in campeggio, non è possibile escludere la possibilità che si verifichino temporali anche violenti. Tempeste e fulmini possono costituire un pericolo per i campeggiatori. Per questo è importante essere consapevoli in anticipo di come comportarsi in caso di maltempo.

Abbiamo chiesto a Beat Herzog, responsabile per oltre 30 anni di TCS Camping, cosa è necessario sapere e come ci si deve comportare durante un temporale in campeggio. Riportiamo qui di seguito le sue esperienze e i suoi consigli.

Consiglio n. 1: informatevi in merito alle condizioni meteo

  • Una preparazione mirata può contribuire a evitare i danni.
  • Le mappe di rischio visualizzate da diverse app meteorologiche mostrano in quali regioni sono attese forti piogge, vento, grandine e persino piene dei fiumi.
  • Seguite i bollettini meteorologici e gli avvisi d'inondazione alla radio, alla televisione e su Internet.
  • In caso di dubbi rivolgetevi al personale della reception.

Consiglio n. 2: in caso di temporali e maltempo rifugiatevi in un luogo sicuro

in caso di temporali e maltempo rifugiatevi in un luogo sicuro
  • In campeggio i temporali possono anche essere violenti. Il vento può mettere in movimento oggetti anche pesanti e far crollare gli alberi. Se il tempo peggiora fortemente, rifugiatevi nella sala comune del campeggio.
  • La cabina di guida del camper o l’abitacolo dell’auto sono ambienti protetti dai fulmini (nel caso di camper o roulotte, solo se il mezzo è dotato di una carrozzeria metallica).
  • La tenda non vi protegge dai fulmini: in caso di temporale è meglio cercare un edificio sicuro all’interno del camping.
  • Informatevi già all’arrivo su dove è meglio rifugiarsi in caso di temporale.
  • In alternativa potete ripararvi anche in auto o nella cabina di guida del vostro camper (ricordate tuttavia che roulotte e camper offrono protezione solo se sono dotati di una carrozzeria metallica).

A bordo del camper o della roulotte si è protetti in caso di temporali?

Un camper o una roulotte dotati di carrozzeria metallica proteggono dai fulmini offrendo al loro interno un alto grado di sicurezza (gabbia di Faraday). Se tuttavia il mezzo è costruito esclusivamente in plastica, rifugiarvisi è pericoloso e non offre alcuna protezione. Il produttore del vostro veicolo può fornirvi informazioni in merito alla struttura del vostro camper o della vostra roulotte.

L’Associazione federale tedesca dell’industria del campeggio (Bundesverband der Campingwirtschaft in Deutschland e.V.) sconsiglia anche di dormire o soggiornare sotto il tetto apribile di camper o roulotte in plastica. I fulmini sono in grado di utilizzare il corpo umano come conduttore per scaricare a terra l’elettricità.

Consiglio n. 3: in caso di forte pioggia e temporali scollegate il camper o la roulotte dall’elettricità

  • In caso di forte pioggia e temporali è consigliabile scollegare il camper o la roulotte dalla presa elettrica (rischio di sovratensione).
  • Staccate il cavo dalla colonnina dell’energia elettrica e riavvolgetelo.
  • Assicuratevi in particolare che nessun cavo giaccia immerso nelle pozzanghere.
  • Evitate di fare la doccia e di lavare le stoviglie durante i temporali.

Consiglio n. 4: riordinate e riponete gli oggetti all’esterno

  • Se si avvicina un temporale, sgomberate gli oggetti presenti intorno al camper o alla roulotte e riponeteli, ad esempio nell’auto.
  • Non trattenetevi all’esterno se non è strettamente necessario: in caso di tempesta potreste essere colpiti da oggetti presenti nel campeggio e trasportati con violenza dal vento.

Consiglio n. 5: comportamento da tenere in caso di alluvione in campeggio

comportamento da tenere in caso di alluvione in campeggio
  • Non mettetevi inutilmente a rischio e mantenete la calma.
  • Seguite attentamente le istruzioni fornite dalle autorità, dai servizi d’emergenza e dal personale del campeggio.
  • Non avvicinatevi troppo a fiumi o torrenti. Le onde di piena possono spazzare inaspettatamente e violentemente le aree intorno ai corsi d’acqua.
  • Non attraversate in auto o in bicicletta le zone allagate: poiché l’acqua rende gli ostacoli invisibili, potreste danneggiare materiali e il terreno.

Consiglio n. 6: comportamento in caso di evacuazione del campeggio

  • Seguite attentamente le istruzioni fornite dalle autorità, dai servizi d’emergenza e dal personale del campeggio
  • Se avete abbastanza tempo, collocate i vostri oggetti lontano dal terreno, liberate la veranda e verificate di non aver lasciato niente all’esterno
  • Scollegate tutti gli apparecchi dalle prese elettriche
  • Raggiungete il luogo di ritrovo predisposto all’interno del campeggio
  • Se decidete di ripartire immediatamente lasciando il camper o la roulotte sulla piazzola con l’intenzione di ritornare non appena le condizioni meteo lo permetteranno, assicuratevi di effettuare il check-out alla reception in modo che la direzione del campeggio sia informata della vostra partenza.

Consiglio n. 7: dopo l’alluvione / il temporale

  • Seguite le istruzioni del personale del campeggio.
  • Quando pulite intorno alla piazzola, assicuratevi di smaltire in modo corretto gli oggetti rotti.
  • Controllate le dotazioni elettriche e asciugate accuratamente prese e cavi bagnati.
  • Se necessario notificate i danni subiti alla vostra compagnia assicurativa.

Consiglio n. 8: preparatevi sempre ad affrontare il cattivo tempo

1. Mettere in valigia tutto ciò che serve

  • In linea generale, quando fate i bagagli dovreste essere consapevoli delle condizioni meteo che potreste trovare nella zona in cui vi recate (sono previsti temporali, grandine o tempeste?).
  • Il bagaglio dovrebbe comprendere sempre un ombrello, una giacca impermeabile e scarpe robuste.
  • Scarpe o stivali di gomma sono accessori estremamente pratici in campeggio. Quando piove, infatti, il suolo dei campeggi può rapidamente diventare fangoso: in questi casi è molto utile disporre di calzature che possono bagnarsi e sono facilmente lavabili.

2. Fissate tende e verande in modo che resistano alle intemperie

  • Fissate sempre tende e verande in modo tale che resistano al maltempo.
  • Ripiegate le tende in caso di vento forte e temporali.
  • È consigliabile disporre sempre di tiranti o nastri stabilizzanti aggiuntivi.

Consiglio n. 9: comportamento in caso di temporali in tenda

  • La tenda non vi protegge dai fulmini: in caso di temporale è meglio cercare un edificio sicuro all’interno del camping.
  • Se non potete allontanarvi dalla tenda: accovacciatevi al centro della tenda, su una superficie asciutta (stuoia isolante, materassino gonfiabile). Evitate di toccare le pareti della tenda e la paleria
  • Al momento del montaggio, verificate che la tenda non si trovi sotto un ramo o un albero e mantenete una certa distanza dalle altre tende e dai camper.
Fonte: upi 

A cosa prestare attenzione quando si campeggia in tenda

Acquisto dell’attrezzatura

  • Acquistate una tenda adatta a resistere alle intemperie.
  • Le cuciture sigillate e una colonna d’acqua di almeno 2000 mm garantiscono un’impermeabilità affidabile.
  • Se possibile scegliete una tenda dotata di fondo totalmente chiuso: quest’ultimo impedisce praticamente del tutto all’acqua di penetrare all’interno.
  • Montate la tenda prima di partire e impregnatela con gli appositi impermeabilizzanti.

Montaggio
  • Evitate di montare la tenda nel punto più basso dell’area o in un avvallamento. Nelle giornate di pioggia, questi luoghi possono trasformarsi rapidamente in pozze e sommergere la tenda.
  • Attenzione all’uso di teli sotto la tenda: se non disponete di una tenda con fondo completamente chiuso, deponete un telo sotto di essa per proteggervi ulteriormente dall’umidità del suolo. Verificate tuttavia che il telo aggiuntivo sia ben steso sotto la tenda e non sollevato ai bordi, per evitare che raccolga l’acqua piovana e la convogli direttamente sotto la tenda.
  • Nelle piazzole erbose l’uso di teli da stendere sotto la tenda è vietato poiché danneggia il suolo impedendo lo scambio di acqua e aria.

Altri consigli e informazioni

Questo articolo è stato utile?
No
98%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
301 valutazioni
 
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Saperne di più

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.