Bambini in bicicletta

Prima di lanciarsi nel traffico, è fondamentale che il bambino possieda conoscenze sulle regole della circolazione, nonché una certa padronanza della sua bici.


La bicicletta è sovente il primo mezzo di trasporto con il quale un bambino si mette in strada. È quindi importante che il bambino conosca le regole della circolazione e che abbia una certa padronanza della bici, prima di entrare nel traffico stradale. 

Ogni anno, troppi bambini in bicicletta sono ancora vittime di incidenti stradali. Nel 2017, ben 335 bambini in bicicletta, tra i 10 e i 14 anni (fonte UST), sono rimasti feriti, alcuni in modo grave. Di questi, 2 hanno perso la vita. A volte, il motivo di questi drammi è la mancanza di esperienza o della padronanza della bici, ma anche la mancata conoscenza delle regole della circolazione.

Quale bici acquistare per il vostro bambino?

Per la prima bicicletta di un bambino, è importante tener conto dei seguenti aspetti:

  • L’altezza della sella e del manubrio deve essere regolabile
  • La bici deve essere robusta e facile da riparare
  • Le marce, i freni e i fari devono essere facili da utilizzare

Per maggiori informazioni: grandezza e regolazione della bicicletta 

L’equipaggiamento della bicicletta

Il vostro bambino deve conoscere quali sono le componenti obbligatorie sulla sua bicicletta.

Bicicletta
Fonte: upi
  1. Illuminazione (non lampeggiante) bianca davanti e rossa dietro 
  2. Catarifrangenti (dispositivo luminescente) bianco davanti e rosso dietro
  3. Pneumatici in buone condizioni, sufficientemente gonfi e con un buon profilo
  4. Freni efficienti per le ruote anteriore e posteriore
  5. Catarifrangenti gialli davanti e dietro ai pedali

L’equipaggiamento del ciclista

Protegge solo un casco sistemato correttamente

Le teste intelligenti si proteggono … Infatti, il casco protegge la testa da ferite, potenzialmente gravi. Equipaggiate il vostro bambino con un casco adeguato e ben regolato, conforme alla norma EN 1078.

Protegge solo un casco sistemato correttamente
Larghezza di 2 dita tra il casco e l’inizio della fronte (Fonte upi)
 
Protegge solo un casco sistemato correttamente
Stringere i cinturini in modo uniforme: tra il mento e il cinturino deve poter passare un dito (Fonte upi)
 

Visibilità

Vestite il vostro bambino con indumenti chiari e/o mettetegli degli accessori catarifrangenti. Gli consentiranno di essere visto meglio dagli altri, di giorno come di notte.

Come insegnare al mio bambino a circolare in bicicletta?

Oltre all’equipaggiamento obbligatorio della bici e al casco, il vostro bambino dovrà imparare e assimilare le nozioni teoriche per poter circolare in bicicletta in sicurezza. Per aiutarlo a comprendere queste informazioni, molti sono i mezzi a vostra disposizione:

Come insegnare al mio bambino a padroneggiare la bicicletta?

Ecco alcuni esercizi pratici e facili da compiere su un’area privata o in un cortile affinché il vostro bambino possa imparare a padroneggiare la sua bici, prima di lanciarsi nella circolazione stradale.

Lo slalom
Fonte: Online Radfahrerprüfung ACVS

Lo slalom
Posizionare in linea retta dei cilindri (oppure pietre, picchetti o altri oggetti del genere) a intervalli sempre più brevi (distanza intervalli: inizialmente 3,5 m e poi sempre meno).

Esercizio: compiere lo slalom senza spostare o rovesciare i cilindri. I piedi non devono toccare il suolo.

L'otto
Fonte: Online Radfahrerprüfung ACVS

L’otto
Tracciare sul suolo con un gesso un cerchio del raggio di 3 m e un altro più piccolo (per esempio di 2 m di raggio).

Esercizio: Viaggiare sulla linea tracciando un 8. Tendere il braccio destro, quindi quello sinistro, guidando la bicicletta con una sola mano.

Il passaggio stretto
Fonte: Online Radfahrerprüfung ACVS

Il passaggio stretto
Tracciare sul suolo 2 linee parallele, separate di circa 80 cm.
Esercizio: Viaggiare tra le due linee il più lentamente possibile, senza toccarle e senza mettere i piedi per terra.

La frenata di precisione
Fonte: Online Radfahrerprüfung ACVS

La frenata di precisione
Disegnare sul suolo una linea STOP della lunghezza di 1 m. Sistemare ai due estremi un oggetto (per esempio dei coni).
Altra variante: disegnare un rettangolo della larghezza di 1 m (STOP) e della lunghezza della bicicletta del vostro bambino, aggiungendovi circa 20 cm.

Esercizio: Arrivare tra i coni e fermare completamente la bicicletta davanti alla linea STOP (e all’interno del rettangolo per la seconda variante).

Prime esperienze nella circolazione

È con l’accompagnamento di una persona adulta, che gli darà l’esempio, che il vostro bambino farà le prime esperienze nella circolazione stradale. Inizialmente, date la preferenza a strade poco trafficate e sinceratevi che il vostro bambino conosca sufficientemente le regole della circolazione e padroneggi la propria bici. Siate consapevoli che:

  • I bambini non riescono sempre a viaggiare diritto e sono sopraffatti dalle numerose regole di circolazione e di comportamento.
  • Quando svoltano a sinistra, i bambini hanno difficoltà nel guardare indietro e a fare un corretto cenno con la mano.
  • Non sono in grado di valutare la distanza di frenata di un veicolo. 
  • Hanno sovente paura dei grossi veicoli, ciò che li rende meno sicuri. 

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.