Emergenze mediche in aereo

Le nausee e i problemi cardiovascolari sono le emergenze mediche più frequenti in aereo.


Andreas Meier, portavoce dell’Edelweiss Air AG, riguardo il tema delle emergenze mediche in aereo.

Signor Meier, succede spesso che ci sia un’emergenza medica a bordo di un aereo?
Da Edelweiss abbiamo in circa il 2% dei voli una situazione in cui un passeggero deve ricorrere all’assistenza medica. Questa cifra comprende pure i casi medici meno importanti.

Quali problemi di salute avvengono più frequentemente in volo?
I più frequenti sono problemi cardiovascolari e nausee.

In che modo viene preparato il personale di bordo alle emergenze?
Tutti i membri dell’equipaggio di Edelweiss devono partecipare a una formazione medica di base di circa quattro giorni e un corso di ripetizione annuale. Nell’ambito di questa formazione viene tra l’altro insegnato come comportarsi in caso di soluzioni di emergenza di ogni tipo e quali misure adottare, tecniche avanzate di primo soccorso, tecniche basi di rianimazione e come impiegare un DAE (defibrillatore esterno automatico).

Come si procede in caso di un’emergenza medica?
Ciò dipende dalla situazione e può variare da un caso all’altro. L’equipaggio ha tuttavia la possibilità di accedere a una consulenza medica per telefono satellitare.

Qual è l’equipaggiamento medico disponibile a bordo?
Tutti i nostri aerei sono equipaggiati con una farmacia di bordo che comprende farmaci per i disturbi più comuni, materiale per la fasciatura, ossigeno, infusioni, semplici apparecchiature diagnostiche, materiale per intubazioni d’emergenza e un DAE (defibrillatore esterno automatico).

In quali casi si procede a un atterraggio intermedio?
Se lo stato del paziente lo richiede.

Come dovrebbero comportarsi gli altri passeggeri in caso di emergenza medica?
Mantenere la calma, controllarsi e seguire in ogni caso le istruzioni dell’equipaggio. 

Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch 

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.