Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Test del TCS: veicoli elettrici per senior sul banco di prova

I veicoli elettrici per senior sono un mezzo ideale per garantire la libertà di movimento delle persone che faticano a camminare su lunghe distanze o la cui mobilità è ridotta. Questi piccoli veicoli elettrici sono sempre più popolari e la loro offerta è in continuo aumento. Il TCS ha esaminato attentamente sette tra i modelli più venduti in Svizzera di questi scooter elettrici. Un veicolo è stato dichiarato “consigliato con riserva” a causa della scarsa sicurezza.

13 ottobre 2021

La scelta dei sette modelli da sottoporre al test è stata fatta prendendo in considerazione i prodotti più pertinenti sul mercato, in base a vari criteri. Sono stati testati i sette veicoli seguenti:

 

Marca, modello

Prezzo, CHF

Dove acquistarlo

Luxxon E3800

2495

Jumbo

Graf Carello, GC9

8500

MeinElektromobil

Kyburz, DX2

16290

Kyburz

Easyrider Jet 304X

3950

WorldEMotors

Mobil Comfort HS-898

2850

Landi

Steck Mobil Luxor

7950

Steck Automobile

Elektromobil Go

1600

Gonser

Foto
 

Come si è svolto il test?

Questi veicoli elettrici sono stati testati e valutati da esperti del TCS, sulla base dei seguenti criteri: sistema di propulsione, sicurezza, qualità e servizio.

  • Per il criterio sistema di propulsione sono stati controllati l’autonomia, il consumo di energia al chilometro, l’angolo massimo di avvicinamento e la resistenza al carico.
  • Per il criterio sicurezza, i parametri determinanti sono stati l’illuminazione, i freni, l’angolo di inclinazione laterale, la presenza di un freno automatico di parcheggio e di un sistema di limitazione della velocità in discesa e in curva.
  • Per il criterio qualità sono stati esaminati il sistema elettrico, il sedile e la carrozzeria, il diametro di sterzata, il telaio, le ruote e le gomme, il comportamento di guida in caso di pioggia e la qualità degli apparecchi di ricarica.
  • Per il criterio servizio si è tenuto conto della riparazione delle batterie e delle gomme, del servizio di ritiro a domicilio, del numero delle agenzie di servizio, della garanzia sul veicolo e sulla batteria, della disponibilità dei pezzi di ricambio, della presenza e della capacità d’intervento di un servizio di soccorso, nonché della disponibilità di veicoli sostitutivi.

Inoltre, nel corso di una prova pratica, le auto elettriche sono pure state condotte da anziani e da persone a mobilità ridotta, ciò ha permesso valutarle nelle categorie confort e caratteristiche di guida. Il risultato globale si basa così sia su parametri misurabili che su valutazioni soggettive, ciò consente di ottenere un’immagine assai completa dei vari prodotti.



Conclusione

I tre modelli più costosi del test occupano pure i primi tre posti del podio. Vi sono notevoli differenze di qualità tra il veicolo a miglior mercato, del costo di 1600 franchi, è quello più caro, ossia di 16'200 franchi. Sei dei sette veicoli testati rispondono comunque ai requisiti di base. Il Luxxon E3800 di Jumbo ottiene valutazioni talmente scadenti per quanto riguarda il test di sicurezza da poter essere consigliato con riserva alle persone a mobilità ridotta. Il veicolo non si ferma da solo quando si lascia l’impugnatura dell’acceleratore, non dispone di un freno automatico di parcheggio e non è dotato di alcun sistema di limitazione della velocità in discesa.
Il test completo è consultabile all’indirizzo: www.tcs.ch

Consigli

 

·       La velocità massima di questi veicoli elettrici è generalmente compresa tra 10 e 30 km/h.

·       Questi veicoli elettrici sono generalmente autorizzati a viaggiare sulla strada e a percorrere le piste ciclabili.

·       I veicoli elettrici immatricolati come sedie a rotelle elettriche sono autorizzati a viaggiare sui marciapiedi, a velocità adeguata, quando sono usati da persone a mobilità ridotta.

·       I veicoli che non superano i 20 km/h possono essere guidati senza licenza di condurre.

·       Per sedie a rotelle con motore elettrico che non superano i 30 km/h non vi è l’obbligo di portare il casco.

·       Presso i rivenditori (Jumbo, Landi, Gonser) che non sono specializzati in fatto di veicoli elettrici, il cliente, in caso di difetto, è servito meno bene.

·       Chi percorre in inverno con un veicolo elettrico distanze più lunghe, deve tenere d’occhio l’autonomia dei veicoli equipaggiati con una batteria al piombo: in caso di tempo freddo, essa può infatti ridursi anche del 50%.

·       Le diverse batterie ad accumulazione necessitano di cure differenti a seconda delle rispettive tecnologie. In particolare sugli accumulatori nikel-metallo idruro occorre tener conto dell’effetto memoria.

 

Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.