Nuove regole sulla strada

Una panoramica sulle nuove regole entrate in vigore in materia di circolazione e sicurezza stradale.


La situazione sulle nostre strade è in continua evoluzione: il traffico è in costante aumento e cambia anche il comportamento degli utenti. Occorre dunque adattare le regole della circolazione stradale e la segnaletica alla nuova situazione

Retromarcia: autorizzata se è impossibile proseguire o fare inversione

Visto che le manovre di retromarcia sono all’origine di diversi incidenti mortali, le stesse vanno limitate allo stretto necessario. Di conseguenza, la retromarcia è autorizzata soltanto in casi straordinari, per esempio se è impossibile proseguire (lungo un percorso senza via d’uscita) o fare inversione.

Veicolo prioritario: non occorre più rispettare una distanza minima

Non c'è più una distanza minima da rispettare quando si segue un veicolo prioritario con segnali lampeggianti inseriti. In precedenza, si doveva rispettare una distanza minima di 100 metri.

Campanello: non è più obbligatorio

Dal 1. luglio 2017 il campanello non è più obbligatorio sulla bicicletta.

Nuovi segnali stradali

Vicolo cieco con eccezioni
Vicolo cieco con eccezioni
 
Apertura della corsia d’emergenza
Apertura della corsia d’emergenza
TCS Sicurezza stradale
Telefono +41 58 827 23 90
Fax +41 58 827 51 24
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.