Fiat Panda 1.2 Lounge (2013)



La 3a generazione della Fiat Panda resta una city-car, pronta però ad avventurarsi fuori porta e ad aprirsi alla multimedialità. Test della 1.2 Lounge.

Perché mai votarsi alle automobili di grandi dimensioni? La domanda sorge spontanea dopo aver trascorso qualche giorno a sfidare la giungla d’asfalto al volante di una Panda. Con la sua posizione di guida rialzata e la sua visibilità perimetrale senza paragoni, questo archetipo della city-car si infila ovunque con facilità sconcertante. Sempre molto Panda, il design inaugura simpatiche forme arrotondate. Idem per l’abitacolo, il cui allestimento si fonda sul concetto di quadrato arrotondato. Una terza generazione, insomma, che ha qualcosa di stimolante. Inoltre, la Panda entra nell’era multimediale proponendo l’opzione della connettività con riconoscimenti vocale e comandi al volante, oltre al navigatore portatile TomTom per la modica somma di 450 e rispettivamente 600 franchi.

Più robusta (+11 cm in lunghezza, +6,5 cm in larghezza), questa city-car non cresce però nell’abitabilità. L’insonorizzazione più curata è però apprezzabile nei tragitti autostradali, che si possono osare se il percorso è pianeggiante, perché alla prima salita il motore benzina da 69 CV va in affanno. Tutto sommato però questa icona dell’auto da città, su cui vigilano i 600 robot della fabbrica ultramoderna di Pomigliano d’Arco, vicino Napoli, emana un’incontestabile maturità.

Dati del veicolo

Carrozzeria, interni & Confort

Prezzo/prestazioni

Caratteristiche veicolo & Sicurezza

Leggere l'intero articolo!

Scaricare il PDF
(969 KB)

Panoramica dei risultati

"Più tondeggiante e morbida ma comunque sempre molto "Panda": cofano bombato e padiglione alto, fiancate irrobustite e nuovi gruppi ottici ai lati del portellone posteriore. Gli interni sono stati rivisitati in un esercizio di stile che può piacere o meno."

Opinione di chi ha testato

Punti forti

  • Visibilità e maneggevolezza
  • Sospensioni, comfort di guida
  • Spazio davanti, cubatura bagagliaio, altezza padiglione
  • Consumi moderati
  • Freni mordenti
  • Proprietà di marcia

Punti deboli

  • ESP non di serie
  • Ripresa mediocre
  • Poco spazio per le gambe in seconda fila
  • Posti davanti con seduta corta e poco contenitivi
  • Leggibilità tachimetro
  • Funzionalità bagagliaio obsoleta
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring
 
Calcolatore d'itinerari
Infostrada
La mia sezione