Segway, Airwheel e altri veicoli elettrici

Segways, Airwheels, Smartwheels e altri veicoli utilizzati per svago fioriscono sulle nostre strade. Ma dove è permesso circolare?


Maneggevoli, sovente leggeri ed ecologici, non necessitano di posteggi e permettono di guadagnare tempo. Tutto ciò spiega il loro crescente successo tra i cittadini che desiderano ottimizzare i loro spostamenti quotidiani. Questi mezzi possono essere portati con sé in ufficio, nei negozi o nei ristoranti. Attenzione però, l’uso di questi mezzi è regolamentato e non è privo di rischi. Di seguito una breve panoramica:

Segway

Segway
  • Velocità massima: 20 km/hPotenza motore: max 2.0 kW
  • Omologazione: necessaria
  • Targa: necessaria
  • Età minima: 14 anni
  • Licenza: 14-16 anni = cat. M / +16 anni = nessuna
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato
  • Pista ciclabile: obbligatoria (se esistente)
  • Autorizzato su strade (pubbliche): sì
  • Autorizzato su marciapiedi: no
  • Stesse regole applicate per la bicicletta: sì
  • Equipaggiamento speciale obbligatorio (in aggiunta a quanto previsto per la categoria): freno di servizio e freno di stazionamento (può essere sostituito da un cavalletto)

Monopattini elettrici

Monopattini elettrici
  • Velocità massima: 20 km/hPotenza motore: max 0.5 kW
  • Omologazione: non necessaria
  • Targa: non necessaria
  • Età minima: 14 anni
  • Licenza: 14-16 anni = cat. M / +16 anni = nessuna
  • Casco : non obbligatorio, ma consigliato
  • Pista ciclabile: obbligatoria (se esistente)
  • Autorizzato su strade (pubbliche): sì
  • Autorizzato su marciapiedi: no
  • Stesse regole applicate per la bicicletta: sì

E-bike 45 km/h

E-bike 45 km/h
  • Velocità massima: 45 km/hPotenza motore: max 1.0 kW
  • Omologazione: necessaria
  • Targa: necessaria
  • Età minima: 14 anni
  • Licenza: Categorie M (ciclomotori)
  • Casco: obbligatorio
  • Pista ciclabile: obbligatoria (se esistente)
  • Autorizzato su strade (pubbliche): sì
  • Autorizzato su marciapiedi: no
  • Stesse regole applicate per la bicicletta: sì

Equipaggiamento speciale obbligatorio (in aggiunta a quanto previsto per la categoria):

  • Anabbagliante (davanti) e luce posteriore fisse (dietro)
  • Specchietto retrovisore
  • Campanello o dispositivo d’allarme a norma

E-bike 25 km/h

E-bike 25 km/h
  • Velocità massima: 25 km/hPotenza motore: max 0.5 kW
  • Omologazione: non necessaria
  • Targa: non necessaria
  • Età minima: 14 anni
  • Licenza di condurre: a partire da 14 anni = cat. M / +16 anni = nessuna
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato
  • Pista ciclabile: obbligatoria (se esistente)
  • Autorizzato su strade (pubbliche): sì
  • Autorizzato su marciapiedi: no
  • Stesse regole applicate per la bicicletta: sì

Monoruota

Monoruota

La monoruota o monociclo (o ancora «wheel») è composta di una sola ruota e di due predellini retrattili da ogni lato. Principio d’utilizzazione identico allo segway: per accelerare occorre piegarsi in avanti e indietro per frenare. Certi modelli possono raggiungere una velocità superiore ai 30 km/h.

  • Non omologato – vietato l’uso su strada pubblica
  • Uso autorizzato unicamente su terreno privato (area separata fisicamente dalla via pubblica come per esempio un garage o cortile non transitabile)
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato

Smartwheel

Smartwheel
  • Non omologato – vietato l’uso su strada pubblica
  • Uso autorizzato unicamente su terreno privato (area separata fisicamente dalla via pubblica come per esempio un garage o cortile non transitabile)
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato

E-skateboard

E-skateboard
  • Non omologato – vietato l’uso su strada pubblica
  • Uso autorizzato unicamente su terreno privato (area separata fisicamente dalla via pubblica come per esempio un garage o cortile non transitabile)
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato

E-Kart

E-Kart
  • Non omologato – vietato l’uso su strada pubblica
  • Uso autorizzato unicamente su terreno privato (area separata fisicamente dalla via pubblica come per esempio un garage o cortile non transitabile)
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato

Veicoli non a trazione elettrica: monopattini, skate e roller

  • Omologazione: non necessaria
  • Targa: non necessaria
  • Casco: non obbligatorio, ma consigliato
  • Marciapiede: Obbligo, sempre che sia disponibile, di viaggiare sul marciapiede, prestando la dovuta attenzione ai pedoni. Autorizzato pure sui percorsi pedonali e nelle zone pedonali.
  • Pista ciclabile: Obbligo di viaggiare sulla pista ciclabile, se non ci fosse un marciapiede.
  • Strada pubblica: Autorizzato in parte, in particolare nelle zone d’incontro (zone 20) e nelle zone 30. In caso di assenza di marciapiede, di percorso pedonale o di pista ciclabile, è possibile circolare sulle strade secondarie a traffico moderato.

Quali sono i rischi legati ai mezzi elettrici di mobilità urbana?

Quando si sceglie uno di questi mezzi elettrici, occorre informarsi non soltanto sulla regolamentazione in vigore in materia di circolazione stradale, ma anche sui rischi legati all’uso di un mezzo del genere. Infatti, quest’ultimo solleva numerosi interrogativi per quanto riguarda la sicurezza dell’utente che ne fa uso e, in senso lato, di quella degli altri utenti della strada: stabilità, solidità, aderenza, frenata, velocità, conflitti con gli altri utenti, ecc.. Questi sono tutti aspetti da prendere in considerazione.

I rischi sono dunque reali ed è indispensabile seguire alcuni consigli prima di cimentarsi con questi mezzi elettrici:

  • Prima di immettervi nella circolazione stradale, addestratevi su aree private, onde padroneggiare il vostro mezzo. In caso di necessità, fatevi spiegare il suo funzionamento da uno specialista.
  • Evitate assolutamente di circolare con qualsiasi mezzo motorizzato non omologato sulle aree pubbliche.
  • Percorrete soltanto le vie di circolazione sulle quali siete autorizzati a circolare (marciapiede, pista ciclabile …).
  • Se siete autorizzati a circolare col vostro mezzo sui marciapiedi e nelle zone pedonali, siete pregati di rispettare i pedoni.
  • Osservate sempre le regole della circolazione, segnatamente nei cosiddetti luoghi sensibili, ossia in presenza di intersezioni, passaggi pedonali, rotatorie, semafori, ecc.
  • Portate un casco, come pure accessori di protezione (gomitiere, ginocchiere, ecc).
  • Siate ben visibili (indossate abiti chiari in caso di bel tempo e indumenti o accessori catarifrangenti in inverno, in caso di pioggia o di oscurità come al mattino o alla sera in talune stagioni).
  • Sinceratevi presso il vostro assicuratore d’essere coperti in materia di responsabilità civile per l’utilizzo del vostro mezzo elettrico.
TCS Sicurezza stradale
Telefono +41 58 827 23 90
Fax +41 58 827 51 24
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring