Etichetta energia

Assicura un'informazione trasparente sul consumo d'energia e le emissioni di CO2 dei veicoli nuovi e ultimamente anche per le auto usate.

Quali sono le auto più economiche nella mia categoria automobilistica? Quanto carburante consuma l'auto dei miei sogni? Oggi quali modelli diesel hanno già un filtro antiparticolato? Come posso ridurre il consumo di carburante mediante il mio modo di guidare? Quali cantoni offrono un’agevolazione fiscale per veicoli con propulsione alternativa?

Obiettivo e scopo

L’obiettivo principale dell’etichetta energia è la riduzione del consumo energetico della flotta di veicoli nuovi nonché delle relative emissioni di CO2 delle automobili. L’etichetta energia ha lo scopo di informare l’acquirente sul consumo e la relativa efficienza del veicolo e sulle rispettivi emissioni di CO2 rilevanti per il clima. Inoltre, permette un paragone tra veicoli con differenti sistemi di propulsione in relazione alla loro efficienza energetica.

Modelli economici ed ecologici

Nel catalogo dei consumi sono state rielaborate numerose informazioni sulla politica climatica, l’etichetta energia, i carburanti e i rispettivi consumi. Vi sono pure utili consigli. Novità: l’equivalente benzina è stato integrato, quale misura di paragone, anche nella lista dei veicoli e nelle Top 10.

Risparmiate carburante e costi

Da anni il TCS informa i conducenti su come risparmiare carburante. Le informazioni sull'acquisto di una vettura economica si trovano nelle guide informative del TCS «Consumazione di carburante», pubblicate dal 1988. Tali guide contengono informazioni sul consumo delle auto vendute in Svizzera. A partire dal 1992 è stata aggiunta la valutazione del consumo. I risparmi possibili con lo stile di guida (oggi nominata «Eco-Drive»), sono in più dimostrati con le informazioni e i corsi del TCS.

Adesso l’etichetta energia anche per le auto usate

L’etichetta energia è disponibile per i modelli dal 2000 in poi e ne indica l'efficienza energetica secondo gli standard odierni. Essa è basata sulla scala di valutazione attuale per i veicoli nuovi, valevole dall'01.01.2012.

L’etichetta energia per le auto d’occasione – che fra l’altro è facoltativ – dà all’acquirente delle informazioni sull’efficienza energetica del modello desiderato. A differenza dell'etichetta energia per auto nuove, per questa etichetta non esiste una norma legislativa.

Ufficialmente l’etichetta energia esiste dal 2003.
Qui desidera sapere in quale categoria la propria auto rientrava da nuova, troverà l’elenco veicoli dell’anno relativo nella colonna a destra sotto «Scaricare».

Stampare l’etichetta energia per auto d’occasione

Il numero di approvazione del tipo (AT) a sei cifre, che comincia con 1, è indicato nella licenza di circolazione al punto 24. Chi non ne fosse a conoscenza potrà rivolgersi al proprio garagista di fiducia.

Allestire l’etichetta per auto d’occasione.