Accessori necessari a tutti i campeggiatori

Una volta comprato il camper o la roulotte, quali accessori servono?

Dai campeggiatori per i campeggiatori!

Autore: Michael Sterk, socio TCS Camping e appassionato di campeggio. Amante dei viaggi in roulotte e camper e responsabile operativo nel commercio di campeggi.

L’attrezzatura iniziale da campeggio

Avete esaudito il sogno di possedere un veicolo da campeggio ed è giunto il momento di compiere il viaggio inaugurale con il vostro primo camper o la vostra prima roulotte. 

A seconda delle vostre esigenze e dei vostri programmi personali, tuttavia, prima di partire il veicolo ha ancora bisogno di alcuni accessori utili e indispensabili, senza i quali il vostro primo viaggio potrebbe riservarvi qualche spiacevole sorpresa.

L’ideale è preparare una lista degli acquisti a casa e recarsi poi in un grande negozio di articoli da campeggio nelle vicinanze. Attenzione: per determinati accessori possono esserci differenze sostanziali in termini di qualità – e dunque anche di prezzo. Una volta un saggio disse: «Siamo troppo poveri per comprare prodotti a buon mercato». 

Sfruttate l’opportunità di farvi consigliare dal personale specializzato del negozio e farvi illustrare le caratteristiche qualitative dei prodotti. Oltre a ricevere una buona consulenza, acquistando in negozio si ha il vantaggio di poter toccare con mano i prodotti e farsene quindi un’idea personale. Acquistando online risparmiereste eventualmente qualche franco, ma correndo il rischio di comprare articoli che poi nell’uso quotidiano potrebbero non soddisfare le vostre aspettative.

L’attrezzatura iniziale da campeggio
 

Prepariamo dunque questa lista:

  • Bombola/e del gas: nella maggior parte dei camper c’è posto per due bombole da campeggio da 11 kg. Se si viaggia soltanto in estate, potrebbe bastare una bombola sola. Se si viaggia più spesso e anche inverno, è meglio dotarsi di due bombole. Le bombole del gas non si acquistano: si paga una cauzione e, se un giorno non dovessero più servire, le si restituisce. Le bombole vuote si scambiano con quelle piene e si paga la ricarica di gas. Chi desidera contenere il peso può prendere una bombola in materiale plastico.
  • Indicatore di livello del gas: per controllare quanto gas c’è nelle bombole.
  • Tamburo avvolgicavo e cavi adattatori: assicuratevi che il tamburo sia resistente e protetto dagli spruzzi d’acqua per l’esterno in base al parametro IP 44. Vi consigliamo di acquistare cavi in gomma da 25 metri con ottimo isolamento, muniti di tre cavetti da 2,5 mm² e protezione da surriscaldamento. Attenzione: quando utilizzate il tamburo avvolgicavo, srotolatelo sempre completamente. Per collegare il tamburo al camper occorre uno speciale cavo adattatore con un connettore CEE (blu), idealmente della lunghezza di 1,5 m. Per collegare il tamburo alla presa di corrente del campeggio è necessario un ulteriore cavo adattatore CEE, dotato però di un’altra spina CEE.
  • Tubo e tanica (pieghevole) dell’acqua: per riempire il serbatoio dell’acqua pulita è molto comodo utilizzare una tanica, eventualmente pieghevole, oppure un annaffiatoio. Anche un tubo dell’acqua di qualche metro può essere utile, tuttavia occorre dotarsi di diversi adattatori per rubinetti.
  • Prodotti chimici per WC: per il water si possono acquistare svariati articoli che impediscono soprattutto la formazione di odori sgradevoli. Essi sono disponibili in formato liquido dosabile autonomamente o in pastiglie. Nella scelta, considerate i prodotti particolarmente ecologici.
  • Carta igienica: nel mercato specializzato è disponibile una speciale carta igienica che si scioglie nel water.
  • Mobili da campeggio (tavolo, sedie/sdraio): l’offerta è davvero ampia e darvi consigli in merito esula dallo scopo di questo contributo. L’ideale è richiedere una consulenza al negozio di articoli da campeggio e, soprattutto, provare a sedervi/sdraiarvi: resterete stupiti dei diversi livelli di comfort.
  • Cunei di sollevamento: a volte capita che la piazzola del vostro veicolo non sia pianeggiante. Con due cunei di sollevamento potete livellare la pendenza. Attenzione: i cunei devono essere adatti al peso complessivo del mezzo. In questo ambito si trovano prodotti con caratteristiche molto diverse.
  • Piccola cassetta degli attrezzi: in qualsiasi veicolo non può mancare una piccola cassetta degli attrezzi. Spesso e volentieri c’è qualcosa da «avvitare» e potersela cavare da soli vi evita scocciature durante le vacanze. In ogni caso bisognerebbe avere a bordo: nastro isolante, fusibili di ricambio, qualche attrezzo, filo metallico sottile, lubrificante, ecc.
  • Nastro stabilizzante: se il vostro veicolo è dotato di tenda da sole, è fondamentale disporre di un kit per stabilizzarla in caso di maltempo. Questo vi consente di proteggerla dai danni in caso di raffiche di vento o temporali improvvisi.
  • Barbecue a gas (30 mbar)
  • Torcia tascabile/lampada frontale
  • Scopa/paletta (o aspirapolvere manuale da 12 V)
  • Corda/mollette per stendere
  • Vaschetta per lavare
  • Utensili da cucina

Prodotti speciali per roulotte

  • Blocco timone antifurto
  • Copertura protettiva per il timone
  • Piastre di supporto per i 4 piedini
  • Serbatoio con ruote per l’acqua di scarico
  • Pedana d’ingresso

Check-list dell’attrezzatura di base

Check-list dell’attrezzatura di base
  • Qui trovate un elenco dettagliato dell’attrezzatura di base per le vacanze in campeggio
  • Con check-list da stampare!
Questo articolo è stato utile?
No
100%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
3 valutazioni
 

Non siete ancora soci TCS Camping?

Aderite subito e iniziate ad approfittare di vantaggiose offerte!

saperne di più
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Saperne di più

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.