Honda CR-V 2.2i-DTEC Executive 4WD (2013)



La Honda CR-V di quarta generazione offre molto spazio per i passeggeri e il bagaglio e convince per la modularità intelligente. Il motore da 150 CV eroga prestazioni sufficienti e anche il comfort di viaggio è ottimo.

Quello che è subito evidente della quarta versione della Honda CR-V è da un lato la buona qualità dell’abitacolo e d’altro lato la brillante gestione dello spazio. La versione Honda CR-V 2.2i-DTEC Executive a trazione integrale del nostro test può senz’altro reggere il confronto con una monovolume compatta. Nell’autovettura lunga 4.57 metri trovano posto senza difficoltà cinque adulti, tanto più che la Honda non è affatto avara in fatto di spazio per le gambe. A ciò si aggiunge un enorme bagagliaio con una capacità di 589 litri. Pezzo forte della SUV è la brillante modularità: con un’unica leva nel vano bagagli si ripiega lo schienale posteriore e la capacità di carico sale a 1'627 litri.

Resoconto dettagliato

Dati del veicolo

Carrozzeria, interni & Confort

Prezzo/prestazioni

Caratteristiche veicolo & Sicurezza

Leggere l'intero articolo!

Scaricare il PDF
(969 KB)

Panoramica dei risultati

"Le innovazioni salienti della quarta versione della Honda CR-V sono la qualità degli interni e la gestione brillante dello spazio. Grande attenzione è stata rivolta al comfort, che si fa notare nell'assetto e nell'insonorizzazione dell'abitacolo."

Opinione di chi ha testato

Punti forti

  • Spaziosità davanti e dietro
  • Grande bagagliaio
  • Comodità di viaggio
  • Silenziosità interna
  • Versatilità
  • Freni efficienti

Punti deboli

  • Paciosità dovuta ai molti chili
  • Tenuta laterale
  • Carico rimorchiabile ridotto nella versione con cambio automatico
  • Sterzo manca di risposta
  • Visibilità ridotta dal montante A
  • Mancanza dello start&stop
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione