Guidare in una rotonda

Come si circola correttamente in una rotonda? Sembra una domanda scontata, tuttavia non sempre tutto è così semplice come si crede.


La precedenza, l’indicatore di direzione lampeggiante, il cambiamento di corsia all’interno di una rotonda a due corsie, il sorpasso, l’entrata o l’uscita da una rotatoria, il comportamento in qualità di ciclista: questi sono tutti aspetti che possono sollevare problemi in una rotatoria. Ecco le regole da seguire.

Regola di base

Cedo la precedenza a ogni veicolo proveniente da sinistra
  • Rallento in vista di una rotatoria.
  • Do la precedenza a ogni veicolo proveniente da sinistra, che si sia già immesso o meno nella rotatoria. Se dispongo di tempo a sufficienza per accedere alla rotonda senza dare fastidio al veicolo proveniente da sinistra, allora posso farlo.
Sono tenuto a indicare la mia intenzione di abbandonare la rotatoria
  • Sono tenuto a indicare la mia intenzione di abbandonare la rotatoria azionando l’indicatore di direzione lampeggiante, nel limite del possibile immediatamente dopo l’uscita precedente. In qualità di ciclista, devo fare un cenno con la mano.
Faccio attenzione a non tagliare la strada ai ciclisti e ai ciclomotori in uscita dalla rotatoria.
  • Faccio attenzione a non tagliare la strada ai ciclisti e ai ciclomotori in uscita dalla rotonda.
  • Avvicinandomi e abbandonando una rotonda, presto attenzione anche ai pedoni. Se uno di loro desidera immettersi su un passaggio pedonale, devo fermarmi.

Guidare in una rotonda

Rotatoria a una corsia

Rotatoria a una corsia

Si tratta della situazione più diffusa in Svizzera. È anche la più sicura. I punti di conflitto (in arancio sullo schema) sono poco numerosi.
In questo genere di rotatoria si applicano le regole di base (vedi qui sotto).

Devo azionare il lampeggiatore di direzione prima e nella rotatoria?

Per migliorare la fluidità del traffico in una rotatoria semplice (a una sola corsia), posso indicare la mia direzione all’entrata e all’interno della rotonda. Tutto ciò non è comunque obbligatorio. Per contro, è obbligatorio azionare l’indicatore di direzione lampeggiante all’uscita della rotatoria.

Esempio: avvicinandomi alla rotatoria, aziono l’indicatore di direzione lampeggiante sinistro se la mia uscita è quella di sinistra (significa che percorrerò dunque i ¾ della rotatoria). Percorrendo la rotatoria, posso lasciare inserito l’indicatore di direzione lampeggiante sinistro per indicare agli altri conducenti che continuo a restare nella rotonda. Superata l’uscita precedente, indico direttamente la mia intenzione di abbandonare la rotonda, azionando l’indicatore di direzione lampeggiante destro.

Come comportarsi nel caso in cui la strada d’accesso alla rotatoria comporta due corsie, ma la rotonda una sola?

Come comportarsi nel caso in cui la strada d’accesso alla rotatoria comporta due corsie, ma la rotonda una sola?

In questa situazione, il veicolo che si trova sulla corsia di sinistra ha la precedenza su quello che viaggia sulla corsia di destra.

Lo stesso principio vale nel caso in cui una rotonda è a due corsie e la strada d’accesso ne contempla tre.

E se la corsia di destra è riservata ai bus, chi ha la precedenza?

E se la corsia di destra è riservata ai bus, chi ha la precedenza?

Il bus non gode di una priorità specifica: il veicolo che si trova sulla corsia di sinistra ha la precedenza su quello che circola su quella di destra.

Rotatorie a due o più corsie

Se quasi tutti i conducenti conoscono il comportamento da adottare in una rotatoria a una sola corsia, quello da mettere in pratica in una rotonda a due corsie è molto meno noto. Tutto ciò può portare a esitazioni o a incidenti. Ecco come evitare queste situazioni problematiche.

Come scegliere la propria corsia?

Come scegliere la propria corsia?

