Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Radio DAB+ per l'auto

Già da oggi vale la pena montare un'autoradio DAB+. Spieghiamo per quale ragione e come fare.
Il DAB+ sostituisce la radio FM: tutto quello che deve sapere.
Cosa vuol dire DAB+?

Il nome sembra promettente: DAB+ o semplicemente radio digitale. Sostituirà la nostra radio FM da agosto 2022 (SRF) e da gennaio 2023 (stazioni radio private). La radio digitale offre una serie di vantaggi e ha senso chiedere informazioni sul DAB+ quando si acquista un'auto nuova o usata. La FM ha raggiunto i suoi limiti, le frequenze sono esaurite e non c'è spazio per nuovi programmi. Questa tecnologia ha anche i suoi limiti in termini di qualità. La nuova tecnologia DAB+ fornisce un rimedio.

I vantaggi della radio DAB+

Un vantaggio chiave della radio digitale è soprattutto l'eliminazione della necessità di cambiare le frequenze. Con il nuovo standard "DAB+", 18 stazioni possono essere trasmesse su di una frequenza. Questo ha ampliato enormemente la gamma di programmi. Inoltre, la trasmissione a livello nazionale è  possibile:  può ascoltare la Sua stazione radio preferita spostandosi in altre regioni del Paese, purché sia trasmessa via DAB+. Inoltre, la qualità del suono via DAB+ è migliore di quella delle frequenze FM.

Attualmente, il DAB+ si riceve anche in molte gallerie.

La FM ha ancora una funzione?

Come è il caso oggi in Svizzera, in molti Paesi europei le trasmissioni radiofoniche saranno trasmesse ancora a lungo sulla frequenza FM, nel contempo la rete DAB+ sarà sempre più ampliata. Ad esclusione della Norvegia, che ha iniziato lo spegnimento dei trasmettitori FM nel 2017, la Svizzera è il paese più avanzato. Un nuovo impiego della FM deve essere definito su scala internazionale e questo potrebbe farsi attendere ancora a lungo. 

Come equipaggiare la mia auto con il DAB+?

Per i profani, le auto più facili da equipaggiare sono quelle munite di presa Aux-in su radio o console centrale. Il collegamento di un ricevitore DAB via questa presa offre una qualità del suono ottimale. Altrettanto semplici da modernizzare sono le auto con una presa USB, a condizione che quest’ultima non consenta soltanto di caricare lo smartphone, ma anche l’ascolto di file MP3 dal lettore all’autoradio. Per questi casi esistono adattatori DAB+ che l’autoradio riconosce come USB-Stick contenenti file musicali. Lo svantaggio è che il cambio di stazioni richiede vari secondi.

Un'altra soluzione, non molto costosa e comunque pratica, senza cavi visibili è possibile nei veicoli con il collaudato slot DIN rettangolare o doppio DIN. I ricevitori DAB+ adatti, che hanno anche altre funzioni come il vivavoce Bluetooth, sono già disponibili per circa 100 CHF. Tuttavia, non tutte le offerte includono l'antenna DAB+.

E se non vi sono tali prese, come fare?

Se non è collegato alcun cavoAux, il ricevitore DAB+ puòritrasmettere i programmiradiofonici all’autoradio tra-mite un trasmettitore FM in-tegrato. Per abbinare i dueapparecchi, occorre accen-dere dapprima l’autoradio,quindi il ricevitore DAB+ ac-quistato. Questo ricercherà automaticamente la frequenza FM libera, ad esempio 107.7 MHz. Occorre sintonizzare poi su tale frequenza anche l’autoradio. Così l’apparecchio trasforma i programmi DAB in segnale FM diffuso via la frequenza selezionata dall’autoradio.

L’abbandono della FM semplificherà l’uso dei trasmettitori?

Sì. Secondo l’UFCOM le frequenze non verranno ridate in concessione in Svizzera. Se oggi ci si sposta da una regione all’altra, le emittenti radiofoniche locali autorizzate subentrano di continuo nella trasmissione. Occorre allora fermarsi e ricercare una nuova frequenza libera. Con l’abbandono della FM, questo problema cesserà.

E perchè non limitarsi semplicemente alla radio online?

Utilizzando le applicazioni per smartphone, si possono ricevere i programmi radiofonici DAB+ anche in auto tramite la rete 3G/4G/5G. Questo è utile per coloro che vogliono ascoltare la radio di un' altra regione in auto. Tuttavia, si esaurisce il limite di dati mensile di 1 gigabyte di download già dopo ben 16 ore. Una radio DAB+ è economica e pratica a lungo termine.
Con DAB+, una stazione fornisce un numero illimitato di ricevitori. Questo funziona in modo affidabile anche negli ingorghi. Quando molti utenti in una stessa zona vogliono connettersi  ad un'emittente radiofonica la rete mobile si satura.

I nostri consigli: 

  • Per evitare distrazioni, scegliete un ricevitore DAB+ con un display ben leggibile, comandi facili da maneggiare e una pulsante rotante per la selezione delle emittenti.
  • Se l’auto deve restare a lungo sotto il sole, scollegate il ricevitore DAB o copritelo, affinché non sia danneggiato.
  • Se preferite una soluzione più pulita senza cavi in vista, chiedete ad un elettrauto oppure al vostro concessionario auto.
  • All’acquisto di un nuovo navigatore, chiedete se l’apparecchio funziona anche con DAB+ oppure TPEG. Con l’abbandono della FM, infatti, anche il sistema TMC è obsoleto. Gli aggiornamenti sul traffico saranno diramati attraverso il nuovo e progredito standard «Transport Protocol Experts Group»(TPEG).
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.