Veicoli di emergenza

Cosa fare quando un veicolo di emergenza si avvicina? Quali sono le regole? Come comportarsi sull'autostrada?


Molti utenti della strada non sanno come comportarsi in caso di intervento dei veicoli di emergenza. Come reagire in questa circostanza? Esistono delle regole specifiche da seguire in città o in autostrada? Possiamo essere multati se un veicolo di emergenza non riesce a passare a causa nostra? Riportiamo, qui di seguito, alcune informazioni importanti.

Regole di base per la sicurezza stradale

Tutti i veicoli devono dare la precedenza ai mezzi di soccorso o di emergenza che si annunciano con luce blu e sirena, anche se la circolazione è regolata con segnali luminosi (art. 27, cpv. 2, LCStr). I veicoli di emergenza sono i seguenti:

  • I mezzi della polizia (incluse le auto civetta)
  • Le autoambulanze
  • I veicoli dei pompieri
  • I veicoli del servizio doganale

Ciascun conducente è tenuto a liberare immediatamente la carreggiata, se necessario anche fermando il proprio veicolo. Indicare chiaramente le proprie intenzioni agli altri utenti della strada.

In caso d’incidente in autostrada

In autostrada, i rallentamenti e gli ingorghi sono frequenti. In tal caso, le accortezze da adottare sono le seguenti:

  1. Azionare il pulsante delle quattro frecce per avvertire gli altri conducenti in arrivo.
  2. Disporsi spontaneamente su un lato per creare un passaggio (corridoio di emergenza) e permettere così il transito dei veicoli d’intervento.
  3. Se si tratta di un’autostrada a due corsie per senso di marcia, lasciare libero un passaggio tra le due corsie.
  4. Se si tratta di un’autostrada a tre corsie per senso di marcia, i veicoli che si trovano sulla corsia più a sinistra si spostano sulla sinistra, mentre tutti gli altri si spostano sulla destra.
  5. Avvicinarsi il più possibile al bordo della carreggiata senza invadere la corsia di emergenza, se non è strettamente necessario.
  6. All’interno delle gallerie, spesso la corsia di emergenza non è prevista. In questo caso, occorre avvicinarsi il più possibile al bordo della carreggiata.

Emergenza in città

In caso di intervento di uno o più veicoli di emergenza mentre si guida in città, assicurarsi di:

  1. Liberare la carreggiata non appena si sente arrivare un veicolo di emergenza, senza aspettare che si trovi dietro al proprio mezzo per lasciarlo passare.
  2. Se occorre spostarsi sul marciapiede, un passaggio o un’isola pedonale, una pista ciclabile o un’altra strada, adottare tutte le precauzioni necessarie.

In molte città svizzere, alcune aree in prossimità di vie o piazze particolarmente strette sono difficilmente accessibili. In queste zone, la sosta e il parcheggio sono autorizzati unicamente all’interno degli spazi appositamente previsti a tal fine, per consentire ai veicoli di emergenza di raggiungere il luogo del sinistro.

I conducenti devono sempre rispettare le seguenti norme:

  • Parcheggiare il proprio veicolo esclusivamente all’interno degli spazi predisposti a tal fine.
  • Non sostare o parcheggiare mai in doppia fila. Anche una piccola negligenza può mettere in pericolo delle vite umane.
  • In curva, lasciare sempre un margine di sicurezza per i veicoli di emergenza. Una sola vettura parcheggiata in curva è sufficiente ad impedire il passaggio dei veicoli di emergenza.

Multe e sanzioni

Per un conducente che non si sposta sul bordo della carreggiata in presenza di un veicolo di emergenza in avvicinamento, è previsto l’avvio di un procedimento giudiziario.

Per un conducente che non segnala con la freccia un cambio di direzione, è prevista una multa di CHF 100.- (OMD, 321.1).

TCS Sicurezza stradale
Chemin de Blandonnet 4
1214 Vernier
Telefono +41 58 827 23 90
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.