Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Biscotti di Natale in campeggio

Trasformate il camper o la roulotte in un laboratorio di dolci natalizi
Autrice: Sandra di togetherontour.ch, blogger della Svizzera. Si occupa di viaggi e cucina.

Anche voi siete già stati contagiati dalla febbre dei biscotti natalizi? Ormai è tanto che nel periodo di Avvento la nostra cucina si trasforma in un laboratorio di biscottini artigianali. Ogni anno, familiari e amici attendono con trepidazione una delle nostre scatole di dolcetti e per noi non c’è gioia più grande che vedere un sorriso stampato sui loro volti.

Prepariamo e decoriamo i nostri biscotti natalizi con amore e ai nostri amici piacciono molto. Non importa se siamo a casa o in camper, in ogni caso tutti gli anni quando arriva dicembre iniziamo con le infornate per i nostri cari. Per noi i biscotti natalizi sono immancabili.

Cuocere con Omnia

Cuocere con Omnia

Fare i biscotti nel periodo di Avvento è un divertimento per grandi e piccini. Quando siamo in viaggio, oltre che per i biscotti di Natale, il forno da campeggio Omnia ci serve anche per gli Stollen fatti in casa, i panpepati lucernesi o i ciambelloni con mele cotte. Fare i dolci da soli costa solitamente meno che comprarli e si sa quali ingredienti ci sono dentro. E poi, quando fuori piove o nevica, è un ottimo passatempo per tutta la famiglia. Senza dimenticare il profumo inebriante che invade tutto il camper o la roulotte, diffondendo una piacevole atmosfera natalizia.

Il periodo di Avvento è fatto anche di biscotti fatti in casa di mille forme e colori. Dolci o biscotti con soggetti diversi rendono l’Avvento in camper più dolce. Oltre a essere buoni e molto apprezzati, i biscotti decorati e colorati sono anche una gioia per gli occhi. Utilizzando decorazioni di zucchero, granella, glassa, un po’ di colorante alimentare e dando libero sfogo alla propria creatività si possono realizzare dei veri capolavori.

Se volete preparare dei dolci fatti in casa, le griglie in vendita su togetherontour.ch sono indicate specificatamente per i forni da campeggio Omnia. Le griglie (inferiore e superiore), che permettono di disporre il cibo da cuocere su due ripiani contemporaneamente, sono l’ideale per i dolci di Natale e altri manicaretti.

E se state pensando di non voler acquistare delle griglie apposite solo per cuocere i biscotti di Natale in camper, sappiate che vanno bene anche per patatine, crocchette, focacce alsaziane, Wienerli in crosta ecc.

Una vasta gamma di biscotti

Non si ricordano anni senza biscotti natalizi, come i Mailänderli ad esempio. Alla versione classica si aggiungono però anche altre ricette, come le palline di cocco, i cornetti alla vaniglia o gli squisiti mini Stollen. Con una scelta così variegata c’è sicuramente una ricetta per tutti i gusti.

Nel mio camper tengo la ricetta dei Mailänderli sempre a portata di mano. Prepararli è un divertimento, non solo per gli adulti ma anche per i bambini che così possono dare una mano in cucina.

Ricetta per i Mailänderli nel forno Omnia

Ricetta per i Mailänderli nel forno Omnia

Ingredienti

  • 75 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • un po’ di sale
  • un po’ di limone
  • 175 g di farina
  • Glassa: 1 tuorlo d’uovo

Preparazione

  1. Sbattere energicamente il burro in una ciotola.
  2. Aggiungere l’uovo, lo zucchero e il sale e continuare a lavorare il composto finché non diventa chiaro.
  3. Grattugiare la scorza del limone e unire al composto.
  4. Setacciare la farina e incorporare mescolando.
  5. Stendere l’impasto fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm e ritagliare i biscotti con le formine desiderate.
  6. Spennellare i biscotti con il tuorlo d’uovo.
  7. Posizionare la griglia inferiore nello stampo per il forno Omnia.
  8. Disporvi sopra i Mailänderli.
  9. Inserire la griglia superiore e adagiarvi altri biscotti.
  10. Cuocere a fiamma alta per 15 minuti.

Ricetta per lo Stollen di Natale nel forno Omnia

Ricetta per lo Stollen di Natale nel forno Omnia

Ingredienti

  • 200 g di uvetta
  • 70 ml di rum
  • 100 ml di latte
  • 500 g di farina di frumento
  • 1 bustina di lievito
  • 50 g di zucchero
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 175 g di margarina
  • 75 g di scorza d’arancia candita
  • 75 g di scorzette di limone candite
  • 100 g di mandorle macinate

Preparazione

  1. Mettere l’uvetta in una ciotolina, bagnarla col rum e lasciarla macerare per una notte.
  2. Il giorno seguente scaldare il latte.
  3. Mettere la farina e il lievito in una ciotola.
  4. Aggiungere il latte, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale, le uova, la margarina e incorporare bene il tutto fino a ottenere un impasto liscio.
  5. Lasciare riposare coperto e al caldo finché l’impasto non sarà visibilmente aumentato di volume.
  6. Disporre l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e incorporare le scorzette d’arancia e di limone candite, le mandorle e l’uvetta imbevuta.
  7. Rimettere l’impasto a riposare coperto e al caldo finché non sarà visibilmente aumentato di volume.
  8. Imburrare lo stampo da forno.
  9. Metterci dentro l’impasto.
  10. Cuocere a fuoco alto per 3 minuti e poi per altri 40 minuti a fiamma bassa.
Questo articolo è stato utile?
No
100%
degli utenti ha trovato questo articolo utile
4 valutazioni
 

Saperne di più

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.