Ergonomia dei sedili delle automobili

Siete seduti correttamente nella vostra auto? Controllate se avete impostato il sedile del conducente in modo corretto.


Quale congiunzione tra pilota e automobile, il sedile deve rispondere a molteplici esigenze. Oltre ai requisiti di sicurezza attiva e passiva, per il costruttore sono prioritari criteri economici ed ecologici, mentre l’acquirente è soprattutto interessato al comfort. 

Al momento dell’acquisto, come pure negli spostamenti quotidiani, si tende a trascurare i sedili. Prima di optare per un determinato modello d’auto, si raccomanda di compiere un giro di prova abbastanza lungo da consentire di verificare se i sedili soddisfano i bisogni individuali per quanto riguarda la comodità.

Come regolare il sedile del conducente in modo corretto

  • Prima di regolare il sedile nei particolari, occorre sistemarlo, unitamente allo schienale, in una posizione adeguata.
  • Alzare il sedile il più alto possibile. La distanza tra il capo e il tetto dell'abitacolo deve corrispondere a circa la larghezza di un pugno. Questa posizione garantisce un ampio campo visivo.
  • Con il basso schiena appoggiato allo schienale, regolate la distanza dai pedali, in modo tale che le gambe restino ancora leggermente piegate quando il pedale è completamente schiacciato.
  • Inclinate lo schienale in modo tale che il volante possa essere raggiunto a braccia leggermente piegate, con le spalle appoggiate. Il contatto tra spalle e schienale dev'essere mantenuto anche quando si gira il volante. Cercate anche di posizionare lo schienale il più possibile verticale.
  • Regolate l'inclinazione della superficie del sedile affinché i pedali possano essere completamente schiacciati, senza grossi sforzi, sedendo in modo disteso.
  • Se il sedile è regolato correttamente, la distanza con la parte concava dietro il ginocchio non deve eccedere la larghezza di due o tre dita.
  • Sistemate il poggiatesta in modo che la sua parte superiore sia allo stesso livello della sommità del capo. La distanza tra quest'ultimo e il poggiatesta dev'essere il più possibile ridotta (al massimo 3 cm).
  • Le imbottiture laterali del sedile devono avvolgere il corpo in modo confortevole, senza stringerlo.
  • Regolate il supporto lombare dello schienale affinché sorregga la colonna vertebrale, seguendone la forma naturale.

Si raccomanda di verificare se i sedili soddisfano i bisogni individuali

Al momento dell’acquisto, come pure negli spostamenti quotidiani, si tende a trascurare i sedili. Prima di optare per un determinato modello d’auto, si raccomanda di compiere un giro di prova abbastanza lungo da consentire di verificare se i sedili soddisfano i bisogni individuali per quanto riguarda la comodità.

Altro principio importante da rispettare: regolare sempre correttamente il sedile prima di mettersi in marcia. Si cercherà in particolare di assumere una posizione seduta eretta e di adeguare di conseguenza il poggiatesta (il bordo superiore del poggiatesta dev’essere allineato alla sommità del capo.

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring