Programma di test Green NCAP

Promuove veicoli ecologici e a basso consumo di carburante


Green NCAP è un nuovo consorzio composto da autorità europee, club automobilistici, organizzazioni a difesa dei consumatori ed istituti di ricerca. Il TCS è uno dei laboratori di prova accreditati (vedi tabella qui sotto). L’obiettivo perseguito è di promuovere veicoli rispettosi dell’ambiente, a basso consumo di carburante ed energia. A tale scopo le automobili vengono sottoposte ad un programma di test di ampio respiro. I primi risultati, ottenuti su un campione per ora ristretto di veicoli, sono stati pubblicati il 28 febbraio 2019 a Bruxelles.

bilanci energetici complessivi

I test svolti vanno in parte ben al di là dei requisiti di legge. Le emissioni vengono misurate in laboratorio e su strada, a temperature ambiente più basse e con peso pari al carico massimo consentito, tutti fattori che esercitano una maggiore sollecitazione sul motore rispetto a quella affrontata in sede di omologazione. D’ora in poi il potenziale acquirente di un’automobile saprà quali modelli sfruttano in maniera più efficiente l’energia consumata a fronte di emissioni ridotte di gas serra e sostanze nocive.

Protocollo Green NCAP

Banco di prova (laboratorio) Robustezza (laboratorio e strada) PEMS (strada) Curva carico motore max.

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive e gas serra

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive e gas serra

Carico motore massimo rispetto al numero di giri

Cicli di omologazione in condizioni di prova vicine alla prassi (@ 14°C)

Test ritagliati su misura con impostazioni veicolo variabili, carico motore elevato e basso

Prove di omologazione su misura in condizioni di guida realistiche

Test per la visualizzazione del motore a pieno regime e dei campioni d‘emissione

Banco di prova (laboratorio)

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive e gas serra

Robustezza (laboratorio e strada)

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive

PEMS (strada)

Carburante / efficienza energetica, emissioni di sostanze nocive e gas serra

Curva carico motore max.

Carico motore massimo rispetto al numero di giri

Banco di prova (laboratorio)

Cicli di omologazione in condizioni di prova vicine alla prassi (@ 14°C)

Robustezza (laboratorio e strada)

Test ritagliati su misura con impostazioni veicolo variabili, carico motore elevato e basso

PEMS (strada)

Prove di omologazione su misura in condizioni di guida realistiche

Curva carico motore max.

Test per la visualizzazione del motore a pieno regime e dei campioni d‘emissione

Se in questa prima fase si è rilevato il consumo in marcia ( ("Tank to Wheel), in futuro le valutazioni Green NCAP dovrebbero includere anche autonomia e provenienza dell’energia.

L’obiettivo è di coprire l’intero arco di vita dei veicoli, diversi per marca, modello e concetto di propulsione per poter confrontare i bilanci energetici complessivi: a cominciare dall’energia impiegata per la loro costruzione fino alla rottamazione e al riciclo dei componenti a fine vita passando per i consumi totali necessari al funzionamento corrente.

Le normative vengono costantemente irrigidite

Per quanto riguarda le emissioni nocive le prime misurazioni mostrano che i veicoli Euro 6d-temp sono nettamente migliorati rispetto a quelli a norma Euro 6b. Comunque, in un’ottica globale, le auto elettriche rappresentano attualmente la scelta più ecologica.

È vero che le normative che i veicoli devono soddisfare vengono costantemente irrigidite, ma i test svolti per i consumatori contribuiscono ad aumentare la trasparenza e chiarezza in materia. Green NCAP è sostenuto dal programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili.

Membri EURO NCAP Rappresentato da Laboratorio di prova

ACI

CSI

CSI

ADAC

ADAC

ADAC

Catalonian MoT

Applus+ IDIADA

Applus+ IDIADA

Dutch MoT

non rappresentato

TNO


FIA Region I

FIA Region I
ÖAMTC / IFA Uni Vienna
TCS & EMPA

[FIA associated labs]
IFA Uni Vienna
TCS & EMPA

French MoT

UTAC-CERAM

UTAC-CERAM

German MoT

BASt

ADAC

ICRT

ICRT

ADAC

UK DfT

UK DfT

MIRA

Membri EURO NCAP

ACI

Rappresentato da

CSI

Laboratorio di prova

CSI

Membri EURO NCAP

ADAC

Rappresentato da

ADAC

Laboratorio di prova

ADAC

Membri EURO NCAP

Catalonian MoT

Rappresentato da

Applus+ IDIADA

Laboratorio di prova

Applus+ IDIADA

Membri EURO NCAP

Dutch MoT

Rappresentato da

non rappresentato

Laboratorio di prova

TNO

Membri EURO NCAP


FIA Region I

Rappresentato da

FIA Region I
ÖAMTC / IFA Uni Vienna
TCS & EMPA

Laboratorio di prova

[FIA associated labs]
IFA Uni Vienna
TCS & EMPA

Membri EURO NCAP

French MoT

Rappresentato da

UTAC-CERAM

Laboratorio di prova

UTAC-CERAM

Membri EURO NCAP

German MoT

Rappresentato da

BASt

Laboratorio di prova

ADAC

Membri EURO NCAP

ICRT

Rappresentato da

ICRT

Laboratorio di prova

ADAC

Membri EURO NCAP

UK DfT

Rappresentato da

UK DfT

Laboratorio di prova

MIRA

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.