Ford Focus 1.6 TDCi Titanium (2011)



La terza generazione della Ford Focus mette accenti su design, comportamento stradale, sicurezza ed economicità.

La regola recita che basta migliorare regolarmente un modello di successo. E Ford, con la terza generazione della Focus è riuscita proprio in questo, presentando una vettura che promette una buona dose di sportività e molto piacere di guida. Se il modello precedente era ancora un po’ goffo, la nuova linea è infatti più elegante e smaliziata. Particolarmente piacevole è l’insolito posteriore.

In concreto, non solamente l’apparenza, ma anche le proprietà di guida della Ford Focus 1.6 TCDi Titanium sottoposta al nostro test, con i suoi 115 CV, sono accattivanti. Su questo punto gli ingegneri di Ford hanno lavorato sodo e la nuova Focus è ben piantata sulla strada, affronta le curve con bravura, offre buone reazioni e dimostra grande sicurezza. Il telaio sportivo ma non troppo rigido e stabile, così come lo sterzo diretto garantiscono un potenziale di piacevolezza nella guida. La terza generazione della Ford Focus incarna, dunque, il divertimento allo stato puro e pone nuove sfide nel segmento, grazie anche a numerosi e utili sistemi di assistenza alla guida.

Dati del veicolo

Carrozzeria, interni & Confort

Prezzo/prestazioni

Caratteristiche veicolo & Sicurezza

Leggere l'intero articolo!

Scaricare il PDF
(392 KB)

Panoramica dei risultati

"Paragonato al modello precedente «tradizionale», la nuova Ford Focus brilla per il design elegante e moderno, gradevole la coda di nuova concezione. L'interno rispecchia bene l'aspetto esteriore e si distingue per la mensola centrale."

Opinione di chi ha testato

Punti forti

  • Ottimo telaio con proprietà equilibrate
  • Consumo moderato per una vettura di 1450 kg peso a vuoto
  • Buona offerta di spazio nel vano bagagli
  • Equipaggiamento di comfort e di sicurezza con numerosi sistemi di assistenza alla guida
  • Buon rapporto prezzo/prestazioni con sistemi opzionali a prezzi vantaggiosi

Punti deboli

  • Visibilità anteriore, posteriore e laterale limitata
  • Sponda posteriore alta
  • Cruscotto con una pletora di pulsanti / sterzo multifunzionale complicato
  • Margine sotto tetto e spazio gambe ristretto sul posteriore
  • Sistemi di assistenza non ancora calibrati in modo ottimale
  • Mancanza dei sensori di parcheggio
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione