Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Casco airbag Hövding 3

Abbiamo testato il casco airbag Hövding 3 durante il test per caschi bici 2021: i risultati.

Casco airbag Hövding 3: forze e debolezze

Il casco airbag svedese Hövding 3 ha un approccio diverso per proteggere la testa rispetto ai caschi da bicicletta convenzionali. Un airbag integrato nel collo si attiva automaticamente in caso di incidente e si gonfia sulla la testa del ciclista prima che cada a terra.

I risultati del nostro test mostrano: in termini di protezione in caso di incidente, il casco airbag si comporta in modo eccellente. Tuttavia, il prerequisito fondamentale per l'alto livello di sicurezza è che il casco airbag si attivi nel momento dell'impatto, e questo non è garantito in ogni situazione.
In caso di impatto senza movimento rotatorio - per esempio, nel caso una porta di un camion si aprisse sbattendo sul ciclista - l'Hövding offre meno protezione di un casco da bicicletta convenzionale.

Ci sono anche svantaggi per quanto riguarda la maneggevolezza. Infatti, il peso elevato dell'Hövding e la chiara tendenza a far sudare il pilota sono fastidiosi in caso di temperature estive. Inoltre, il tessuto si raggrinzisce quando viene adattato al collo del ciclista, il che ne riduce notevolmente il comfort. Per concludere, il casco airbag ha un prezzo piuttosto elevato e deve essere sostituito dopo ogni spiegamento (apertura).

airbaghelm
Casco airbag Hövding 3 è stato testato fuori categoria durante il test per caschi bici 2021.
airbaghelm
Airbaghelm
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.