Vacanze in campeggio con il cane

Consigli per vacanze in campeggio spensierate in compagnia del vostro amico a quattro zampe


È vero, il cane è come un membro della famiglia. Tanto che per il padrone è impensabile trascorrere le vacanze senza il suo amico a quattro zampe. Ad ogni modo, oggi non è più un problema. Ormai di destinazioni dog-friendly ce n’è a iosa. Anche fra le mete di campeggio, così gli amanti del camping non hanno motivo di rinunciarci. Ovunque, sia in Svizzera che all’estero, ci sono infatti campeggi in cui i cani sono ammessi e accettati di buon grado.

Sulla Guida Camping TCS online potete effettuare una ricerca dei campeggi che accettano cani selezionando questo filtro:

Campeggi dog-friendly in Europa

Camping con cane

Trovate il campeggio ideale qui

In campeggio: qualche regola per i padroni dei cani

Nella maggior parte dei campeggi, le piazzole per i proprietari dei cani non sono separate dalle altre. Per una convivenza pacifica, ci sono quindi alcune regole che i padroni dei cani devono rispettare.

  • Attenetevi all’obbligo del guinzaglio in campeggio. 
  • Tenete legato il vostro cane al guinzaglio anche all’interno della vostra piazzola, non lasciatelo correre libero. 
  • Non dimenticate che ci sono persone che hanno paura dei cani e che vi saranno riconoscenti se vi atterrete a queste regole e terrete il vostro cane al guinzaglio.
  • Portate il cane a passeggio fuori dall’area del campeggio o negli spazi appositi.
  • Se presenti, utilizzate le lettiere per cani in campeggio. 
  • Raccogliete subito gli escrementi del vostro cane.
  • Fate attenzione che il cane non vada in acqua senza essere sorvegliato. Informatevi presso il campeggio se c’è una spiaggia per cani.
  • Ricordate che le persone in genere non apprezzano che il vostro cane si scrolli l’acqua di dosso proprio accanto a loro.
  • Non lasciate il vostro cane incustodito nella piazzola. I cani che abbaiano o guaiscono a lungo non favoriscono la convivenza pacifica in campeggio.
  • Consiglio: non dimenticate un gancio per fissare il guinzaglio saldamente a terra, senza che qualcosa ceda se il vostro amico animale si agita improvvisamente cominciando a tirare.

Preparativi per il viaggio con il vostro cane

  • Se avete in programma un viaggio all’estero, informatevi per tempo sulle condizioni d’entrata che si applicano agli animali domestici nel Paese in cui siete diretti.
  • Preparate tutti i documenti necessari per il vostro cane.
  • Consultate un veterinario prima del viaggio.
  • Provvedete eventualmente alle vaccinazioni necessarie.
  • Stilate una lista delle cose del vostro cane da portare con voi.
  • Preparate i medicamenti da viaggio per il vostro cane (meglio se su indicazione del veterinario).
  • Scattate una foto del vostro amico: è sempre bene avere con sé un’immagine aggiornata nel caso in cui il vostro cane dovesse scappare o smarrirsi durante il viaggio.

Condizioni d’entrata in Svizzera per i cani

Se portate con voi il vostro amico dall’estero, vi consigliamo di seguire queste istruzioni per non avere problemi al momento dell’entrata in Svizzera.

Suggerimento di Camping-Insider: verificate per tempo tutti i requisiti, in modo da avere abbastanza margine per provvedere a tutto il necessario − soprattutto in caso di vaccinazioni, dove si deve calcolare anche il tempo di attesa.

Se voi e il vostro cane siete diretti in Svizzera per le vacanze, non occorre alcun permesso, ma è richiesto obbligatoriamente un certificato di proprietà (certificate of ownership).

Qui potete anche scaricare il modulo di richiesta del certificato di proprietà (certificate of ownership). 

Se state trasportando il cane di amici o conoscenti, senza però esserne i proprietari, assicuratevi di avere dietro il certificato di proprietà del detentore del cane.

Se il vostro il cane viaggia con voi, occorre avere:

  • il passaporto per animali da compagnia;
  • un contrassegno (microchip);
  • una vaccinazione antirabbica valida (effettuata almeno 21 giorni prima dell’uscita dal Paese);
  • è consentito portare con sé in viaggio un massimo di 5 esemplari alle condizioni previste per gli animali da compagnia.

(In base alle disposizioni dell’Ufficio federale di veterinaria)

Rientro in Svizzera

L’Ufficio federale di veterinaria ricorda che per il rientro in Svizzera con il vostro cane ci sono alcune norme da considerare. 

Tenete presente inoltre che per il rientro in Svizzera potrebbero essere richiesti documenti diversi rispetto a quelli necessari per l’ingresso nel Paese di destinazione.

Qui è riportata la normativa vigente in Svizzera.

Pratico controllo online per l’entrata con il vostro animale domestico

Qui, inserendo le informazioni sul vostro animale domestico, potete consultare le disposizioni per l’ingresso nel Paese in tutta facilità e praticità.

Tutto a colpo d’occhio

Qui trovate dettagli e informazioni esaurienti, con tanti consigli e indicazioni utili:

In Viaggio – Informazioni importanti su animali

Scaricate la brochure «In Viaggio – Informazioni importanti su animali» dell’Ufficio federale di veterinaria e leggetela per non incorrere in spiacevoli sorprese alla dogana.

Lista di tutto l’occorrente per il cane in viaggio

  • Passaporto per animali da compagnia
  • Collare e guinzaglio (guinzaglio di riserva)
  • La coperta o la cesta e il giocattolo preferito
  • Trasportino per il viaggio
  • Ciotola per l’acqua e per il cibo
  • Cibo per cani (giunti a destinazione, potreste non trovare quello desiderato)
  • Eventualmente museruola (alcune destinazioni possono prevederla)
  • Sacchetti igienici per gli escrementi
  • Spazzola e pettine, shampoo per cani
  • Gancio per fissare il guinzaglio a terra
  • Gancio per rimuovere le zecche
  • Kit di primo soccorso per cani

Saperne di più

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.