Ricaricare l'auto elettrica: la rete di ricarica in Svizzera

Attualmente in Svizzera ci sono 3641 stazioni di ricarica, un numero quasi pari a quello dei distributori di carburante.


Colonne di ricarica pubbliche: tutte le colonne di ricarica in un colpo d'occhio

Circa il 20% delle ricariche di auto elettriche sono fatte in luoghi pubblici. La potenza di carica (kW) è adattata alla durata media di permanenza di un'auto elettrica sull'area pubblica. Per questo motivo, troverete l'intera gamma di modalità di ricarica nelle aree pubbliche, da 3,7kW ("ricarica lenta") a 150kW ("ricarica rapida"). La regola di base è: più la ricarica è veloce e maggiori saranno i costi.

A chi si mette in viaggio per la prima volta con un’auto elettrica si raccomanda vivamente di procurarsi le app, i siti internet e i sistemi di navigazione idonei per individuare le postazioni adibite alla ricarica. Per quanto riguarda la ricarica veloce a corrente continua esistono tre diversi tipi di connettori, inoltre i sistemi di accesso e di fatturazione sono svariati, lo stesso dicasi per i modelli tariffari. Comunque, con un po’ di preparazione è possibile trovare velocemente un punto in cui poter ricaricare la propria automobile. Informazioni dettagliate sono disponibili sui siti internet indipendenti: ad esempio, «ichtankestrom.ch» dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) mostra tutte le stazioni di ricarica pubbliche e indica se il loro stato è libero o occupato. Anche l’app «TCS eCharge» elenca le stazioni e le informazioni utili come il tipo di presa, la capacità massima, lo sblocco e identificazione, tipi di pagamento, tariffe, disponibilità e molto altro ancora. Inoltre, permette di prenotare la ricarica.

Quali tipi di prese esistono per le auto elettriche ?

Ci sono diversi tipi di prese per le auto elettriche. Per potenze di carica fino a 22kW, la ricarica viene sempre effettuata con la presa di tipo 2 (AC). Per la ricarica con 50kW o più, la ricarica viene effettuata nelle stazioni di ricarica rapida con la presa CCS Combo o CHAdeMO (DC). Tutti i tipi di connettori sono disponibili nelle stazioni di ricarica rapida standard EVite. 

  • AC significa "corrente alternata". Nella maggior parte delle stazioni di ricarica domestiche la ricarica avviene per corrente alternata. La ricarica rapida è possibile presso le stazioni di ricarica pubbliche. Il tempo di ricarica è compreso tra una e otto ore, a seconda della potenza. Per la ricarica a corrente alternata, spesso è necessario usare un proprio cavo di ricarica (presa sulla stazione di ricarica).
  • DC significa "corrente continua". Le stazioni di ricarica a corrente continua sono solitamente utilizzate per la ricarica con potenze di ricarica più elevate. Il tempo di carica si riduce quindi a 20 - 90 minuti ("ricarica rapida"), a seconda dell'uscita. Con le stazioni di ricarica a corrente continua, il cavo è collegato in modo permanente all'infrastruttura di ricarica.
Icon

Connettore tipo 2 - AC fino a 22kW

Connettore dell’auto standard per ricarica normale a corrente alternata con una potenza di 230/400V.

Icon

CHAdeMO - DC 20 fino a150 kW

Standard per la ricarica rapida, diffuso sulle marche giapponesi. Dapprima pensate per ricariche a 50 kW, oggi vi sono in Svizzera stazioni che caricano con una potenza di 150 kW.

Icon

CCS (Combined Charging System) - DC fino a 250 kW

Tipo di connettore molto diffuso in Europa e privilegiato dai costruttori americani ed europei. Dapprima pensate per ricariche a 50 kW, oggi in Svizzera frequente con potenza di 150 kW.

Colonne con corrente continua per una ricarica rapida e maggior autonomia

Chi viaggia in Svizzera e desidera fare rapidamente il «pieno» dell'auto elettrica, può contare su una rete di ricarica veloce con oltre 575 stazioni, ognuna delle quali offre fino a 20 terminali di ricarica con corrente continua. Le potenza di carica delle colonnine si situa tra i 50 e i 150 kW, ciò equivale ad un aumento dell’autonomia compreso tra 250 e 750 km in un’ora di ricarica e la tendenza è alla crescita. La maggior parte delle stazioni ha un sistema di sblocco e fatturazione simile a quello dei distributori di carburante self-service, accetta carte di credito o speciali tessere di ricarica.

Per quanto riguarda le stazioni di ricarica veloce, il costruttore Tesla fa da pioniere in tutta Europa sin dal 2013. I proprietari di una Tesla possono ricaricarla in Svizzera presso 21 stazioni supercharger con potenza fino a 150 kW. Le stazioni di ricarica domestiche Tesla accessibili solo al proprio veicolo hanno una potenza di 150 kW. I modelli più recenti sono compatibili con CCS. Per le Tesla datate il connettore tipo 2 è impiegato pure per ricariche rapide; ed è disponibile l'adattatore per Chademo.

Tutto a proposito della ricarica di auto elettriche

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.