Se nella rotatoria ci sono più corsie, la mia posizione d’entrata della stessa (se la strada d’accesso alla rotatoria comporta altrettante corsie di quest’ultima) dipende dall’uscita che intendo imboccare.

Come scegliere la propria corsia?

In generale, mi immetto sulla corsia di destra se scelgo di svoltare a destra o di proseguire dritto (veicolo B) e su quella di sinistra se desidero svoltare a sinistra (veicolo A).

È tuttavia possibile restare sulla corsia di destra fino all’uscita (in tal caso, mi immetto sulla corsia di destra all’entrata della rotonda).

Particolarità:
Se, all’entrata di una rotatoria, le corsie sono dedicate a certe uscite (attraverso indicazioni sul fondo stradale o segnaletica), devo evidentemente adeguarmi a queste prescrizioni.

Posso cambiare corsia all’interno della rotatoria?

Posso assolutamente cambiare corsia nella rotatoria. Sono però tenuto a segnalare ogni cambiamento azionando l’indicatore di direzione lampeggiante o con un cenno del braccio per i ciclisti. Se cambio corsia, non ho più la precedenza.

Entrare sulla corsia di sinistra e voler circolare su quella di destra

Entrare sulla corsia di sinistra e voler circolare su quella di destra

Ho la possibilità di imboccare la corsia di destra nella rotatoria se mi trovo a sinistra sulla via d’accesso a quest’ultima?
In linea di principio occorre immettersi sulla corsia corrispondente alla preselezione.

Entrare sulla corsia di sinistra e voler uscire alla prima uscita

Entrare sulla corsia di sinistra e voler uscire alla prima uscita

Posso ugualmente abbandonare la rotatoria alla prima uscita se mi trovo a sinistra sulla strada d’accesso alla rotatoria?

Questa situazione va evitata, dato che può sfociare in un incidente. Tuttavia, se a destra non vi sono veicoli, ciò è possibile. Ma in questo caso, per maggiore sicurezza, è preferibile fare il giro della rotonda.

Entrare sulla corsia di sinistra se quella di destra è riservata (bus, bici, ecc.)

Entrare sulla corsia di sinistra se quella di destra è riservata (bus, bici, ecc.)

Chi ha la precedenza se la corsia d’accesso di destra è riservata a determinati veicoli (taxi, bus, bici, ecc.)?

La presenza di una corsia preferenziale per bus e taxi non ha alcun influsso sulla regola della precedenza. Occorre immettersi sulla corsia corrispondente alla preselezione.

Lasciare la rotatoria a due corsie, seguendo un’uscita a una sola corsia

Lasciare la rotatoria a due corsie, seguendo un’uscita a una sola corsia

In una rotatoria a due corsie, i conducenti che circolano sulla corsia di destra hanno la precedenza per uscire dalla stessa. Se mi trovo sulla corsia di sinistra e desidero uscire alla prossima uscita, posso farlo a condizione di indicare chiaramente la mia intenzione di cambiare corsia, azionando l’indicatore di direzione lampeggiante ed evitando di disturbare il conducente che circola sulla corsia di destra.

Lasciare la rotatoria a due corsie, seguendo un’uscita a due corsie

Lasciare la rotatoria a due corsie, seguendo un’uscita a due corsie

In questo caso, se vi trovate sulla corsia di sinistra della rotatoria, imboccherete probabilmente anche la corsia di sinistra dell’uscita. Prima di svoltare, dovete comunque sincerarvi che non ci siano veicoli sulla corsia esterna (quella di destra).

Se circolate sulla corsia di destra della rotonda, imboccherete la corsia di destra dell’uscita.

Altre configurazioni di rotatorie

Rotatoria con by-pass

Rotatoria con by-pass

Una rotatoria con by-pass comporta una via separata che consente di svoltare a destra senza transitare nella rotatoria stessa.

Rotatoria doppia

Rotatoria doppia

La rotatoria doppia è formata di due anelli vicini e collegati.

Rotatoria con percorso per il tram o il treno

Rotatoria con percorso per il tram o il treno

Esistono rotonde attraversate da linee del tram o del treno. In questo genere di rotatoria, il tram o il treno hanno sempre la precedenza sui veicoli e i pedoni.

