Come prestare il primo soccorso?

A tutti noi potrebbe capitare di trovarci in una situazione di emergenza. Come reagire e aiutare il ferito?


Oltre il 50% dei morti sulle strade in Europa decede nei minuti immediatamente successivi all’incidente. Questo numero potrebbe essere notevolmente ridotto, se ognuno di noi sapesse come intervenire in questo lasso di tempo critico e conoscesse le azioni del primo soccorso, per aiutare chi sta male.

E voi? Pensate di aver il comportamento e i gesti appropriati per aiutare e salvare vite in caso di emergenza o di un incidente stradale? Ecco alcune domande che vi permetteranno di valutare in pochi clic il vostro livello di conoscenze delle tecniche di primo soccorso.

Avreste risposto in modo corretto?

Cosa fare se si arriva per primi sul luogo di un incidente con un ferito?

  • Occuparsi della propria sicurezza (ad es, lampeggianti di emergenza, giubbotto catarifrangente)
  • Mettere in sicurezza il luogo dell'incidente (ad es, posizionare il triangolo di emergenza)
  • Chiamare i soccorsi
  • Prestare il primo soccorso (ad es., valutare le condizioni dei feriti)

Qual è il numero da chiamare in caso di incidente o di emergenza?

  • Numero d’emergenza in Svizzera: 144
  • Numero di emergenza europeo: 112

Come valutare le condizioni del ferito dopo l'incidente?

  • Verificare lo stato di coscienza e di lucidità del ferito
  • Verificare la respirazione
  • Verificare la presenza di emmorragie/ferite gravi

Come aiutare se il ferito non è cosciente e non respira?

  • Sdraiare il ferito
  • Procedere con la rianimazione cardiopolmonare / il massaggio cardiaco

Cosa fare se il ferito ha un’emorragia al braccio?

  • Indossare i guanti, se disponibili
  • Tamponare direttamente la ferita con una garza o, se la garza non è disponibile, arrestare l'emorragia comprimendo
  • Sdraiare l'infortunato
  • Tenere sollevata la parte ferita

Ecco le regole di base in caso di emergenza o incidente

Les gestes de base

1. Osservare Valutare la situazione

  • Che cos'è successo?
  • Ci sono dei feriti?
  • Chi è coinvolto? 

2. Riflettere Evitare che si verifichino altri incidenti

  • Riconoscere il pericolo
  • Mettere in sicurezza chi soccorre ed eventuali altri presenti
  • Mettere in sicurezza gli infortunati

3. Agire Proteggere se stessi e gli altri

  • Protezione personale
  • Prestare il primo soccorso
  • Chiamare i soccorritori professionisti

Agire a seconda delle condizioni del ferito

© Alliance suisse des samaritains / Samaritains de Vernier
Persona cosciente: aiutare a seconda del bisogno
 
© Alliance suisse des samaritains / Samaritains de Vernier
Persona priva di coscienza, che respira normalmente: metterla di lato, in posizione di sicurezza
 
© Alliance suisse des samaritains / Samaritains de Vernier
Persona priva di coscienza, che non respira più: rianimazione cardio-polmonare
 
© Alliance suisse des samaritains / Samaritains de Vernier
Persona con una emorragia: fermarla con una benda ma senza chiudere
 

Responsabilità di fronte ad un incidente

Chi non presta soccorso a una persona ferita in pericolo di vita immediato, rischia una pena detentiva o un'ammenda. Anche i curiosi che sono d'ostacolo ai soccorritori si rendono passibili di pena. Così vuole il codice penale svizzero.

Chi soccorre e aiuta sul posto secondo la propria coscienza, non è passibile di problemi con la giustizia.

Se un soccorritore non-professionista – un soccorritore dilettante – a causa della mancanza d'esperienza oppure a causa dell'agitazione e della tensione nervosa alla quale è sottoposto, commette un errore,  dovrebeb essere ripreso, cosa praticamente impossibile, a meno che il soccorritore non abbia agito in modo completamente insensato.

Riguardo invece all'obbligo di dare l'allarme non ci sono se e ma che tengano:  bisogna chiamare immediatamente il soccorso e, per quanto possibile, indicare la posizione esatta.

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring