Check-up della due ruote

Prima di ripartire all’assalto delle curve tanto amate dai motociclisti, è consigliato procedere ad un controllo approfondito della due ruote.


Ritroviamo la moto lasciata riposare durante l’inverno e la prima domanda che si pone è: si avvierà al primo colpo? La batteria è infatti il punto debole e potrebbe far cilecca anche se si erano presi tutti i provvedimenti ché la moto superasse la pausa invernale nel modo migliore possibile.

Qui di seguito i gesti essenziali per ridare vita alla moto:

Controllo batteria

Nel caso in cui non si fosse staccata è possibile che la batteria non riesca ad avviare il moto senza un aiuto.

Qualora fosse il carburatore a dare dei problemi potrebbe essere utile servirsi dello starter spray per motori. Se la batteria era stata smontata, ricollegarla, applicando un velo di grasso ai morsetti per proteggerli contro l’ossidazione.

Consiglio TCS: Un apposito mantenitore di carica consente di allungare la durata della batteria.

Controllo pneumatici

Verificare la pressione e lo stato generale delle gomme. Il profilo minimo è di 1.6 millimetri. Attenzione: negli pneumatici delle motociclette l’indicatore d’usura TWI diventa visibile quando si toccano gli 0.8 mm.

Consiglio TCS: Per una tenuta ottimale in curva, rispettare scruplosamente la pressione indicata dal costruttore.

Controllo livelli

Prima di fare un giro di prova è imperativo controllare l’olio motore, il liquido di raffreddamento e dei freni.

Consiglio TCS: È buona norma sostituire una volta all’anno l’olio e il filtro dell’olio della moto, mentre il liquido freni si cambierà almeno ogni tre anni.

Impianto d’illuminazione

Verificate la perfetta efficienza dell’impianto: luci anteriori, posteriori (stop compreso), indicatori di direzione e segnalatore acustico. Sostituire lampadine e fanali difettosi.

Controllo impianto frenante

Assicuratevi che il freno - a mano e a pedale - funzioni impeccabilmente. Se i freni sono gommosi, per ragioni di sicurezza si rimanderà l’uscita e si porterà il mezzo in officina per gli interventi opportuni.

Catena

Pulire accuratamente catena e pignone e quindi lubrificare con un prodotto specifico. Quindi controllare la tensione verso la ruota posteriore.
Consiglio TCS: Se i denti, la corona o il pignone presentano evidenti segni di usura, è bene sostituire tutto il kit di trasmissione.

Controllo quadro strumenti

Accertarsi che non si accendano delle spie che segnalino delle disfunzioni, in particolare dell’ABS o del motore.

Consiglio TCS: Non dimenticate di procurarvi la vignetta autostradale. Viaggiando senza, rischiate infatti di essere severamente multati.

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.