Grande rotatoria

La grande rotatoria presenta un diametro esterno di almeno 40 metri. In Svizzera è assai rara, ma è presente all’estero. Per questo genere di rotonda si applicano le regole di base.

Piccola rotatoria

La piccola rotatoria presenta un diametro esterno inferiore ai 24 metri. La sua isola centrale è parzialmente superabile. Per questo genere di rotondasi applicano le regole di base. Tuttavia, occorre prestare attenzione al fatto che non è necessariamente possibile compiere un giro completo.

Rotatoria con pista ciclabile

Rotatoria con pista ciclabile

Questo genere di rotatoria è dotato di pista ciclabile separata dalla rotonda stessa. Consente alle biciclette di aggirare la rotonda, evitando il traffico motorizzato. La si riscontra soprattutto all’estero.

Consigli ciclisti

In qualità di ciclista o di conducente di un ciclomotore, nella rotatoria vi trovate in una condizione particolarmente vulnerabile. Infatti, la maggioranza degli incidenti in cui sono coinvolti ciclisti sono dovuti a errori di guida da parte degli altri utenti della strada.

Quest’ultimi commettono due errori frequenti:

  • Il mancato rispetto della precedenza nei confronti del ciclista.
  • Il sorpasso (veicolo in uscita che travolge un ciclista).

Qual è il comportamento che devo adottare in qualità di ciclista?

Viaggio al centro della corsia
Viaggio al centro della corsia

In qualità di ciclista, non sono tenuto a viaggiare sul bordo destro della rotatoria. Posso viaggiare al centro della carreggiata (a una corsia). La miglior cosa da fare è di posizionarsi al centro della strada già prima di immettersi nella rotatoria. Ciò permette di evitare situazioni conflittuali con veicoli che sorpassano e abbandonano poi la rotonda.

Se preferisco viaggiare lungo il bordo destro della rotatoria, devo osservare una distanza di sicurezza sufficiente da quest’ultimo. In questo modo, sarò visto meglio e potrò più facilmente evitare un ostacolo.

Riduco la mia velocità
Riduco la mia velocità

Per una maggiore sicurezza, riduco la velocità prima e all’interno della rotatoria, in particolare se viaggio ad andatura sostenuta (bici elettrica veloce, ciclomotore).

Non sorpasso a destra
Non sorpasso a destra

In linea di principio, non sorpasso veicoli sulla destra nella rotatoria, sia che si tratti di una vettura, di un bus o di un autocarro.

Per di più, corro il rischio di non essere visto da autocarri o bus (angolo morto).

Anticipo l’invasione dei veicoli pesanti sulla corsia adiacente
Anticipo l’invasione dei veicoli pesanti sulla corsia adiacente

A causa della loro larghezza, i veicoli pesanti e i bus invadono frequentemente la corsia adiacente. Più la rotatoria è piccola e maggiore è l’invasione dell’altra corsia. Faccio dunque in modo di mantenere una distanza di sicurezza sufficiente.

Segnalo la mia intenzione di abbandonare la rotatoria
Segnalo la mia intenzione di abbandonare la rotatoria

Prima di abbandonare la rotonda, faccio un cenno con il braccio teso per segnalare agli altri utenti la mia intenzione di lasciarla.

Consigli pedoni

Anche i pedoni sono relativamente esposti quando attraversano la strada sui passaggi loro riservati, situati alle entrate e alle uscite delle rotatorie.

Come comportarmi in qualità di pedone?

  • Segnalo la mia intenzione di attraversare, posizionandomi davanti al passaggio.
  • Prima di attraversare, cerco il contatto visivo con il conducente che si avvicina. In caso di dubbio, non mi immetto sul passaggio pedonale.
  • Anche se la rotatoria non contempla passaggi pedonali o sotterranei, non mi azzardo ad attraversarla, passando sull’isola centrale.
TCS Sicurezza stradale
Telefono +41 58 827 23 90
Fax +41 58 827 51 24
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring